Camminare 45 minuti con la musica: perché fa bruciare più calorie?

Camminare 45 minuti con la musica: perché fa bruciare più calorie?
Ultima modifica 10.11.2023
INDICE
  1. Introduzione
  2. La musica migliora le prestazioni
  3. Quanto camminare a settimana
  4. Cosa dicono gli studi
  5. Con quale musica camminare
  6. Come allenarsi

Introduzione

La musica è un'ottima alleata per chi vuole allenarsi perché aiuta a essere più performanti ed efficaci e, di conseguenza, ad aumentare il metabolismo. Anche l'accoppiata musica- camminata è perfetta per svolgere un allenamento d'effetto, in grado di proteggere l'organismo, scolpire i muscoli e far dimagrire. E non serve strafare: già camminare 45 minuti con la musica fa bruciare molte calorie, più del camminare senza sottofondo musicale.

Segui il canale WhatsApp di Mypersonaltrainer per rimanere aggiornato su tutte le novità.

La musica migliora le prestazioni

A parità di allenamento, la musica può fare una grande differenza in termini di risultati ed effetti benefici. Infatti, ascoltare dei brani mentre ci si allena aumenta la motivazione e diminuisce la noia: questo tradotto in pratica significa che la persona tenderà a muoversi con un ritmo e un'intensità più elevati, più a lungo, traendo maggiore piacere da ciò che fa.

I rischi di smettere anzitempo il workout, di lasciarsi vincere dalla pigrizia e dalla demotivazione, di muoversi a rallentatore e di non raggiungere la soglia aerobica (punto di attivazione massiccia del meccanismo anaerobico, in cui come fonte di energia si bruciano i grassi), dunque, saranno di gran lunga più bassi.

Non solo: la musica riduce anche il senso di affaticamento e fa percepire meno la fatica. Questo vale anche quando l'allenamento è rappresentato da una semplice camminata: camminare ascoltando della musica aiuta a essere più performanti e dunque a ottenere maggiori risultati positivi. 

Quanto camminare a settimana

L'Organizzazione Mondiale della Sanità consiglia di praticare almeno 150 minuti alla settimana di attività moderata o in alternativa 75 minuti di attività vigorosa. Fra le attività raccomandate c'è anche la camminata, che possibilmente andrebbe svolta tutti i giorni: l'ideale sarebbe fare almeno 5.000-6.000 passi al giorno.

hi vuole camminare per dimagrire dovrebbe farlo con la musica. Infatti, camminare 45 minuti con la musica fa bruciare più calorie in quanto rende accresce le performance e con essa anche i risultati. Ascoltando la musica, si cammina meglio, più intensamente e con più efficacia, dunque a parità di tempo, si ottengono molti più benefici che camminando senza cuffie alle orecchie.

Non solo. Quando si cammina con la musica si sente meno fatica, mentre le melodie ascoltate distraggono dalla fatica scatenata dall'allenamento e permettono di concentrarsi su altro, diminuendo la noia e la demotivazione. In aggiunta, l'ascolto della musica riduce la tensione muscolare, accrescendo l'afflusso di sangue in ogni area del corpo.

Anche la camminata in pendenza sul tapis roulant è molto benefica.

Cosa dicono gli studi

Sono numerosissimi gli studi che dimostrano come la musica abbia la capacità di migliorare e potenziare i workout. Non è un caso, che dal 2007 alla maratona di NewYork sia vietato correre muniti di dispositivi per ascoltare musica e annesse cuffiette, perché la musica è ritenuta una sorta di "doping psicologico", in grado di aumentare le prestazione dei corridori. 

Stando alle ricerche del dottor Costas Karageorghis, psicologo della Brunel University di Londra e ricercatore nell'ambito delle correlazioni tra psicologia e sport, la musica è in grado di stimolare il rilascio di grandi quantità di dopamina, migliorando nettamente la prestazione sportiva.

Uno studio dell'Università di Toronto ha dimostrato che allenandosi con la musica le performance possano migliorare del 70%. Gli autori hanno esaminato un gruppo di over 65 anni che in seguito a una malattia cardiaca stavano seguendo una riabilitazione cardiologica. Hanno così scoperto che i pazienti che ascoltavano musica riuscivano ad allenarsi 475 minuti alla settimana, mentre quelli che si allenavano senza musica non superavano la soglia dei 370 minuti. Gli effetti maggiori si sono registrati nei pazienti sottoposti alla stimolazione ritmica uditiva, che sono riusciti a raggiungere quota 630 minuti alla settimana di movimento, quasi il 70% in più degli altri.

Non finisce qui. Da una revisione condotta dalla University of Southern Queensland in Australia su quasi 140 studi e pubblicata sulla rivista scientifica Psychological Bulletin, è emerso che camminare o comunque praticare attività fisica con una musica di sottofondo, oltre a rendere l'allenamento più divertente, lo rende anche più performante, migliorando il consumo di ossigeno e rendendo meno faticoso il workout.

Queste sono solo alcune delle ricerche condotte in quest'ambito, ma ne esistono molte altre che sono giunte a conclusioni molto simili, ribadendo il ruolo positivo della musica per allenarsi meglio e bruciare di più.  

Con quale musica camminare

Camminare 45 minuti con la musica è sempre benefico, indipendentemente dai brani scelti per accompagnare l'allenamento. La cosa migliore è scegliere una playlist che piace e dà la carica, così si riceveranno gli stimoli giusti, ci si divertirà, si rischierà meno di annoiarsi e si sperimenterà un aumento maggiore del tono dell'umore.

C'è chi preferirà ritmi più incalzanti e veloci, chi ritmi più blandi e rilassanti, chi canzoni pop chi melodiche: non importa cosa si ascolta, l'importante è che abbia effetti positivi e motivi a camminare con più vigore e velocità. 

Come allenarsi

Per favorire il consumo delle calorie, è bene camminare a passo veloce e sostenuto, avvertendo il senso di fatica. Ancora meglio, sarebbe alternare ritmo e intensità, mantenendosi nel range fra i 4 e i 6 Km all'ora e anche di più se si riesce. Sì anche ad alternare i terreni su cui si cammina. 

Camminare con la musica migliora l'allenamento.

Quanti passi al giorno servono per dimagrire? E una volta raggiunti i 50 anni?

Quante calorie si bruciano con 10.000 passi al giorno? E quanti chilometri sono 10mila passi?

Ecco invece quanti chilometri a settimana fare per dimagrire.