A che ora fare colazione per accelerare il metabolismo?

A che ora  fare colazione per accelerare il metabolismo?
Ultima modifica 15.04.2024
INDICE
  1. Introduzione
  2. A che ora fare colazione per accelerare il metabolismo
  3. La finestra delle 12 ore
  4. Colazione tardi e rischio di diabete 2: lo studio
  5. Cena tardi: colazione a metà mattina o si salta?

Introduzione

Non è soltanto cosa si mangia a colazione, ma l'orario in cui si consuma il primo pasto della giornata, considerato dagli esperti in nutrizione, quello più importante per mettere in moto l'organismo.

Consumare i cibi giusti aiuta a migliorare il metabolismo, a tenere sotto controllo gli zuccheri nel sangue e ad attenuare il senso di fame durante la giornata. Tuttavia è bene avere un orario idoneo per consumare la colazione, per diverse ragioni: accelerare il metabolismo, e dunque perdere peso, ma anche avere regolarità intestinale ed energie per affrontare gli impegni quotidiani.

A che ora fare colazione per accelerare il metabolismo

L'orario in cui è meglio fare colazione per accelerare il metabolismo, varia da persona a persona. Gli esperti, tuttavia, concordano nel definire una fascia oraria in cui si dovrebbe consumare il primo pasto della giornata, ed è compresa tra le 7:00 e le 8:00 del mattino, ossia quel lasso di tempo che generalmente corrisponde al risveglio per la maggior parte della popolazione.

L' orario ideale per fare colazione, però, non corrisponde per forza a quello del risveglio, ma varia in base a quando si è consumata la cena la sera prima, allo stile di vita o ai disturbi soggettivi di ognuno. 

La finestra delle 12 ore

Per facilitare il compito e capire dunque quale sarebbe l'ora giusta per fare colazione, viene in soccorso un rapido e facile calcolo, definito come "finestra di 12 ore". Tradotto significa: lasciar passare almeno 12 ore di digiuno tra la cena della sera precedente e la colazione della mattina successiva.

Se si cena alle 20:00, ad esempio, si dovrà fare colazione alle 8:00 del mattino. Questa potrebbe essere una routine congeniale, ma anche 19.00 -7.00 ecc. Discorso diverso quando la cena viene consumata tardi perché l'orario della colazione verrebbe posticipato a metà mattinata, e non sempre si rivela essere la scelta migliore per la salute. 

Favorire il microbioma intestinale

Uno degli effetti positivi del digiuno notturno di 12 ore tra la cena della sera precedente e la colazione successiva, favorisce il corretto funzionamento del microbioma intestinale, ossia l'insieme dei microrganismi presenti nell'intestino, che influisce sullo stato di salute di un individuo. In questa finestra di digiuno, il microbioma osserva un momento di riposo, riuscendo così a rigenerarsi per il benessere dell'intestino. 

Colazione tardi e rischio di diabete 2: lo studio

Calcolando le 12 ore di digiuno, se si cena tardi è meglio posticipare a metà mattino o saltare la colazione? La risposta arriva da uno studio pubblicato su National Library of Medicine che ha individuato le 9:00 come orario massimo entro cui si dovrebbe fare colazione.

Il rischio di posticipare spesso la colazione a metà mattina è un aumento del rischio dell'insorgenza di diabete di tipo 2 fino al 60%. Ciò si verifica perché il metabolismo, molto più attivo di prima mattina, resiste all'insulina più si posticipa l'orario.

L'insulina, come è noto, è un ormone che ha la funzione cruciale di regolare gli zuccheri nel sangue. L'insulino resistenza aumenta la presenza di glucosio nel sangue, causando dei picchi glicemici. Questo processo ha due tipi di effetti: nel breve periodo causa un aumento di peso soprattutto nella zona addominale, ma nel lungo periodo causa insorgenza di patologie come il diabete di tipo 2.  

Cena tardi: colazione a metà mattina o si salta?

Cenare tardi e poi saltare la colazione è tuttavia la scelta più sbagliata. Piuttosto si prendono un caffè con un biscotto e un piccolo frutto, o uno yogurt, ma la colazione non va saltata. Una ricerca pubblicata su European Journal of Preventive Cardiology sottolinea come cenare tardi e non fare colazione abitualmente possa contribuire all'aumento di stress ossidativo, stati infiammatori e del rischio di malattie cardiovascolari.

La spremuta d'arancia a colazione fa bene?