Correre sul tapis roulant o all’aperto: cosa è meglio?

Correre sul tapis roulant o all’aperto: cosa è meglio?
Ultima modifica 09.03.2021
INDICE
  1. Corsa su Tapis Roulant
  2. Corsa all'aperto

La corsa è uno degli sport più praticati, anche grazie all'immediatezza con cui è possibile iniziare e al fatto che non servano particolari abilità pregresse per muovere i primi passi.

Quando si decide di abbracciare il running, una delle prime domande che solitamente ci si pone è se sia meglio farlo all'aria aperta o indoor, avvalendosi di un tapis roulant.

Spesso si compie l'errore di credere che tra le due varianti non ci sia molta differenza ma non è così, tanto che esistono sostenitori dell'una e dell'altra variante, fautori di argomentazioni agli antipodi.

Chi ama stare all'aperto sostiene che la corsa su tapis roulant sia monotona e noiosa, mentre i runner su tapis roulant preferiscono correre in un ambiente controllato e privo di rischi.

La verità, però, è che non esiste una corsa migliore di un'altra. Si può trarre vantaggio da entrambe, basta conoscerne i pro e i contro per poi decidere quale sia meglio per ognuno.

La corsa è tra le attività più indicate per perdere di peso.

Si può decidere se correre a digiuno o a stomaco pieno perché entrambe le varianti hanno pro e contro.

Per migliorare i risultati della corsa è fondamentale anche sapere come respirare meglio.

Per mantenersi in forma si può anche camminare, ma quali sono le differenze rispetto alla corsa?

Corsa su Tapis Roulant

Il tapis roulant è un attrezzo ginnico dotato di rullo rotante controllabile su cui si può camminare o correre.

Pro

Uno dei maggiori vantaggi dell'utilizzo di un tapis roulant è il fatto che non sia vincolato al tempo o alla situazione atmosferica, visto che essendo posizionato in un luogo chiuso può essere usato di giorno o di notte e con qualsiasi clima.

La maggior parte dei sostenitori della corsa indoor apprezzano, inoltre, le varie funzioni che la macchina può offrire, come il controllo preciso del ritmo della falcata, dell'inclinazione e degli intervalli temporali di esecuzione.

Questa corsa è anche particolarmente indicata per coloro che si stanno riprendendo da un infortunio, che possono impostare un programma di allenamento che progredisca di pari passo con la propria riabilitazione. Un'opportunità inesistente per quanto riguarda la corsa all'aperto che, a causa di fattori come terreno irregolare, marciapiedi scivolosi o ostacoli sul percorso, può rappresentare un pericolo maggiore.

Infine, allenarsi su un tapis roulant riduce il rischio di infortuni alle articolazioni poiché la maggior parte dei modelli assorbe l'impatto della corsa, al contrario dei terreni esterni come marciapiedi, sentieri o strade. Attenzione però a non commettere questi errori.

Al momento, putroppo, le palestre sono ancora chiuse e solo chi lo possiede e può usarlo in casa può correre sul tapis roulant.

In Francia però, sono pronte le mascherine sportive che forse consentiranno la riapertura delle palestre.

Contro

A differenza della corsa all'aperto, durante la quale si è circondati da un paesaggio che cambia con l'avanzare del proprio cammino, praticando quella indoor si rimane sempre in un luogo fisso e questo alla lunga può diventare noioso, nonostante i modelli più moderni abbiano schermi integrati che simulino una corsa all'aperto.

Inoltre, l'allenamento su tapis roulant coinvolge in modo minore i gruppi muscolari dei glutei e quelli posteriori della coscia, rispetto all'alternativa all'aperto perché i movimenti su tapis roulant sono molto più fluidi.

Per ovviare al problema e tonificare meglio i muscoli, una soluzione potrebbe essere svolgere un allenamento di resistenza un paio di volte a settimana.

Infine, uno dei maggiori svantaggi della corsa su tapis roulant è il costo. Mentre correre all'aria aperta è gratis, farlo su un attrezzo, che sia proprio o della palestra, implica sempre un prezzo.

Corsa all'aperto

La corsa all'aperto può svolgersi ovunque, su un sentiero di campagna o montagna, in un parco, su un marciapiede cittadino o su qualsiasi altro terreno.

Anche se molte persone sono reticenti a farlo, può essere svolta anche in inverno.

Pro

La maggior parte dei runner professionisti trova la corsa all'aperto molto più piacevole di quella su tapis roulant, a causa del mutevole scenario che si ha davanti agli occhi praticandola, dell'aria fresca sul viso, della sfida con il terreno irregolare e delle opzioni illimitate a livello di percorsi.

Sebbene sia il tapis roulant sia la corsa all'aperto apportino benefici per la salute, come abbassamento della pressione sanguigna, aumento della resistenza e diminuzione del rischio di depressione, la variante all'aperto può dare ulteriori vantaggi, sia fisici sia psicologici.

Nel primo caso, le superfici più dure fortificano le ossa, e gli ostacoli e le barriere che si possono incontrare sul percorso, come pozzanghere da saltare o persone da schivare, attivano molti più gruppi muscolari e sviluppano un migliore equilibrio.

Nel secondo, la sensazione di benessere scaturisce soprattutto dalla connessione con la natura.

Uno studio del 2016 ha infatti rilevato che trascorrere almeno 30 minuti a settimana immersi in luoghi ricchi di vegetazione, come parchi o foreste, potrebbe ridurre i tassi di depressione del 7% e di ipertensione del 9%.

Infine, la corsa all'aperto è completamente gratuita, se si esclude il costo delle scarpe da running e dell'abbigliamento appropriato.

Contro

Correre all'aperto con temperature asciutte e moderatamente calde è l'ideale per il fisico, ma è molto meno indicato, nonché rischioso, farlo sotto pioggia e temperature estremamente fredde o calde, anche se si dispone di un abbigliamento specifico.

Allenarsi in condizioni climatiche estreme, infatti, può aumentare il rischio di disidratazione o infortuni, questi ultimi più frequenti anche per colpa del terreno irregolare.

I pericoli aumentano ulteriormente se si corre tardi la sera o presto la mattina, quando il sole non è ancora sorto, a causa della scarsa visibilità e del rischio di non essere visti da un'automobile in transito o avvicinati da un malintenzionato.

Se ci si procura traumi o contusioni potrebbero essere utili anche la borsa dell'acqua calda o del ghiaccio a seconda dei casi. 

 

In entrambi i casi, si potrebbe provare a correre con i pesi.