Ultima modifica 26.02.2019
/5

Indovinate la ricetta del giorno? Vi posso dare alcuni alcuni suggerimenti: pan di spagna, pasta sfoglia, crema chiboust e bignè! Sono sicura che avete indovinato la torta che sto per proporvi: la Torta Saint Honoré, nella versione semplificata, ovvero con solo due strati, così anche i meno esperti si possono dilettare in cucina! Si sta avvicinando il compleanno di una persona speciale, e per l'occasione serve una torta altrettanto importante. Ci aspetta un po' di lavoro: mi fate compagnia?

Video della Ricetta

 Problemi con la riproduzione del video? Ricarica il video da youtube.

Carta di Identità della Ricetta

Categoria Ricetta: Dolci e Dessert / Ricette per Vegetariani / Ricette per le Festività / Torta Saint Honoré al Cioccolato

Ingredienti

Per la copertura di bigne' e caramello

Per la base, per il pan di spagna e per la bagna

Per la crema chantilly

Per la crema chiboust al cioccolato e per la meringa

Materiale Occorrente

  • Teglia a cerniera dal diametro di 24 cm
  • Piastra da forno
  • Carta da forno
  • Cucchiai
  • Ciotole di varie misure
  • Bilancina pesa alimenti
  • Sac à poche oppure siringa da pasticcere con beccucci a stella e lunghi
  • Colino
  • Frustino
  • Fruste elettriche
  • Spatola
  • Forchetta
  • Coltello
  • Tagliere o spianatoia
  • Piatto da portata

Preparazione

  1. Preparare la PASTA SFOGLIA tagliando lo sfoglio in un disco dal diametro di 24 cm. Adagiare la sfoglia in una piastra foderata con carta da forno. Con la forchetta, bucherellare la superficie per evitare rigonfiamenti durante la cottura. Cuocere in forno già caldo a 200°C per 20-25 minuti. Sfornare e lasciar raffreddare.
  2. Nel frattempo, preparare il PAN DI SPAGNA. Sgusciare le uova e riunirle nel contenitore dello sbattitore elettrico. Unire lo zucchero a velo, un pizzico di sale e la scorza grattugiata di un limone (oppure l’aroma alla vaniglia). Montare a lungo le uova con lo zucchero, per almeno 15 minuti: si dovrà ottenere una crema vaporosa, gonfia e soffice. Preriscaldare il forno a 160°C (funzione “ventilato”). Trasferire la crema di uova e zucchero in una ciotola molto capiente. Incorporare un po' per volta la farina bianca e l’amido di mais (oppure un altro amido a piacere). Amalgamare le polveri alla crema utilizzando una spatola, avendo cura di non far afflosciare il composto. Una volta ottenuta una crema morbida e priva di grumi, trasferirla in una teglia a cerniera dal diametro di 24 cm, precedentemente foderata con carta da forno. Infornare subito e cuocere a 160°C per circa 30 minuti. Si consiglia di eseguire la prova stecchino prima di spegnere il forno per accertarsi che anche l’interno del dolce si sia cotto alla perfezione. Lasciare il dolce in forno spento per 10 minuti prima di estrarlo. Sfornare, rimuovere delicatamente dallo stampo e lasciar raffreddare prima di tagliarlo. Una volta freddo, raschiare la superficie lucida e leggermente appiccicosa del pan di spagna per ottenere un disco regolare e spugnoso.
  3. Dedicarsi alla realizzazione della CREMA CHIBOUST al cioccolato (crema pasticcera al cioccolato e meringa all’italiana). Versare i tuorli nel contenitore dello sbattitore elettrico oppure in una ciotola, aggiungere lo zucchero, dunque lavorare a crema. Nel frattempo, tritare in modo grossolano il cioccolato fondente. Scaldare una parte del latte in una casseruola (circa 400 ml); una volta caldo, aggiungere il cioccolato fondente tagliato a pezzetti e mescolare con il frustino per facilitarne lo scioglimento. Riunire l’amido di mais ed il cacao amaro nella crema di uova, versando a filo il latte freddo rimasto (100 ml circa). A questo punto, versare la crema di uova nel pentolino e, sempre mescolando, portare a cottura fino a quando la crema addensa. Coprire la superficie della crema con pellicola trasparente per evitare la formazione della crosticina superficiale. Lasciar intiepidire.
  4. Quando la crema al cioccolato è tiepida, preparare la MERINGA ALL’ITALIANA. In un contenitore pulito, montare gli albumi a temperatura ambiente con 20 g di zucchero. Nel frattempo, scaldare lo zucchero rimanente (80 g) con l’acqua e portare alla temperatura di 121°C. Non appena raggiunge la giusta temperatura, versare a filo lo sciroppo negli albumi, continuando a lavorare con le fruste fino al raffreddamento della massa: potrebbero servire 10 minuti. Quando la temperatura della massa diminuisce, la meringa assumerà un aspetto lucido e brillante. Unire la meringa all’italiana alla crema di cioccolato (tiepida), mescolando delicatamente fino ad amalgamare gli ingredienti.
  5. Preparare la CREMA CHANTILLY. In un contenitore, riunire la panna fresca ed aggiungere lo zucchero a velo ed i semi di vaniglia. Montare la panna per 2-3 minuti, fino al raggiungimento della consistenza desiderata. Riunire la crema chantilly in una sac à poche con beccuccio a stella.
  6. Assemblare ora la torta Torta Saint Honoré. Sistemare il disco di sfoglia in un piatto e farcire con circa metà della crema chiboust.
  7. Riunire la crema chiboust rimanente in una sac à poche con beccuccio lungo e farcire i bignè praticando un piccolo foro su un lato oppure sulla base.
  8. Preparare il CARAMELLO per la decorazione dei bignè. In un pentolino, riunire 50 g di zucchero con 20 ml circa di acqua e, con un termometro da zucchero, portare alla temperatura di 165-170°C. Al raggiungimento della temperatura corretta, rimuovere immediatamente il pentolino dal fuoco e distribuire il caramello sulla superficie dei bignè.

