Pranzi e cene delle Feste: gli errori da non fare

Pranzi e cene delle Feste: gli errori da non fare
Ultima modifica 22.12.2023
INDICE
  1. Introduzione
  2. Pranzi e cene delle Feste: errori comuni
  3. Zuccheri in eccesso
  4. Calorie vuote: quali sono?
  5. Portate e porzioni: come regolarsi

Introduzione

Il periodo delle Feste di Natale e Capodanno può rivelarsi una vera insidia per l'organismo. Pranzi e cene in famiglia, precedute, magari, da quelle pre festive con gli amici, e le credenze che diventano colme di dolciumi tipici, rischiano di nuocere alla salute, e di causare un accumulo di peso che può arrivare anche a 4-5 chili in più in due settimane. 

Pranzi e cene delle Feste: errori comuni

  • Si consumano troppi zuccheri
  • Consumo di alcolici e bevande zuccherate, liquori ecc
  • Aumentano le calorie introdotte (fino a cinque volte il limite giornaliero)
  • Il numero di portate è spesso abbondante così come le porzioni
  • Trascorrere tanto tempo seduti a tavola 
  • Pasti non equilibrati sotto il profilo nutrizionale
  • Tempo prolungato degli eccessi a tavola, che spesso si protraggono per una decina di giorni

Zuccheri in eccesso

Durante le feste natalizie ad aumentare sono sicuramente le occasioni di stare a tavola a mangiare piatti elaborati e sostanziosi, spesso ricchi di sale, zuccheri e condimenti. Aumenta l'apporto di calorie, in primis dovuto al maggiore consumo di zuccheri dei dolci tradizionali. Nella scelta tra panettone e pandoro, meglio prediligere il primo, perché meno calorico e con un contenuto di grassi inferiore.

Calorie vuote: quali sono?

Sulle tavole delle feste non mancano mai spumanti, vini, liquori e bibite gassate. Il loro consumo apporta quelle che vengono definite "calorie vuote", ossia calorie che non hanno nutrienti e non danno sazietà. Un bicchiere di vino, ad esempio, vale 100 kcal, uno di aranciata o Cola, 150. Gli esperti consigliano di limitare il numero di brindisi, e di bere massimo due calici a pasto, evitando superalcolici

Portate e porzioni: come regolarsi