Come fare la panca laterale nello Yoga - Vasisthasana

Ultima modifica 23.10.2020
INDICE
  1. Come fare la panca laterale
  2. Benefici

Vasisthasana, la tavola lavora laterale, è una variante ancor più attivante della posizione classica della tavola. Il nome deriva dal sanscrito "Vasistha" che significa "l'eccellente" e viene talvolta chiamata anche "la posizione del saggio", ad esprimere la contentezza, la fierezza e il senso di gioia che la pratica dello yoga porta nella vita di tutti i giorni. In questo breve video passiamo dalla posizione della tavola classica alle varianti in apertura laterale. Prova a praticarla e sentirai come quest'asana è molto completa perchè porta all'attivazione dei muscoli addominali, dorsali, braccia, spalle e gambe. Inziamo!

Come fare la panca laterale

Portati all'inizio del tappetino e mettiti nella posizione del cane a testa in giù, punto di partenza della nostra mini-sequenza. Sposta il peso del corpo in avanti e scivola nella posizione della tavola, portando le spalle esattamente sopra ai tuoi polsi. Le braccia sono tese, l'addome contratto, le gambe forti. Puoi rimanere qui cinque profondi respiri per preparare il corpo e poi tornare nella posizione del cane a testa in giù.

Entriamo nella tavola laterale! Dal cane a testa in giù, porta il palmo della mano destra al centro del tappetino e ruota tutto il corpo verso destra. Le gambe sono in una linea, appoggiate una sull'altra, così come pure il taglio interno dei piedi che si tocca, il fianco destro spinge verso l'alto. Trova il tuo equilibrio e rimani nella posizione per almeno cinque respiri! Se sei un praticante esperto, puoi entrare subito nella variante con la gamba sinistra alzata: afferra l'alluce sinistro e porta la gamba tesa verso l'alto. Cerca di aprire più che puoi il petto, spostando la gamba sinistra indietro e fino ad appoggiare il piede a terra, anche il braccio sinistro va più indietro che puo', rivolgendo il torace ben aperto verso il soffitto. Rimani qui per cinque respiri e poi torna in posizione centrale con entrambe le braccia e le mani a terra nella posizione della tavola classica.

Ripetiamo la posizione dall'altro lato! Dalla posizione della tavola porta il palmo della mano sinistra al centro del tappetino e ruota tutto il corpo verso sinistra. Ora ripeti tutto dall'altro lato: anche qui le gambe sono in una linea, appoggiate una sull'altra, così come pure i piedi e il fianco sinistro ora spinge verso l'alto. Anche qui cerca di trovare il tuo equilibrio! Puoi rimanere nella posizione semplice per cinque respiri oppure cercare di entrare subito nella variante più complessa alzando la gamba destra. Afferra l'alluce destro e porta la gamba tesa verso l'alto. Cerca di aprire più che puoi il petto, portando la gamba destra indietro e appoggiando il piede a terra, anche il braccio destro va più indietro che puo' rivolgendo il torace ben aperto verso il soffitto. Anche qui rimani per cinque respiri e poi torna in posizione centrale con entrambe le braccia e le mani a terra e riprendi la posizione del cane a testa in giù.

Benefici

La tavola laterale è un'asana che agisce su due aspetti fondamentali che la pratica yoga ci richiede: la forza e l'equilibrio. Praticando Vasisthasana, potenziamo il corpo rafforzando i muscoli delle braccia e delle spalle e tonificando quelli della schiena. Lavora in maniera decisa anche su muscolatura della fascia addominale e delle gambe, sullo psoas e sui muscoli paravertebrali. E' una posizione che sollecita molto i polsi, quindi è necessario riscaldare bene queste articolazioni prima di praticarla ma, una volta inserita nella nostra routine quotidiana, i nostri polsi saranno più forti.

Il lavoro di potenza che viene richiesto al corpo nell'esecuzione dell'asana lo prepara ad eseguire posture più avanzate, per cui sono richieste forza e resistenza. Inoltre, la capacità di mantenere il corpo allineato, prima su un lato e poi sull'altro, aumenta il senso dell'equilibrio, la capacità di concentrazione e quella di rimanere centrati sul tappetino come nella vita di tutti i giorni, rafforzando anche coraggio e autostima.

Autore

YOGAESSENTIAL

YOGAESSENTIAL

Insegnanti di Yoga
Elena, imprenditrice e venture capitalist, Selena esperta in comunicazione e media relation, entrambe insegnanti di Yoga. Un sodalizio affettivo e professionale che dura da oltre vent'anni. Sono unite da tanti valori comuni e dalla passione per lo Yoga, da cui nasce il progetto YOGAESSENTIAL