Ultima modifica 26.02.2019
/5

Pasta frolla e pasta sfoglia si contendono il podio delle basi per torte, dolci e salate, più utilizzate in assoluto. Mentre però la pasta frolla è relativamente facile da preparare in casa, la pasta sfoglia si rivela un po' più complicata: per questo, si tende a comperare quella già pronta. Qualche ricetta fa, abbiamo visto come preparare la sfoglia classica, oggi vi mostrerò invece la versione un pochino più semplice. Pronti? Via!

Video della Ricetta

 Problemi con la riproduzione del video? Ricarica il video da youtube.

Carta di Identità della Ricetta

Categoria Ricetta: Preparazioni di Base / Ricette Internazionali / Pasta Sfoglia Facile

Ingredienti

Per il pastello

Per il panetto di burro

Materiale Occorrente

  • Ciotole
  • Carta da forno
  • Matterello
  • Sacchetto di plastica
  • Pellicola trasparente
  • Bilancina pesa alimenti
  • Metro o righello

Preparazione

  1. Per prima cosa preparare il pastello. In una ciotola, setacciare la farina bianca 00, la farina Manitoba ed unire un pizzico di sale. Unire a filo l’acqua fredda ed impastare energicamente con le mani fino ad ottenere un impasto molto morbido e leggermente appiccicoso. Coprire con un foglio di pellicola e lasciar riposare l’impasto per mezz’ora affinché diventi elastico e facilmente lavorabile.
  2. Nel frattempo, preparare il panetto di burro. Lavorare il burro a temperatura ambiente con la farina bianca per ottenere un composto molliccio e colloso. Sistemare un foglio di pellicola trasparente sul piano di lavoro, collocarvi al centro il panetto di burro e coprire con un altro foglio di pellicola trasparente. Premere il panetto con le mani e, aiutandosi con il matterello, ottenere un rettangolo dalle dimensioni di 15 X 20 cm, dallo spessore di circa 1 cm.
  3. Appoggiare il rettangolo di burro sopra ad un vassoio e lasciar raffreddare in frigorifero per almeno 20 minuti.
  4. Trascorso il tempo necessario, procedere con la stesura del pastello. Infarinare abbondantemente la spianatoia ed appoggiarvi l’impasto di acqua e farina. Con il matterello, stendere la pasta fino a formare un rettangolo dalle dimensioni di 25X50 cm, spesso 4-5 mm.
  5. Rimuovere il rettangolo di burro dal frigo, scartarlo dalla pellicola e riporlo al centro del rettangolo di pasta. Richiudere il burro ripiegando i 4 lembi del rettangolo di pasta su di esso, ottenendo così un fagotto.
  6. Girare il fagotto sul piano di lavoro e spolverizzare con altra farina bianca. Stendere il fagotto con il matterello fino ad ottenere le dimensioni del rettangolo di partenza (25X50 cm).

Il consiglio ok
Per agevolare la stesura, si consiglia di picchiettare la pasta con il matterello in tutte le sue direzioni - in diagonale, in verticale ed in orizzontale - piuttosto che stenderla facendo scorrere il matterello. In questo modo, si potrà evitare di rompere la pasta e di far uscire il burro.

  1. A questo punto, iniziare a realizzare i famosi “giri” della pasta, eseguendo una “piega a tre”. Portare il lato corto più lontano da noi verso il basso, fino a raggiungere i 2/3 della lunghezza del rettangolo. Ripetere la stessa operazione con l’altro lato corto, sovrapponendo il lato appena piegato.
  2. Sistemare il panetto piegato a libro in un vassoio foderato con carta da forno, chiudere il tutto con un sacchetto di plastica e lasciar raffreddare in frigo per 35-40 minuti.

Attenzione!
È importante chiudere bene il sacchetto di plastica per evitare che la pasta si secchi: a contatto con l’aria, infatti, la sfoglia tende a seccare rapidamente, di conseguenza a rompersi durante i successivi giri.
Per ottenere un risultato impeccabile, evitando la fuoriuscita del burro durante la realizzazione, si raccomanda di rispettare i tempi di riposo in frigorifero.

  1. Dopo 40 minuti, rimuovere la pasta dal frigo, spolverizzare la spianatoia con poca farina ed appoggiare il panetto avendo cura di sistemare il lato corto verso l’alto ed il lato lungo con la piegatura evidente alla nostra destra. Con il matterello, picchiettare l’intera superficie del rettangolo in ogni direzione (diagonale, verticale, orizzontale) fino a raggiungere le dimensioni del rettangolo di partenza (25X50 cm). L’operazione viene facilitata se si agisce velocemente, per impedire al burro di ammorbidirsi. Ripiegare il rettangolo “a libro”, come descritto al punto 7. Riporre il panetto in un vassoio, chiudere con un sacchetto di plastica e lasciar raffreddare in frigo per altri 40 minuti.
  2. Dopo il secondo riposo in frigo, procedere con la terza piega, come descritto nel punto precedente. Far riposare nuovamente la pasta 40 minuti, in frigo, nel sacchetto di plastica.
  3. Siamo arrivati al quarto (ed ultimo) giro. Stendere ancora la sfoglia, picchiettandola con il matterello, fino a formare nuovamente il rettangolo di partenza, piegarlo a libro e lasciar riposare almeno un’ora prima di utilizzare la sfoglia a piacere.
  4. Conservare la sfoglia in frigo per 4-5 giorni, avendo cura di ripararla dall’aria con pellicola o con un sacchetto di plastica. Chi desidera, può stendere la sfoglia, arrotolarla su se stessa insieme ad un foglio di carta forno e conservarla in congelatore per qualche mese.

Il commento di Alice - PersonalCooker

Non si può dire che la lavorazione è immediata, ma non la definirei difficile: solo un pochino lunga. Vi prego non scrivetemi “faccio prima a comperarla al supermercato”: fidatevi di me, provate a prepararla in casa e sentirete che differenza con quella già pronta!

Valori nutrizionali e Commento Salutistico sulla ricetta

La Pasta Sfoglia Facile è un alimento parecchio energetico, le cui calorie sono fornite prevalentemente dai lipidi e dai carboidrati. Le fibre sembrano presenti in media quantità e le proteine non sono eccessive; il colesterolo è significativo ed i lipidi energetici hanno una prevalenza di acidi grassi saturi.
La Pasta Sfoglia Facile è un alimento che non si presta alla dieta contro l'intolleranza al glutine o al lattosio; inoltre, dovrebbe essere evitata o limitata in caso di sovrappeso e malattie del metabolismo.

La porzione media varia in base alla ricetta nella quale è contestualizzata.

Valori nutrizionali (100 g)

  • Calorie: 342 Kcal
  • Carboidrati: 36.50 g
  • Proteine: 5.70 g
  • Grassi: 20.30 g
    • di cui saturi: 13.70g
    • di cui monoinsaturi: 5.60g
    • di cui polinsaturi: 1.00 g
  • Colesterolo: 57.20 mg
  • Fibre: 1.20 g
Foto Pasta Sfoglia Facile

Autore

Alice Mazzo

Alice Mazzo

Presentatrice di Ricette di Alice
Creatività e perseveranza, con un pizzico di follia: il mix d’ingredienti perfetto che definisce Alice, presentatrice del programma Ricette di Alice, su My-personaltrainerTV. Il suo cuore batte per la cucina salutistica: appassionata di alimentazione, la sua mission è trasmettere la passione per la cucina sana, trasformando bombe caloriche in bocconcini leggeri, senza rinunciare al gusto