Anguria: va bene dopo l'allenamento?

Anguria: va bene dopo l'allenamento?
Ultima modifica 21.06.2021
INDICE
  1. Introduzione
  2. Anguria: proprietà benefiche
  3. Valori Nutrizionali
  4. Anguria: i benefici degli Elettroliti
  5. Anguria post allenamento: Recupero e poche calorie

Introduzione

L'anguria è un frutto dissetante, rinfrescante e ipocalorico, in grado di assicurare un abbondante apporto idrico. Tra tutti i frutti è sicuramente quello che abbonda in acqua più degli altri. Chiamata comunemente anche cocomero, si distingue dagli altri frutti per le proprie massicce dimensioni: il peso talvolta raggiunge addirittura i 20 chili. La qualità del frutto non è sempre proporzionale al peso. Un modo per recuperare dopo una sessione di allenamento estiva, ricostituire le riserve di elettroliti e rimanere idratati è bere succo di anguria o mangiarne direttamente una fetta. Merito degli elettroliti di cui è ricca e del suo potere estremamente idratante.

Anguria: proprietà benefiche

L'anguria è una buona fonte di beta-carotene; compaiono marginalmente vitamine del complesso B, rame e selenio. Vanta potenti antiossidanti, come luteina, zeaxantina e licopene, che contrastano lo stress ossidativo e combattono l'infiammazione. Il licopene, ad esempio, regola la pressione sanguigna e neutralizza i radicali liberi. Vanta proprietà depurativediuretiche: stimolando la diuresi, nell'organismo viene infatti favorita l'eliminazione delle scorie in eccesso. L'anguria è ricca di potassio che contrasta i disturbi legati ad alterazione della pressione osmoticaritenzione idrica, eccitabilità neuromuscolare e ritmicità del cuore. Il suo contenuto in citrullina, noto aminoacido"afrodisiaco" ad aziona vasodilatatoria, è da ricercare solamente nella parte bianca, tra la buccia e la polpa, pertanto non risulta essere ampiamente consumata.

Questo frutto è ideale dopo una sessione di allenamento, che sia in palestra o una corsa al parco. Prima di tutto, contiene circa il 91% di acqua, infatti è tra i frutti che contengono pià acqua in assoluto, quindi può aiutare a migliorare lo stato di idratazione dopo un'attività fisica sostenuta in cui si sono persi molti liquidi. Ricordiamo che si può perdere anche sino al 2 o 3% del peso corporeo durante l'allenamento, il che può causare disidratazione e influire sulle prestazioni fisiche.

 

Senso di sazietà prolungato con l'anguria

L'anguria, da consumarsi preferibilmente lontano dai pasti perché tende a rallentarne la digestione, fornisce una certa sensazione di sazietà: a tal proposito, rappresenta un ottimo rimedio per tenere sotto controllo la fame in quelle persone che, non riuscendo a controllarla, tendono a sovralimentarsi. Ideale, dunque, anche in un regime alimentare dietetico per la perdita di peso.

Valori Nutrizionali

Composizione chimicavalore per 100g RDA (%)

  • Parte edibile 52%
  • Calorie 16 kcal- 65 Kj
  • Acqua 95,30 g
  • Carboidrati disponibili 3,70 g
  • Carboidrati complessi 0,0 g
  • Zuccheri solubili 3,70 g
  • Proteine 0,40 g
  • Grassi (Lipidi) 0,0 g
  • Colesterolo 0,0 g
  • Fibra totale 0,20 g
  • g-Fibra solubile 0,02 g
  • Sodio3 mg 0,20% RDA
  • Potassio 280 mg 5,96% RDA
  • Ferro 0,20 mg 2,50% RDA
  • Calcio 7,0 mg 0,70% RDA
  • Fosforo 2,0 mg 0,29% RDA
  • Tiamina (Vit. B1) 0,02 mg 1,67% RDA
  • Riboflavina (Vit. B2) 0,02 mg 1,54% RDA
  • Niacina (Vit. B3 o PP) 0,10 mg 0,63% RDA
  • Vitamina A retinolo eq.37 µg 4,11% RDA
  • Vitamina C8 mg 8,89% RDA.

Anguria: i benefici degli Elettroliti

L'anguria e il suo succo sono ricchi di elettroliti come calcio, potassio e magnesio. Il corpo necessita di elettroliti per eliminare i rifiuti metabolici, mantenere la funzione nervosa e muscolare, trasportare i nutrienti e regolare il suo equilibrio del pH. Questi minerali  aiutano a prevenire la disidratazione e l'iperidratazione. Gli elettroliti facilitano l'assorbimento dell'acqua nel corpo, regolano la frequenza cardiaca e prevengono i crampi muscolari.

Il potassio, ad esempio, può aiutare a ridurre l'affaticamento. Il magnesio svolge un ruolo fondamentale nel metabolismo energetico e nella coordinazione neuromuscolare. Il calcio mantiene le ossa forti, supporta la funzione muscolare e aiuta a trasmettere gli impulsi nervosi attraverso il corpo. L'anguria, in tal senso, rappresenta una scelta ideale e salutare dopo l'allenamento.

A differenza delle bevande sportive, non ha zuccheri aggiunti, conservanti e dolcificanti artificiali. Inoltre, contiene fibra alimentare , che aiuta a rallentare l'assorbimento dello zucchero nel flusso sanguigno, ed è decisamente ipocalorica rispetto agli energy drink

Lo sapevi che l'anguria...

L'anguria, nonostante non sia ricca di proteine, è ricca di elettroliti e di L-citrullina, un amminoacido naturale, in grado di favorire il recuper post allenamento. Il succo di anguria, infatti, può aiutare ad alleviare il dolore muscolare post-allenamento a causa del suo alto contenuto di l-citrullina. Questo nutriente contribuisce a ridurre la pressione sanguigna e migliorare la salute cardiometabolica.

Anguria post allenamento: Recupero e poche calorie

Nonostante il suo basso contenuto di fibre, il succo di anguria è più salutare dei più comuni energy drink che si trovano in commercio, solitamente troppo ricchi di zucchero. In generale, i succhi di frutta forniscono meno fibre rispetto al frutto intero. Tuttavia, sono un concentrato di vitamine, minerali e fitonutrienti che contribuiscono al miglioramento della salute generale se consumati con moderazione. L'anguria, dunque, rappresenta una valida alternativa da introdurre in un regime alimentare sano ed equilbrato, in quanto a basso contenuto di calorie e dal benefico valore nutrizionale. Inoltre, è una fonte naturale di l-citrullina ed elettroliti che supportano le prestazioni fisiche.