Ultima modifica 21.06.2018
/5

Le meravigliose Dolomiti mi affascinano sempre! Come potete immaginare dal mio abbigliamento [sono vestita con la tuta da sci] sono appena scesa da una pista da sci incantevole e avrei bisogno di qualcosa di caldo. Sapete, in Trentino è tradizione bere del vin brulé bollente dopo aver accarezzato il monte con gli sci: rispettiamo i “dogmi” della Tradizione e andiamo a preparare un ottimo Vin Brulè. Ma prima… muniamoci di estintore…poi vi spiego il perché…

Video della Ricetta

 Problemi con la riproduzione del video? Ricarica il video da youtube.

Carta di Identità della Ricetta

Categoria Ricetta: Sciroppi, Liquori e grappe / Ricette Regionali / Vin Brulé

Ingredienti

Materiale Occorrente

  • Casseruola
  • Mestolo di legno
  • Coltello o sbucciaverdure
  • Bicchieri
  • Accendino

Preparazione

  1. Versare mezzo litro di vino rosso corposo in una casseruola insieme allo zucchero. Aromatizzare il vino con cannella, chiodi di garofano, scorza di arancio e scorza di limone (gli agrumi non devono essere trattati chimicamente).

Lo sapevi che…
È possibile aromatizzare il vino anche con noce moscata e bacche di ginepro!

  1. Cuocere il tutto a fiamma molto dolce, mescolando spesso fino a completo scioglimento dello zucchero.
  2. Non appena il vino inizia a bollire (si può notare la formazione della schiuma superficiale), fiammeggiare con un accendino. Si raccomanda di porre estrema attenzione durante questa fase e di mantenere un calore molto dolce. La fiammatura è importante per bruciare l'alcol contenuto nel vino.
  3. Quando la fiamma si estingue, significa che l'alcol è totalmente evaporato.
  4. Filtrare il vin brulè dagli aromi e servire bollente.

Il commento di Alice - PersonalCooker

Un bel bicchiere di vin brulè è proprio quello che mi serviva! Una bevanda in voga da tempi oramai immemorabili, ma che - sono certa - non passerà mai di moda!
Provate anche il Brulé Analcolico Fruttato!

Valori nutrizionali e Commento Salutistico sulla ricetta

Il Vin Brulè è una bevanda invernale ricca di zuccheri semplici e, se preparata secondo la ricetta di Alice, pressoché priva di alcool. Si tratta di un alimento poco idoneo al soggetto in sovrappeso e a quello che soffre di diabete mellito tipo 2. La porzione media di Vin Brulè è di circa 125ml (140kcal), ma il suo consumo non deve essere frequente o sistematico.


Valori nutrizionali (100 g)

  • Calorie: 47 Kcal
  • Carboidrati: 12.40 g
  • Proteine: 0.00 g
  • Grassi: 0.00 g
    • di cui saturi: 0.00g
    • di cui monoinsaturi: 0.00g
    • di cui polinsaturi: 0.00 g
  • Colesterolo: 0.00 mg
  • Fibre: 0.00 g
Foto Vin Brulé

Autore

Alice Mazzo

Alice Mazzo

Presentatrice di Ricette di Alice
Creatività e perseveranza, con un pizzico di follia: il mix d’ingredienti perfetto che definisce Alice, presentatrice del programma Ricette di Alice, su My-personaltrainerTV. Il suo cuore batte per la cucina salutistica: appassionata di alimentazione, la sua mission è trasmettere la passione per la cucina sana, trasformando bombe caloriche in bocconcini leggeri, senza rinunciare al gusto