Salsa Bernese

Generalità

La salsa bernese, o sauce béarnaise, è un condimento emulsionato a base di burro chiarificato, tuorlo d'uovo, scalogno, dragoncello, cerfoglio, aceto, sale e pepe; in pratica, si tratta di una variante della salsa olandese (sauce hollandaise).
La salsa bernese è da servire tiepida e viene utilizzata per accompagnare carni e pesci arrosto o in padella (es. viande de boeuf Chateaubriand - filetto di manzo), ma anche bolliti di carne o pesce o asparagi.


Salsa bernese

Caratteristiche Nutrizionali

La salsa bernese è un alimento molto calorico, da considerare come un vero e proprio grasso da condimento. Il suo utilizzo deve essere strettamente controllato e limitato (se non evitato) nelle persone affette da sovrappeso.

Valori Nutrizionali

Salsa Bernese, Valori Nutrizionali
Composizione Chimica Valore per 100g
Parte edibile 100%
Acqua 38,8g
Proteine 4,7g
Lipidi totali 46,8g
  Acidi grassi saturi 28,68g
Acidi grassi monoinsaturi 15,68g
Acidi grassi polinsaturi 2,39g
Colesterolo 457,6mg
Carboidrati disponibili 2,4g
  Amido 1,1g
Zuccheri solubili 1,3g
Fibra totale 0,4g
  Fibra solubile 0,0g
Fibra insolubile 0,0g
Alcol 0.0g
Energia 449,0kcal
Sodio 18,1mg
Potassio 150,7mg
Ferro 2,2mg
Calcio 71,2mg
Fosforo 152,5mg
Magnesio - mg
Zinco 1,3mg
Rame - mg
Selenio - µg
Tiamina 1,16mg
Riboflavina 1,19mg
Niacina 1,36mg
Vitamina A retinolo equivalenti 650,4µg
Vitamina C 3,1mg
Vitamina E 1,8mg

La quota dei lipidi energetici è estremamente elevata, mentre le proteine e i carboidrati (così come le fibre) risultano poco rilevanti.

Gli acidi grassi che caratterizzano la salsa bernese sono tendenzialmente saturi, in quanto provengono dal burro e dal tuorlo d'uovo. In merito al contenuto di colesterolo, anch'esso pare a dir poco esuberante. Il profilo lipidico della salsa bernese ne suggerisce un consumo moderato per tutti, mentre la rende completamente sconsigliata in caso di ipercolesterolemia.
Per quel che concerne i sali minerali, la salsa bernese è ricca di ferro e di zinco, mentre degli altri elementi non si evidenziano concentrazioni degne di nota.

In merito alle vitamine, invece, soddisfano i livelli di tiamina (vit. B1), riboflavina (vit. B2) e retinolo equivalenti (vit. A).

Cenni Storici

Contrariamente a quanto suggerisce il nome, la salsa bernese non è originaria della città di Béarn, bensì di Parigi.
Venne creata in maniera casuale il 24 agosto 1837 da Collinet, cuoco del "Pavillon Henri IV" di Saint-Germain-en-Laye. Verosimilmente, il tecnico di cucina utilizzò una riduzione di scalogno da unire al tuorlo d'uovo, creando un'emulsione.
Quando i clienti chiesero il nome di questa salsa, facendo riferimento ad Enrico IV (del quale compariva un busto all'interno della sala), Collinet improvvisò la dicitura "salsa bernese” (anche se probabilmente il termine si legava maggiormente alle origini di nascita del cuoco).

Ricetta della Salsa Bernese

Gli ingredienti necessari a confezionare una salsa bernese per 4-6 persone sono:

  • 3 scalogni medi,
  • 1-2 rami di dragoncello fresco,
  • 2 cucchiai di cerfoglio (Anthriscus cerefolium),
  • sale fino,
  • ½ cucchiaino di pepe nero macinato grossolanamente,
  • 3 cucchiai di aceto bianco,
  • 4 tuorli d'uovo,
  • 250g di burro bianco fresco salato.

Il tempo necessario alla preparazione della salsa bernese è di circa 25'.

Il procedimento può essere così riassunto:

  • Tritare finemente uno scalogno.
  • Tagliare il dragoncello e il cerfoglio.
  • Stufare lo scalogno con una noce di burro per almeno 5' a fuoco lento.
  • Aggiungere l'aceto, il pepe e metà delle erbe aromatiche. Far cucinare fino a quando il liquido è ridotto a circa due cucchiai.
  • Introdurre i tuorli frustando di continuo e aumentando il calore della fiamma.
  • Infine, aggiungere un pezzo di burro freddo, tirare giù dal fuoco continuando a frustare ed aggiungere le erbe rimanenti.
  • La salsa può essere mantenuta calda a bagnomaria.

Varianti

  • Salsa Choron: aggiungere del concentrato di pomodoro alla bernese in rapporto 1:1
  • Salsa Arlésienne: aggiungere delle sardine alla salsa Choron
  • Salsa Paloise: sostituire il dragoncello con la menta
  • Salsa Valois: salsa bernese concentrata con l'aggiunta di vino bianco.

ARTICOLI CORRELATI

Panettone Gastronomico - Come Farcire un Panettone Salato Salsa Tartara - Video Ricetta Tirokafteri - Crema Greca Piccante con Formaggio Feta Pesto di Spinaci - Salsa con Spinaci, Basilico e Avocado Relish Chili - Salsa Chili e Chili con Carne Miso Salsa Chili Salsa worchester Salsa di soia Salsa Rosa (o Salsa Cocktail) Salsa Senape Salsa Tartara Salsa Verde Salsa Worcester Fatta in Casa Vinaigrette Cocktail di Gamberi Gnocchi di Miglio con Salsa di Piselli, Yogurt e Menta Gnocchi di Pane con Salsa al Pomodoro Patate al Cartoccio con Salsa allo Yogurt Pesto di Rucola Salsa ai Funghi - Senza Uova - Per Pane e Tartine Salsa ai Lamponi per Accompagnare Carni e Pesci Salsa al Caramello Salsa alla Vaniglia Salsa Aurora Salsa Barbecue Salsa Citronette e Salsa Vinaigrette - Condimenti per Insalate Salsa Cren Salsa Guacamole Salsa Piccante al Formaggio per Nachos e Tortillas Salsa Rosa o Salsa Cocktail Salsa Rubra o Salsa Rossa Salsa Tonnata Salsa Tonnata con Avocado - Senza Uova Salsa Tzatziki vegan Salsa Verde Vegana - Al Prezzemolo Tranci di Tonno al Sesamo con Salsa di Menta e Basilico Vitello Tonnato (Senza Uova) Insalata Capricciosa Salsa allo Yogurt per Insalate, Carni e Pesci Salsa tonnata LIGHT – senza uova Insalata Capricciosa LIGHT (Senza Uova) Salsa Tzatziki Ketchup Fatto in Casa Pearà - Salsa per Bollito di Carne Quaglie ripiene su salsa di lamponi Ricette con salsa agrodolce Ricette con salsa cocktail Ricette con salsa guacamole Ricette con salsa tartara
Ultima modifica dell'articolo: 13/09/2018