L'alimentazione ricca di sale aumenta la probabilità di eczema?

L'alimentazione ricca di sale aumenta la probabilità di eczema?
Ultima modifica 26.06.2024
INDICE
  1. Troppo sale aumenta il rischio di eczema?
  2. Perché l'eczema peggiora con una dieta ricca di sale?
  3. Quanto sodio consumare al giorno?
  4. Cosa mangiare se si soffre di eczema?
  5. Quali sono i cibi da evitare se si soffre di eczema?

Troppo sale aumenta il rischio di eczema?

Una dieta ricca di sodio può aumentare il rischio di eczema, lo dimostra una nuova ricerca. Solo un grammo in più di sodio al giorno può aumentare il rischio di eczema grave dell'11%, e il rischio di una riacutizzazione dell'eczema sale del 16%.

Lo studio: eczema e dieta iper sodica, quale relazione c'è?

Le diete ad alto contenuto di sodio sono state storicamente collegate ad un aumento del rischio di ipertensione, ictus e altri problemi cardiovascolari, ma una nuova ricerca mostra che le diete ricche di sale potrebbero anche provocare riacutizzazioni più frequenti di eczema.

Lo studio, condotto dall'Università della California, San Francisco (UCSF) e dall'Università della California, Berkeley, ha scoperto una correlazione significativa tra le diete ad alto contenuto di sodio e lo sviluppo di dermatite atopica, nota comunemente come eczema. Solo un grammo in più al giorno di sodio (1.000 milligrammi) – circa mezzo cucchiaino di sale – era collegato a un rischio maggiore dell'11% di sviluppare un eczema grave.

 

Perché l'eczema peggiora con una dieta ricca di sale?

a ragione della connessione tra eczema e assunzione di sodio, risiede nel modo in cui il sodio viene elaborato dall'organismo. La maggior parte del sodio viene immagazzinato nella pelle, e non soltanto nei reni, e i sistemi immunitario e linfatico lavorano per regolare gli equilibri elettrolitici del corpo.

Poiché il sodio è immagazzinato nella pelle, potrebbe anche avere un impatto su alcune condizioni dermatologiche autoimmuni. 

I ricercatori hanno esaminato campioni di urina prelevati nell'arco di 24 ore da quasi 216.000 adulti di età compresa tra 37 e 73 anni. Quasi 11.000 partecipanti, circa il 5%, avevano diagnosticato un eczema.

La "escrezione di sodio nelle urine" del partecipante medio era di circa 3 grammi al giorno; ma con ogni aumento di 1 grammo dell'escrezione di sodio, aumentavano le probabilità di una persona di eczema attivo o grave. Ogni grammo aggiuntivo di sodio è stato associato a "un aumento dell'11% nella diagnosi di eczema, un aumento del 16% nelle riacutizzazioni dell'eczema attivo e un altro aumento dell'11% nella gravità dell'eczema.

Quanto sodio consumare al giorno?

Ogni grammo di sale contiene circa 0,4 g di sodio. In condizioni normali un adulto ha bisogno di 100-600 mg di sodio al giorno, pari a circa 0,25-1,5 grammi di sale. La dieta degli italiani apporta in media quasi 12 grammi di sale al giorno, superando di dieci volte le reali necessità. 

Nel periodo estivo, quando la sudorazione aumenta, cresce anche il fabbisogno di sodio, specie negli sportivi. In una dieta bilanciata si consiglia comunque di non assumere più di 6 grammi di sale al giorno.

Controllare l'assunzione di sale, è fondamentale per prevenire o gestire l'ipertensione, le malattie cardiache, le malattie renali e l'ictus.

Un'ottima alternativa al sale è il sommacco o sumac.

 

Cosa mangiare se si soffre di eczema?

E' importante, all'interno di un regime alimentare, assicurarsi di fornire al corpo sostanze nutritive per sostenere la salute della pelle e ridurre l'infiammazione (come proteine, acidi grassi omega-3 e vitamine A e C) mentre si gestisce il peso corporeo potrebbe aiutare a gestire questa condizione cronica.

 

Quali sono i cibi da evitare se si soffre di eczema?