Tè Kukicha: cos'è e perché fa bene alla salute (più del matcha)

Tè Kukicha: cos'è e perché fa bene alla salute (più del matcha)
Ultima modifica 27.02.2024
INDICE
  1. Introduzione
  2. Tè Kukicha: cos'è?
  3. Proprietà del tè kukicha
  4. Come si prepara il tè kukicha

Introduzione

Il tè può rappresentare un piacevole rituale, ma anche un rimedio benefico per l'organismo. Una tipologia di molto consumata che presenta tali caratteristiche è senza dubbio il tè verde matcha, in grado di favorire la diuresi e aiutare a velocizzare il metabolismo. Meno noto in Occidente, ma addirittura più prezioso per la salute, è il tè kukicha a basso contenuto di teina e ricchissimo di antiossidanti

Tè Kukicha: cos'è?

Il tè kukicha, noto anche come il tè dei tre anni (tempo necessario dalla crescita alla tostatura, ndr) si presenta in forma di rametti simili a degli aghi di pino. Vengono raccolti e tostati, per poi essere messi in infusione in acqua bollente, con lo stesso processo con il quale si prepara comunemente una tisana. Il sapore è molto delicato e dolce, infatti può anche non essere dolcificato. 

Lo sapevi che la teina nel tè kukicha ...

Il tè kukicha contiene solo un decimo della teina contenuta nel tè verde. La ragione sta nei tempi di raccolta: questo particolare tè viene raccolto tra autunno e inverno, periodo in cui la concentrazione di teina e caffeina è bassa. 

Per questo motivo il tè kukicha è indicato anche per i bambini, e può essere consumato in qualsiasi momento della giornata, anche di sera, senza causare disturbi al sonno

Proprietà del tè kukicha

Questo particolare tè è un alleato durante la dieta. Consumarlo quotidianamente aiuta a bruciare i grassi. Inoltre aiuta a tenere sotto controllo i livelli colesterolo, riduce la pressione arteriosa e migliora la densità delle ossa, rafforza le difese immunitarie.

Ma il tè fa bene o male per il mal di testa?

 

Come si prepara il tè kukicha

Il tè kukicha, in rametti o foglie, deve essere lasciato in infusione, all'interno di garzette o filtri appositi che si trovano in commercio, per una decina di minuti. Si può bere anche non zuccherato o con un poco di miele, perché dolce e dal sapore delicato.