Beauty wellness

A cosa serve il siero per ciglia?

A cosa serve il siero per ciglia?
Ultima modifica 04.07.2024
CONDIVIDI:
INDICE
  1. Cos'è il siero per ciglia?
  2. Come funziona il siero per le ciglia?
  3. Quali tipi di sieri ciglia esistono?
  4. Come usare il siero per le ciglia?
  5. Quante volte mettere il siero ciglia?
  6. Cosa non mettere con il siero ciglia?
  7. Quanto crescono le ciglia con il siero?
  8. Cosa succede se il siero ciglia va negli occhi?

Cos'è il siero per ciglia?

Il siero per ciglia è un prodotto cosmetico frutto della combinazione di diversi ingredienti che hanno un obiettivo comune: rinforzarle, renderle più resistenti e idratarle. In base ai principi attivi e alle sostanze contenute, il siero può anche infoltire, incurvare o dare volume.

Come funziona il siero per le ciglia?

  • Stimola la crescita;
  • Nutre il bulbo cigliare;
  • Rinforza il fusto delle ciglia;
  • Idrata fusto e radici.

Il siero è un trattamento ottimo per volumizzare e rinforzare le ciglia. Il risultato non è immediato, ma è necessaria una certa costanza nell'uso. In circa 3-4 settimane le ciglia avranno un aspetto più sano e pieno grazie agli attivi che agiscono in profondità andando a stimolare l'attività delle radici.

Non solo volume: il siero permette inoltre di raddoppiare la lunghezza delle ciglia, sostenendole nella fase di crescita. Fornisce infatti al bulbo cigliare le sostanze di cui ha bisogno, nutrendolo e alimentando il suo ciclo vitale.

Tutto questo grazie ai complessi peptidici e ai peptidi, ossia elementi delle proteine che costituiscono la cheratina di cui sono fatte le nostre ciglia. Dunque il siero agisce direttamente sulla struttura cellulare delle ciglia, aumentando forza e volume.

Quali tipi di sieri ciglia esistono?

  • Siero ciglia acquoso;
  • Siero ciglia oleoso;
  • Siero ciglia gel.

Il siero ciglia si può acquistare in diverse formulazioni: oleoso, acquoso o in gel a seconda delle esigenze. In ogni caso l'importante è leggere con attenzione la lista degli ingredienti.

Non devono mai mancare le vitamine del gruppo B, come il pantenolo o la biotina, che stimolano la crescita e aiutano la produzione della cheratina, aumentandone lo spessore.

L'aloe vera e l'acido ialuronico invece agiscono come dei balsami, levigando e idratando. Infine i peptidi nutrono la struttura cellulare, rivitalizzando i bulbi piliferi, e vengono usati anche nei sieri impiegati per la laminazione, un trattamento cosmetico intensivo.

Per approfondire: Laminazione delle ciglia: cosa è e quanto dura l'effetto

Come usare il siero per le ciglia?

  • Rimuovere ogni traccia di make up;
  • Passare sugli occhi un detergente delicato;
  • Risciacquare con acqua tiepida;
  • Asciugare senza sfregare;
  • Applicare il siero usando l'apposito scovolino;
  • Fare movimenti lenti dalla radice delle ciglia alle lunghezze.

Per prima cosa è essenziale avere il viso deterso e struccato. Dunque rimuove qualsiasi traccia di make up e asciuga con attenzione la pelle senza sfregare.

L'ideale sarebbe applicare il siero la sera, poco prima di andare a dormire. Il pennello ha una forma molto sottile che ricorda quello dell'eyeliner perciò l'applicazione è piuttosto semplice.

Utilizza lo scovolino dalla radice alle punte, raggiungendo anche le ciglia più corte e sottili con movimenti lenti e attenti.

Usa il siero, poi lascialo in posa per tutta la notte senza risciacquare. Ricordati di essere costante: se utilizzerai il siero per almeno tre-quattro settimane noterai subito ciglia più folte, lunghe e fitte.

Quante volte mettere il siero ciglia?

Il siero per le ciglia andrebbe applicato tutte le sere. La costanza infatti è fondamentale per consentire al prodotto di agire al massimo e apportare risultati ben visibili.

Parliamo dunque di un cosmetico che non dà una gratificazione istantanea, ma andrebbe inserito all'interno della routine quotidiana. Inoltre se si interrompe l'utilizzo le ciglia torneranno alla condizione iniziale.

Va poi segnalato che in alcuni casi il siero potrebbe provocare un leggero prurito sulla rima ciliare. Se è di breve durata si tratta di un effetto collaterale piuttosto comune.

In questo caso l'uso andrebbe limitato a due volte a settimana invece di tutti i giorni.

Cosa non mettere con il siero ciglia?

Il siero ciglia va applicato sul viso completamente struccato e privo di trucco. Dopo averlo usato non utilizzare nessun prodotto di make up, come correttore, mascara oppure ombretti.

Evita inoltre l'uso di creme oleose che potrebbero bloccare l'azione del siero impedendo ai suoi principi attivi di agire in modo corretto.

Quanto crescono le ciglia con il siero?

Il siero stimola la crescita delle ciglia partendo dalle radici, rendendole lunghe il doppio o addirittura il triplo. Consente inoltre di aumentarne la resistenza e la forza.

Non a caso questo trattamento rappresenta una valida alternativa alla laminazione ciglia o alle extension, ma anche all'uso del mascara.

Cosa succede se il siero ciglia va negli occhi?

Se il siero ciglia finisce negli occhi è essenziale sciacquare immediatamente la zona con acqua fresca per evitare possibili reazioni allergiche. In questi casi è essenziale valutare l'INCI del prodotto per studiare cosa contiene.

Nella maggioranza dei casi infatti il siero ciglia è sicuro, ma in alcune formulazioni sono presenti le prostaglandine. Si tratta di molecole che vengono usate nei farmaci per la cura dell'ipertensione oculare.

Fra i loro effetti c'è la capacità di aumentare significativamente la crescita delle ciglia, rendendole particolarmente lunghe. Possono avere però delle conseguenze, anche gravi, se finiscono nell'occhio.

Compromettendone la salute e, nei casi peggiori, arrivando persino ad alterare il colore dell'iride. Proprio per questo – anche se promette risultati miracolosi – è sempre meglio evitare un siero ciglia che contiene questo ingrediente.

Se ciò che ti abbiamo detto ti è risultato utile, ti consigliamo anche di seguire il canale WhatsApp di Mypersonaltrainer per rimanere sempre aggiornato su tutte le novità di bellezza, estetica, benessere e cosmetica.

CONDIVIDI: