Cloud Bread - Pane Nuvola Senza Farina - Spumoso, Facile e Velocissimo

Ultima modifica 30.05.2019
/5

Volete sentirvi in paradiso? Con il Pane-Nuvola avrete proprio questa sensazione: oggi vi delizierò preparando il Cloud Bread, un pane "spumoso" che si prepara con solo 3 ingredienti. Volete scoprire di che si tratta? Non perdetevi la ricetta che sta conquistando il Web!

Video della Ricetta

 Problemi con la riproduzione del video? Ricarica il video da youtube.

Carta di Identità della Ricetta

  • 230 KCal Calorie per porzione
  • Difficoltà facile
  • Dosi per 4 persone
  • Preparazione
  • Costo basso
  • Nota 15 minuti per la preparazione; 20 minuti per la cottura

Categoria Ricetta: Pane, Pizza e Brioche / Ricette Senza Glutine / Ricette proteiche / Ricette dietetiche Light / Ricette per Vegetariani / Cloud Bread - Pane Nuvola Senza Farina - Spumoso, Facile e Velocissimo

Ingredienti

Per 15 Cloud Bread

Materiale Occorrente

  • Ciotole
  • Fruste elettriche
  • Piastra da forno
  • Carta da forno

Preparazione

  • Per prima cosa, preriscaldare il forno a 160°C (modalità: ventilato).
  • Sgusciare le uova e dividere i tuorli dagli albumi. Mischiare i tuorli con il formaggio spalmabile: amalgamare con una spatola fino ad ottenere un composto liscio e vellutato, senza grumi.
  • Montare gli albumi a neve: quando sono semi montati, unire il lievito istantaneo per torte salate, utile per stabilizzare la massa.
  • Unire gli albumi alla crema di formaggio spalmabile, avendo cura di mescolare dal basso verso l'alto per non smontare il composto.
  • Con un cucchiaio, porzionare la massa e distribuirla a ciuffetti in una piastra foderata con la carta da forno, avendo cura di mantenere una certa distanza tra l'uno e l'altro.
  • Cuocere a 160°C per 15 minuti, dunque proseguire a 140°C per altri 5 minuti.

Lo sapevi che…

I Cloud bread sono molto simili ai soufflé, dunque se desiderate assaporare al meglio la consistenza, mangiateli caldi, appena sfornati, così saranno gonfi e soffici.

  • Servire i cloud bread con salumi, formaggi o con verdure. Si conservano per un giorno, in frigo: si consiglia di riscaldarli prima di mangiarli.

Il commento di Alice - PersonalCooker

Una golosa variante? Potete farcire i Cloud Bread secondo il vostro gusto: si abbinano molto bene sia con ingredienti dolci, sia con ingredienti salati! Sono speciali da servire come finger food, in alternativa alle classiche pizzette o ai soliti salatini!

Valori nutrizionali e Commento Salutistico sulla ricetta

Quella del Cloud Bread è una ricetta molto calorica che appartiene all'insieme del pane e analoghi.

L'energia è fornita principalmente dai lipidi, seguiti dai protidi e infine dai glucidi. Gli acidi grassi sono prevalentemente saturi, le proteine ad alto valore biologico e i glucidi semplici. Il colesterolo è molto elevato, mentre le fibre sono assenti.

Non contiene glutine, ma è rilevante la dose di alimenti istaminoliberatori (albume d'uovo); è inoltre presente un livello considerevole di lattosio, contenuto nel formaggio fresco.

Il Cloud Bread non si presta a tutti i regimi alimentari; sarebbe da evitare in caso di sovrappeso e ipercolesterolemia. È controindicato in caso di intolleranza al lattosio e la reazione avversa all'istamina può essere di tipo soggettivo. Rispetta la filosofia vegetariana ma non quella vegana.

La porzione media di Cloud Bread è di 50 g (circa 115 kcal).

Valori nutrizionali (100 g)

  • Calorie: 230 Kcal
  • Carboidrati: 1,6 g
  • Proteine: 10,6 g
  • Grassi: 20,2 g
    • di cui saturi: 11,68g
    • di cui monoinsaturi: 7,44g
    • di cui polinsaturi: 1,06 g
  • Colesterolo: 276,3 mg
Foto Cloud Bread - Pane Nuvola Senza Farina - Spumoso, Facile e Velocissimo

Autore

Alice Mazzo

Alice Mazzo

Presentatrice di Ricette di Alice
Creatività e perseveranza, con un pizzico di follia: il mix d’ingredienti perfetto che definisce Alice, presentatrice del programma Ricette di Alice, su My-personaltrainerTV. Il suo cuore batte per la cucina salutistica: appassionata di alimentazione, la sua mission è trasmettere la passione per la cucina sana, trasformando bombe caloriche in bocconcini leggeri, senza rinunciare al gusto