Ultima modifica 26.02.2019
/5

Avete già deciso il liquore da servire ai vostri ospiti nel giorno di Natale? Quello che serve è un liquore fatto in casa, che sia gustoso, dorato e prezioso, proprio come questa festa! Così ho pensato al vov: un famosissimo liquore tipico di Padova, che si è soliti consumare durante le feste. Pensate che anche il termine VOV nasconde l'origine Veneta di questo liquore: in dialetto padovano, infatti, le uova sono dette “vovi; per questa ragione, il liquore all'uovo è stato battezzato Vov.

Video della Ricetta

 Problemi con la riproduzione del video? Ricarica il video da youtube.

Carta di Identità della Ricetta

Categoria Ricetta: Sciroppi, Liquori e grappe / Ricette di Natale / Ricette Senza Glutine / Ricette Regionali / Ricette per le Festività / Liquore all’Uovo - Vov

Ingredienti

Materiale Occorrente

  • Fruste elettriche
  • Bilancina pesa alimenti
  • Colino
  • Pentolino
  • Imbuto
  • Bottiglia
  • Termometro per alimenti

Preparazione

  1. In un pentolino, riunire il latte e l'essenza di vaniglia: portare a bollore dolcemente. Lasciar intiepidire alcuni minuti, fino a quando il latte raggiunge gli 82°C.
  2. Nel frattempo, in una ciotola, riunire i tuorli con lo zucchero e lavorarli a crema fino ad ottenere un composto schiumoso e denso. Versare il latte a 82°C sopra al composto di uova, continuando a mescolare.

Lo sapevi che…
La temperatura del latte è importante per pastorizzare le uova.
In questo caso, lo zucchero agisce come anticoagulante, dunque le uova, a contatto con il latte caldo, non si cucinano.

  1. Una volta freddo, aggiungere l'alcol puro e il vino marsala secco.
  2. Filtrare il liquore ed imbottigliare.
  3. Conservare in un ambiente fresco (preferibilmente in frigo) e consumare entro un mese.

Il commento di Alice - PersonalCooker

E adesso il noto liquore VOV è pronto! Io però vi consiglio di attendere almeno una settimana prima di utilizzarlo per i vostri dolci: in questo modo, il sapore del liquore si esalterà perché tutti gli ingredienti si saranno amalgamati per bene tra loro.

Valori nutrizionali e Commento Salutistico sulla ricetta

Il vov è una bevanda alcolica che rientra nel gruppo dei superalcolici.
Si tratta di un prodotto del tutto sconsigliato all'alimentazione dei soggetti in accrescimento. Prevede l'utilizzo di uova, ragion per cui non si presta alla dieta vegana, ma è concesso nel regime alimentare ovo vegetariano. Non contiene glutine ma comporta l'aggiunta di latte; pertanto si addice alla dieta per la celiachia ma non a quella per l'intolleranza al lattosio.
Il vov è una bevanda piuttosto calorica, la cui energia proviene soprattutto dai carboidrati, seguiti dall'alcol etilico, poi dai lipidi e infine dalle proteine. I glucidi sono semplici (saccarosio), gli acidi grassi tendenzialmente insaturi ed i peptidi ad alto valore biologico; l'apporto di fibre è assente, mentre il colesterolo risulta piuttosto elevato.
Il vov non si presta alla dieta contro il sovrappeso e alla nutrizione clinica per le malattie del metabolismo, in particolare ipertrigliceridemia, iperglicemia, ipercolesterolemia ed ipertensione.
La porzione media di vov è di circa 30-50ml (65-110kcal). L'apporto di alcool etilico è di 7,4g per 100g di alimento.

Valori nutrizionali (100 g)

  • Calorie: 222 Kcal
  • Carboidrati: 32.80 g
  • Proteine: 2.90 g
  • Grassi: 3.90 g
    • di cui saturi: 1.88g
    • di cui monoinsaturi: 1.61g
    • di cui polinsaturi: 0.45 g
  • Colesterolo: 121.00 mg
  • Fibre: 0.00 g
Foto Liquore all'Uovo - Vov

Autore

Alice Mazzo

Alice Mazzo

Presentatrice di Ricette di Alice
Creatività e perseveranza, con un pizzico di follia: il mix d’ingredienti perfetto che definisce Alice, presentatrice del programma Ricette di Alice, su My-personaltrainerTV. Il suo cuore batte per la cucina salutistica: appassionata di alimentazione, la sua mission è trasmettere la passione per la cucina sana, trasformando bombe caloriche in bocconcini leggeri, senza rinunciare al gusto