Come sincronizzare lo yoga con le fasi lunari

Come sincronizzare lo yoga con le fasi lunari
Ultima modifica 30.06.2021
INDICE
  1. Luna nuova
  2. Mezzaluna crescente
  3. Primo quarto di luna
  4. Luna crescente
  5. Luna piena
  6. Luna calante
  7. Ultimo quarto di luna
  8. Mezzaluna calante

Lo Yoga è una disciplina dall'origine antica, che unisce allenamento fisico e mentale. Una delle sue tipologie più note e praticate, l'Hatha Yoga, punta al raggiungimento di un benessere interiore ancora più ampio, sincronizzando gli esercizi alle fasi lunari.

L'hatha Yoga prende il nome dalla fusione delle parole sanscrite ha, sole, e tha, luna, e si basa sull'idea che lo yoga possa bilanciare queste energie polari, entrambe presenti dentro ogni individuo.

Il ciclo lunare si riferisce alle otto fasi della luna viste dalla Terra e secondo questa disciplina può avere un'influenza reale sui livelli di energia delle persone e aiutarle a capire più a fondo le proprie emozioni.

Inoltre, nonostante non esistano evidenze scientifiche in merito, secondo alcuni studi la frequenza cardiaca e la pressione sanguigna sarebbero entrambe più basse durante le lune piene e nuove, ed esisterebbe un collegamento tra la fase lunare e il sonno.

Un altra tipologia di yoga che promette diversi benefici è l'hot yoga, così come la sfida dei 30 giorni.

Questi gli esercizi di Yoga più indicati in base alla fase lunare.

Luna nuova

La luna nuova è un momento di cambiamento e rinnovamento, ed è quindi perfetto per liberare lo spazio dentro di sé da cose vecchie nelle quali non ci si riconosce più.

Come esercitarsi:

  • concentrarsi sulla definizione delle intenzioni future, sullo spostamento della prospettiva e sulla visualizzazione di nuovi inizi;
  • mantenere la pratica lenta e meditativa.

Le pose ideali sono:

  • Sirsasana;
  • Tadasana;
  • Viparita Karani, o posa delle gambe sul muro.

Mezzaluna crescente

In questa fase è utile concentrarsi sulla costruzione di nuove abitudini e sull'apertura del corpo a nuove possibilità.

Come esercitarsi:

  • introdurre lo sviluppo della forza;
  • fare movimenti leggermente più energici per incoraggiare la crescita fisica e mentale;
  • fare una serie più lunga di pose in piedi;
  • praticare la respirazione pranayama per aumentare il calore.

Le pose ideali sono:

  • Dandayamana Janushirasana, o posizione in piedi dalla testa al ginocchio;
  • Utkatasana, o posizione della sedia;
  • Virabhadrasana I, II e III, o Guerriero I , Guerriero II e Guerriero III.

Primo quarto di luna

Si verifica una settimana dopo la luna nuova e una prima della luna piena e coincide con il momento in cui i livelli di energia del corpo iniziano davvero a fare effetto.

Questa fase rappresenta il momento giusto per costruire nuove strutture per se stessi e la società, ed esercitarsi con il massimo sforzo per raggiungere i propri obiettivi.

Come esercitarsi:

  • impegnarsi in flussi energetici che generino calore nel corpo;
  • iniziare a trasformare gli obiettivi fissati durante la luna nuova in realtà;
  • introdurre piegamenti sulla schiena e incoraggiare una nuova crescita interiore.

Le pose ideali sono:

  • Navasana, o posizione della barca;
  • Ardha Chandrasana, o posizione della mezza luna;
  • Bhujangasana, o posizione del cobra.

Luna crescente

Questa è la fase lunare appena prima della luna piena ed è il momento perfetto per espandere il corpo e la mente al loro massimo potenziale.

Come esercitarsi:

  • incorporare movimenti dinamici, aerobici, simili alla danza.

Le pose ideali sono:

  • Saluti al sole;
  • Saluti alla luna;
  • Ustrasana, o posizione del cammello;
  • Dandayamana Dhanurasana, o arco in piedi;
  • Viparita Virabhadrasana, o Guerriero al contrario.

Luna piena

Questa fase rappresenta il picco di energia e quella di maggior equilibrio perché le energie yang solare e yin lunare sono in armonia. Si tratta quindi del momento ideale per la riflessione e la rifocalizzazione degli obiettivi.

Come esercitarsi:

  • concentrarsi sulla meditazione;
  • praticare lo yoga riparativo o nidra.

Le pose ideali sono:

  • Baddha Konasana, o posizione ad angolo vincolato;
  • Balasana, o posizione del bambino;
  • Savasana, o posizione del cadavere.

Luna calante

Questa fase può rendere più irrequieti ed è quindi perfetta per rallentare il ritmo dell'allenamento e diventare introspettivi.

Come esercitarsi:

  • provare una lezione di yin/yang che prepari il corpo a iniziare a rallentare e ad abbracciare l'energia lunare;
  • focalizzarsi verso l'interno.

Le pose ideali sono:

  • Camatkarasana, o Cosa Selvaggia;
  • Dhanurasana, o posizione dell'arco;
  • Eka Pada Rajakapotasana, o posa del re piccione.

Ultimo quarto di luna

L'ultimo quarto di luna arriva circa una settimana dopo la luna piena e una prima della luna nuova e può essere un ottimo momento per abbracciare alcune abitudini per l'ultima volta e poi dire loro addio.

Come esercitarsi:

  • fare movimenti lenti, espansivi e consapevoli;
  • iniziare a incorporare sempre più elementi yin nella tua pratica.

Le pose ideali sono:

  • Chakravakasana, o posizione del gatto-mucca;
  • Upavistha Konasana, o posizione completamente divisa;
  • Parivrtta Ardha Chandrasana, o posizione della mezza luna ruotata.

Mezzaluna calante

Questa è la fase finale del ciclo lunare e dovrebbe coincidere con un momento di contemplazione, utile anche per digerire e comprendere la saggezza acquisita durante l'ultimo ciclo.

Come esercitarsi:

  • rallentare i movimenti;
  • rilassare il corpo il più possibile;
  • provare pratiche che si concentrano sulla digestione.

Le pose ideali sono:

  • Supta Matsyendrasana, o Twist reclinato;
  • Savasana, o posizione del cadavere;
  • Supta Kapotasana, o piccione sdraiato con oggetti di scena.