Ultima modifica 29.05.2019

grande rotondoIl muscolo grande rotondo  ha origine dalla parte inferiore del margine laterale dorsale della scapola. Si inserisce sulla cresta della piccola tuberosità dell'omero (detto anche tubercolo minore o solco bicipitale).

È in rapporto con il grande dorsale, con il capo lungo del tricipite, con il sottoscapolare e con  il muscolo coracobrachiale . Il margine inferiore insieme al grande dorsale e al grande rotondo forma la parete posteriore della cavità ascellare.

La sua azione principale è quella di addurre, estendere ed intraruotare l'omero; lavora in sinergia con il muscolo gran dorsale . Svolge un'azione importante nella retroversione del braccio. Stabilizza l'articolazione scapoloomerale.

E' innervato dal nervo sottoscapolare inferiore (C5-C7).



ORIGINE
Dalla metà inferiore dell'angolo inferiore della faccia dorsale della scapola
anatomia grande rotondo
INSERZIONE
S ulla cresta della piccola tuberosità dell'omero
AZIONE
Retroverge il braccio, adduce, estende e ruota internamente il braccio (omero)
INNERVAZIONE
NERVO SOTTOSCAPOLARE INFERIORE (C5-C7)

Arto superioreArto inferioreTroncoAddomeArticoli