I 10 cibi antiossidanti che contrastano l’invecchiamento

I 10 cibi antiossidanti che contrastano l’invecchiamento
Ultima modifica 27.09.2021
INDICE
  1. Introduzione
  2. Le regole da seguire a tavola
  3. Frutta e verdura violette
  4. Te verde
  5. Broccoli
  6. Uva
  7. Pomodoro
  8. Cereali integrali
  9. Pesce
  10. Peperoncino
  11. Aglio
  12. Curry

Introduzione

La senescenza è un processo biologico inevitabile, tuttavia, può essere rallentata, dato che la lotta all'invecchiamento si gioca su più fronti. Uno dei più importanti è sicuramente quello alimentare. La dieta, infatti, ha un legame molto stretto con la salute e può incidere anche sulla longevità, a dirlo numerosi studi e moltissimi esperti internazionali. Esistono tutta una serie di cibi antiossidanti che aiutano a contrastare l'invecchiamento.

Le regole da seguire a tavola

Per garantirsi una vita più lunga e sana è importante innanzitutto ridurre l'apporto calorico e imparare a mangiare meno, fondamentale, poi, mangiare meglio. L'ideale è introdurre tanti cibi diversi, così da essere certi di assicurarsi tutti i nutrienti necessari. In particolare, bisogna fare il pieno di cibi antiossidanti, contenuti nei prodotti vegetali e nel pesce, che alzano le difese immunitarie. Attenzione, però: la cottura li impoverisce. Occorre dunque privilegiare frutta e verdure crude, quando possibile con la buccia, le sole eccezioni sono costituite da pomodori e carote, i cui antiossidanti diventano più disponibili con la cottura. Ecco i 10 cibi antiossidanti da portare sempre in tavola.

Frutta e verdura violette

Tutti i vegetali violetti, come uva e melanzane, ma anche quelli dalle tonalità rosse e azzurre, come pomodori, arance rosse, peperoni rossi, sono un'ottima fonte di antocianine, che esercitano un'azione protettiva nei confronti del sistema cardiocircolatorio e dei vasi sanguigni. Queste sostanze, infatti, al pari del resveratrolo e delle catechine, combattono i problemi di circolazione e di fragilità capillare e contrastano gli alti livelli di colesterolo. Inoltre, sembrano in grado di proteggere l'organismo dalla formazione delle placche aterosclerotiche. Per proteggere cuore e arterie sono molto indicate anche le catechine contenute nel cioccolato.

Te verde

Il te verde è ricco di catechine, un insieme di sostanze che attivano una serie di molecole che fanno bene a tutto l'organismo, tanto che recenti studi avrebbero dimostrato che bere tre tazze al giorno di te verde allontana tutte le cause di morte. Le catechine sono potenti alleati, in modo particolare, della pelle. Infatti, attivano meccanismi di difesa specifici che difendono la cute, rallentando la degenerazione del collagene. E, infatti, molti cosmetici contengono queste sostanze. Le catechine paiono utilissime anche per la prevenzione del diabete: infatti, regolano la funzionalità dell'insulina. Oltre che nel te, sono contenute in buona quantità nel cioccolato.

Un'altra bevanda particolarmente ricca di antiossidanti e abbastanza simile al tè è il Karkadè.

Broccoli

I broccoli sono ad alto contenuto di sulforafani, che hanno dimostrato di avere un ruolo preventivo nei confronti del tumore al polmone, all'intestino, al colon e alla prostata. Questo perché stimolano l'organismo a produrre enzimi che inibiscono la comparsa di questi tumori. In generale, le verdure a foglia verde, come appunto i broccoli, ma anche i cavoli, gli spinaci, i cavolfiori, l'insalata apportano tanti nutrienti che aiutano a combattere le infezioni, tra cui vitamine C, E e A e calcio. Senza dimenticare la presenza di sostanze fitochimiche antiossidanti, tipo luteina e quercetina, e di minerali, in particolare magnesio e potassio.

Uva

Fra i cibi antiossidanti c'è anche l'uva. Per quali ragioni? È una fonte privilegiata di resveratrolo, una sostanza che è in grado di attivare le sirtuine, le cosiddette "proteine della longevità", molecole che proteggono il DNA dai danni dell'invecchiamento.

Pomodoro

Il pomodoro è uno degli alimenti più ricchi in assoluto di licopene, una sostanza dalle molteplici qualità, utile per combattere l'invecchiamento e, sembra, anche nella lotta al tumore della prostata, della bocca, della faringe e dell'apparato digerente. Ma non solo. Secondo un recente studio, il licopene funzionerebbe sulla pelle come una crema solare a bassa protezione, conferendole un altissimo grado di protezione nei confronti dei raggi Uv. Il licopene sembra aumentare anche i livelli di procollagene, una molecola che aiuta la cute a mantenere le proprie strutture e, dunque, a ritardare l'invecchiamento.

Cereali integrali

Sono un'ottima fonte di coenzima Q10, un potente antiossidante. Protegge il sistema cardiocircolatorio e ha un'azione simile alla vitamina E, migliorando l'efficienza del sistema immunitario e rallentando la formazione di placche aterosclerotiche. È presente anche in arachidi, fegato, noci, carne di vitello. Inoltre, i cereali integrali apportano ferro, selenio e altre sostanze che favoriscono la longevità.

Pesce

Il pesce - soprattutto salmone e pesce azzurro (merluzzo, trota, acciughe, aringhe, alici, sgombri)- apporta un'elevata quantità di acidi grassi omega 3, che hanno azione antinfiammatoria, antiaritmica e antiaggregante. Sono detti essenziali perché non vengono prodotti naturalmente dall'organismo, ma appunto devono essere introdotti attraverso l'alimentazione. Gli omega 3 sono presenti anche in: alghe, vegetali a foglia (come portulaca, spinaci, cavoli, verza), noci, semi di girasole, lino, zucca, canapa, chia, uova di galline ruspanti, germe di grano, olio di noce, soia secca.

Peperoncino

Si tratta di una spezia che vale sempre la pena aggiungere ai piatti. Infatti, è molto ricco di vitamina C, che facilita l'assorbimento del ferro presente nella frutta e nella verdura, protegge dallo sviluppo di malattie cardiovascolari e neurologiche e di tumori e dall'invecchiamento precoce. Inoltre, rafforza il sistema immnitario. Altri alimenti ad alto contenuto di vitamina C sono agrumi, kiwi, fragole, peperoni, pomodori, carciofi, cavoli, prezzemolo.

Aglio

Insieme alle cipolle e ai porri, l'aglio apporta allisulfuro. Si tratta di un elemento che protegge dalle malattie coronariche, rendendo il sangue più fluido e meno incline alla formazione di trombi e sembra aiutare nella prevenzione di varie forme di tumore.

Curry

Fra i cibi antiossidanti c'è anche il curry: infatti, la curcumina, il pigmento giallo che dà il colore al curry, ha la capacità di proteggere i neuroni dalla morte indotta dai radicali liberi. È amica, dunque, del cervello.