Pavimento Pelvico: Esercizi per Allenarlo

Ultima modifica 24.08.2020
INDICE
  1. Esercizi da evitare con pavimento pelvico ipotonico
  2. Esercizi per attivare il pavimento pelvico
  3. Esercizi in isometria per allenare l’addome

Il pavimento pelvico è quell'insieme di muscoli che chiudono in basso la cavità addominopelvica e sostengono vagina, ano, retto e vescica. Un pavimento pelvico tonico e ben allenato ci permette di ovviare al problema di un'eventuale incontinenza senile e anche di una fastidiosa incontinenza durante l'attività fisica e quando corriamo.

Un pavimento pelvico ipotonico può essere conseguenza di chi ha partorito, ma anche di chi fa molta attività sportiva, e può diventare un problema. Essendo un muscolo quindi, va allenato tutti i giorni con la costanza che noi sportive conosciamo già bene.

Esercizi da evitare con pavimento pelvico ipotonico

Esercizi per attivare il pavimento pelvico

  1. Sdraiarsi in posizione supina con le gambe piegate e respirare con il diaframma. Inspiro facendo entrare aria nella pancia (3") Espiro contraendo i muscoli del pavimento pelvico (come a trattenere la minzione) (3"). 20 esercizi la mattina e 20 esercizi la sera
  2. Da sdraiati in posizione supina piego le gambe e stendo le mani lungo i fianchi in modo che le mie dita tocchino i talloni Inspiro per 3"/5" – Espiro alzandomi nella posizione del ponte e contraendo i muscoli del pavimento pelvico, 3"/5"

Esercizi in isometria per allenare l’addome

Autore

Cristina Turini

Cristina Turini

Blogger e runner
Architetto, blogger e runner. Creatrice del blog Run and the City, punto d'incontro per gli appassionati della corsa che desiderano entrare in contatto con altri runner e mantenersi sempre aggiornati sulle ultime tendenze, dall'abbigliamento per correre alle scarpe da running, dagli accessori must-to-have