Quanto dovrebbe durare un buon allenamento?

Quanto dovrebbe durare un buon allenamento?
Ultima modifica 20.05.2024
INDICE
  1. Quanto deve durare l'allenamento?
  2. Qual è la durata ideale di un allenamento?
  3. Quanto deve durare un allenamento a casa?
  4. Quanto deve durare un allenamento in palestra?
  5. Quali sono i benefici fisici dell'allenamento?
  6. Benefici mentali

Quanto deve durare l'allenamento?

Un allenamento efficace può durare 30 minuti, tanto basta per avere benefici in termini di salute fisica. La verità è che se svolto in modo corretto, non è sempre necessario che la sessione di allenamento sia particolarmente lunga.

Tra le motivazioni più gettonate di chi non svolge attività fisica regolare c'è quella di non avere tempo per farlo. Anche se la vita frenetica contemporanea molto spesso impone ritmi in cui sembra impossibile riuscire a ritagliarsi un po' di tempo per l'allenamento, ma alla luce di quanto detto questa scusa decade.

Segui il canale WhatsApp di Mypersonaltrainer per rimanere aggiornato su tutte le novità.

Qual è la durata ideale di un allenamento?

Anche solo trenta minuti di attività fisica dalle tre alle cinque volte a settimana può infatti fare la differenze in termini di salute, soprattutto per le persone che a causa del proprio lavoro passano la maggior parte del tempo sedute. Perché il corpo e la mente ne traggano beneficio, non è determinate sottoporsi ad allenamenti estenuanti dal punto di vista della durata.

La scienza, infatti, da tempo insiste sul fatto che l'aspetto più importante sia la costanza e non tanto la durata del singolo allenamento. Mezz'ora di attività, purché non sia estemporanea ma continuativa nel tempo, può infatti migliorare tra le altre cose la pressione sanguigna, la salute cardiovascolare e la mobilità, aiutare a tenere sotto controllo il peso e rinforzare le ossa.

Ma i benefici non sono solo fisici. Allenarsi, se per brevemente, aiuta a diminuire ansia e stress, migliora la qualità del sonno e riduce il rischio di depressione.

Quanto deve durare un allenamento a casa?

Allenarsi a casa è spesso più veloce e rapido rispetto a farlo in palestra perché elimina tutte le azioni extra da compiere pre e post allenamento. Anche per questo l'allenamento in casa può durare anche solo pochi minuti, circa venti. Una tempistica contenuta che permette a tutti o quasi di mantenere questa buona routine giornaliera.

Quanto deve durare un allenamento in palestra?

Recarsi in palestra invece può essere più difficoltoso e non tutti riescono a farlo tutti i giorni, soprattutto in orario serale.

Fortunatamente per riscontrare benefici in termini di salute, può essere sufficiente allenarsi 30 o 40 minuti in palestra, dalle 2 alle 3 volte a settimana.

Quali sono i benefici fisici dell'allenamento?

Gli effetti positivi di un allenamento sono tanti e dipendono ovviamente dalla tipologia e dagli obiettivi che ci si pone.

Per notare ad esempio un aumento e una tonificazione muscolare, per persone principianti potrebbe essere sufficiente allenarsi, con esercizi mirati, mezz'ora due o tre volte a settimana. In questo lasso di tempo, infatti, si possono inserire da 1 a 3 serie per gruppo muscolare e un riposo di uno o tre minuti tra le serie.

Uno degli effetti collaterali della sedentarietà è il respiro corto, che si combatte anche allenandosi. Secondo uno studio pubblicato su JAMA, per aumentare la capacità respiratoria sarebbe sufficiente fare 150 minuti di attività fisica a settimana, che suddivisi in sei o sette giorni è poco più di venti minuti a sessione.

Inoltre, tramite uno studio del 2022 è stato scoperto che le persone che svolgono dai 150 ai 300 minuti a settimana di attività moderata o dai 75 ai 150 minuti di attività HIIT diminuiscono nettamente il rischio di insufficienza cardiaca.

Benefici mentali

I benefici che la mente può trarre dall'attività fisica, in particolare cardio, sono diversi e già da molto tempo la scienza ne è a conoscenza.

Soprattutto se l'attività che si compie è fatta a un ritmo sostenuto, non è necessario che questa duri tantissimo. Per quanto riguarda il ciclismo, ad esempio, per notare un miglioramento nell'umore e nel livello d'energia e abbattere l'ansia, sarebbero sufficienti 10 minuti al 60% della frequenza cardiaca massima.

Un recente studio ha anche scoperto che sottoporsi a sessioni di allenamento HIIT, ovvero ad alta intensità, di 22 minuti ciascuno, tre volte a settimana, ridurrebbe lo stress e farebbe sentire le persone più rilassate e felici.

Ecco cos'è lo street workout

Allenarsi la sera fa bene o no?

Perché quando ci si allena il tempo sembra rallentare?

Cos'è l'allenamento Alter G?