Cosa mangiare prima di dormire?

Cosa mangiare prima di dormire?
Ultima modifica 20.07.2021
INDICE
  1. Introduzione
  2. Mangiare prima di dormire: perché fa bene
  3. Cibi adatti allo spuntino serale
  4. Cibi da evitare prima di dormire

Introduzione

Per la nostra salute è consigliato mangiare qualcosa prima di andare a dormire? Esistono diverse teorie sulle conseguenze positive o negative del mangiare la sera prima di mettersi a letto. Sebbene molti studi abbiano dimostrato che mangiare a tarda sera non sia del tutto benefico, esistono tuttavia alcuni alimenti che è addirittura raccomandabile assumere prima di dormire, e che quindi possono essere snack funzionali al benessere dell'organismo e facilitare il sonno. Si tratta ovviamente di piccole przioni di cibo, che non vanno ad appesantire lo stomaco o interferiscono sul tempo e la qualità del riposo. 

La qualità del riposo migliora anche se ci si alza presto al mattino.

Mangiare prima di dormire: perché fa bene

Mangiare prima di dormire o a distanza di una o due ore precedenti, può, contrariamente a quanto largamente sostenuto,  promuovere la perdita di peso. Un piccolo spuntino, in effetti, può stimolare ed accelerare il metabolismo, riuscendo così  a mantenere stabile per tutta la notte i livelli di zucchero nel sangue. Questo permette all'ormone glucagone, che ha il compito di bruciare i grassi, di entrare in funzione proprio mentre si dorme. Lo spuntino, inoltre, non renderà il sonno agitato: prevenire il calo del livello di zuccheri nel sangue consente altresì di addormentarsi più velocemente e di godere di un riposo tranquillo e ristoratore. Lo snack serale, oltretutto, aiuta a sostenere le difese immunitarie e ad alzarsi al mattino seguente con energia. 

Lo sapevi che...

Un'altra caratteristica che devono avere gli snack notturni è il basso contenuto di zuccheri per tenere a bada l'insulina e non far venire dei picchi di fame ulteriori: per questo chi cena a tarda sera, o addrittura alle undici o a mezzanotte, dovrà ridurre le quantità e scegliere cibi dall'alto potere saziante.

Cibi adatti allo spuntino serale

Lo spuntino serale è dunque concesso e, anzi, può rappresentare un valido aiuto per il successivo riposo. Ci sono alimenti leggeri e ricchi di minerali che risultano adatti ad essere consumati prima di dormire. È importante ricordare che in ogni caso lo spuntino dovrà essere di piccole porzioni, questo per evitare di coricarsi con un peso eccessivo sullo stomaco. Andrà, inoltre, consumato al massimo mezz'ora prima di coricarsi per evitare, specie in chi ne soffre, fenomeni di reflusso.

Ecco alcuni alimenti che sono comunemente raccomandati e che portano beneficio all'organismo durante la notte:

Lo sapevi che...

Gli alimenti ideali da consumare come snack serale, prima di coricarsi, dovrebbero contenere due elementi essenziali al buon riposo: il triptofano e la melatonina. Il primo è un amminoacido che favorisce il sonno. Non ruscendo a produrre triptofano naturalmente, è importante consumare cibi che lo contengono. Essi sono soprattutto latte, formaggio, uova, noci, pesce e fagioli. La melatonina, invece, è un ormone che regola il sonno e influenza il ciclo sonno-veglia del corpo, favorendo l'addormentamento. Cibi ricchi di melatonina sono ciliegie, noci, banane, avena e pomodori.

Due idee di spuntino per chi ha molta fame prima di dormire

Chi avverte senso di fame prima di andare a dormire e ha voglia di uno spuntino salato, potrà optare, ad esempio per un piccolo toast di pane integrale con prosciutto cotto (i carboidrati del pane innescano il rilascio di insulina, che può aiutare il triptofano ristoratore, mentre le proteine del prosciutto favoriscono la produzione degli ormoni smorza fame, oppure Cracker integrali con hummus di ceci, che anche in questo caso vantano un apporto ideale di carboidrati e proteine. 

Cibi da evitare prima di dormire

Al contrario ci sono cibi assolutamente da evitare la sera prima di dormire. Questi sono, ad esempio, gli alimenti piccanti, acidi o grassi, che possono causare in primis bruciore di stomaco e reflusso gastrico, ma anche insonnia. Sdraiarsi troppo presto dopo aver mangiato, infatti, può causare una sensazione di bruciore al petto o un riflusso di acido dello stomaco. In generale, è fortemente sconsigliato mangiare porzioni abbondanti di cibo a cena, e prima di andare a letto, soprattutto per le persone che soffrono di problemi di bronchi e polmoni. Il cibo ingerito, infatti, potrebbe aggravare le condizioni di salute delle persone che soffrono di asma in quanto resta nello stomaco tutta la notte ed influenza il movimento del torace.