La liquirizia fa salire la pressione?

La liquirizia fa salire la pressione?
Ultima modifica 03.06.2024
INDICE
  1. Cos'è la liquirizia?
  2. Perché la liquirizia fa alzare la pressione?
  3. Quanta liquirizia mangiare al giorno?
  4. Chi non dovrebbe consumare liquirizia?
  5. Quali sono le controindicazioni della liquirizia?

Cos'è la liquirizia?

La liquirizia, glycyrrhiza glabra, viene usata sin dall'antichità per le sue proprietà terapeutiche: antinfiammatorio naturale, antiossidanti, antidiabetica. Viene impiegata nel trattamento di alcune patologie metaboliche, intestinali, polmonari, ed è ampiamente utilizzata come ingrediente nella preparazione di cibi e bevande erboristiche.

E'composta da

Il suo consumo, anche in minime quantità, tuttavia, non è indicato per i soggetti ipertesi. 

Perché la liquirizia fa alzare la pressione?

Il contenuto di glicirrizina della liquirizia la rendono responsabile dell'innalzamento dei valori pressori. Questo avviene perché i metaboliti incrementano il livello di cortisolo, con conseguente ritenzione di sodio e liquidi, riduzione del potassio nel sangue e in un aumento di quelli di calcio, con conseguente comparsa d'ipertensione arteriosa.

I soggetti più a rischio, oltre all'ipertensione e a disturbi cardiovascolari, sono donne in età over 60. Con soli 3,3 grammi al giorno di liquirizia (che contiene 100 mg di glicirrizina), al giorno, per dieci giorni di consumo, anche soggetti giovani e sani vedrebbero un innalzamento dei valori pressori

Quanta liquirizia mangiare al giorno?

La quantità di glicirrizina contenuta nella radice di liquirizia varia dal 2% al 25%. Il limite considerato è di 100 mg al giorno, ma può rivelarsi dannoso anche un contenuto inferiore se consumato per un periodo lungo e continuativo. 

Chi non dovrebbe consumare liquirizia?

Persone che presentano tali patologie dovrebbero astenersi dal consumare liquirizia, o almeno consumarne quantità minime e sporadicamente. 

 

Quali sono le controindicazioni della liquirizia?