Quante prugne mangiare al giorno per migliorare la salute delle ossa?

Quante prugne mangiare al giorno per migliorare la salute delle ossa?
Ultima modifica 27.05.2024
INDICE
  1. Quante prugne consumare al giorno?
  2. Prugne e salute delle ossa: cosa dice lo studio?
  3. Quali sono i benefici delle prugne?
  4. Come includere le prugne a tavola?

Quante prugne consumare al giorno?

In un recente studio di 12 mesi, le donne in postmenopausa che mangiavano dalle 5 alle 12 prugne al giorno avevano marcatori di infiammazione legati all'osteoporosi più bassi rispetto a quelle che non mangiavano prugne. I minerali e gli altri nutrienti contenuti nelle prugne potrebbero essere la chiave dei loro effetti sulla salute delle ossa

Prugne e salute delle ossa: cosa dice lo studio?

È risaputo che le prugne secche possono aiutare la digestione, ma recenti ricerche hanno rivelato che le prugne secche potrebbero offrire un altro vantaggio: rafforzare le ossa.

Uno studio pubblicato su The Journal of Nutrition ha scoperto che mangiare solo una manciata di prugne al giorno può ridurre i marcatori infiammatori legati alla perdita ossea nelle donne in postmenopausa.

I ricercatori hanno monitorato 183 donne di età compresa tra 55 e 75 anni. Alcune hanno consumato 50 grammi (circa cinque o sei prugne) al giorno, altre il doppio ogni giorno. Un terzo gruppo non ha consumato prugne secche.

Il team ha raccolto campioni di sangue all'inizio dello studio dopo 12 mesi, analizzando i livelli di citochine pro infiammatorie. 

Evidenze: rispetto alle persone che non mangiavano prugne, le donne che consumavano 50 o 100 grammi di prugne al giorno avevano livelli ridotti di citochine proinfiammatorie dopo un anno. Ciò indica che probabilmente hanno anche migliorato la salute delle loro ossa.

La vitamina K contenuta nelle prugne aiuta a trasportare il calcio alle ossa. Il potassio e il magnesio aiutano con la densità ossea, il boro aiuta a prevenire la perdita di calcio e la demineralizzazione, e i nutrienti vegetali aiutano a prevenire il danno ossidativo alle cellule ossee.

Sono necessari, tuttavia, ulteriori studi in una popolazione più diversificata per garantire che i risultati che abbiamo osservato siano osservati in una popolazione più eterogenea.

Mangiare prugne secche ogni giorno quindi migliora la salute delle ossa?

Cosa sono le prugne umeboschi e perché è utile mangiarle?

Quali sono i benefici delle prugne?

  • Aiutano l'intestino pigro: proprietà lassative grazie all'alto contenuto di fibre
  • Aumentano le difese immunitarie. ...
  • Proprietà antiossidanti. ...
  • Ipocaloriche e basso contenuto zuccherino (indicate a dieta)
  • Fortificano le ossa. ...
  • Possono essere consumate -con moderazione- anche in caso di diabete di tipo2.

Come includere le prugne a tavola?

Le prugne sono ideali da consumare da sole come spuntino, oppure usarle come ingrediente nei prodotti dolci da forno, come plumcake, muffins, crostate; aggiungerle all'insalata, alla marinatura, nello yogurt, nei cereali o nel frullato mattutino.