In alternativa al caramello…
Chi non ama il caramello, può decorare i bignè con semplice zucchero a velo oppure con glassa di zucchero.

  1. Preparare la bagna per il pan di spagna mescolando il latte con il rhum oppure con il liquore all’arancia. Per la versione non alcolica, sostituire il liquore con aromi alla vaniglia, al rhum oppure all’arancia.
  2. Appoggiare il disco di pan di spagna sopra alla farcitura, dunque inzuppare con la bagna preparata.
  3. Ricoprire l’intero dolce con un sottile strato di crema chantilly, realizzando decorazioni con la sac à poche ai lati della torta.

Varianti
Invece della crema chantilly, è possibile decorare i lati del dolce con granella di nocciole o pistacchi!

  1. Sistemare ordinatamente i bignè (farciti e ricoperti) sopra al dolce, alternandoli con un ciuffo di crema chantilly. Con le creme rimanenti, realizzare delle decorazioni sulla parte centrale della torta.

Lo sapevi che…
Alcune ricette più elaborate prevedono un altro strato di pan di spagna farcito con crema pasticcera alla vaniglia e meringa all’italiana. In questo caso, per assemblare il dolce, si consiglia di seguire questo ordine: pan di spagna, crema al cioccolato, pasta sfoglia, crema pasticcera alla vaniglia, pan di spagna, crema chantilly (e decorazioni con creme avanzate), bignè.

  1. Conservare la Torta Saint Honoré in frigo per almeno due ore prima di servirla.

Il commento di Alice - PersonalCooker

Un po' di lavoro ed un po' di pentole da lavare, me ne rendo conto…ma che risultato? Che Soddisfazione? Il tempo impiegato ne è valso la pena al 100%, e spero allora di poter fare bella figura quando presenterò questo dolce a mia mamma, per il suo compleanno!

Valori nutrizionali e Commento Salutistico sulla ricetta

La Torta Saint Honoré è un alimento che può essere contestualizzato tra le i dessert. Apporta una notevole quantità di energia, fornita soprattutto dai lipidi, seguiti dai carboidrati e infine dalle proteine.
I glucidi sono prevalentemente semplici (saccarosio), gli acidi grassi saturi e i peptidi ad alto e medio valore biologico. Il colesterolo pare molto elevato e le fibre poco significative.
La Torta Saint Honoré non si presta all'alimentazione dei soggetti in sovrappeso o affetti da ipercolesterolemia, iperglicemia o ipertrigliceridemia. Non è idonea alla nutrizione vegetariana e vegana. Non si presta nemmeno alla dieta del celiaco e dell'intollerante al lattosio.
La porzione media di Torta Saint Honoré è di circa 40-50g (90-115kcal).



Valori nutrizionali (100 g)

  • Calorie: 229 Kcal
  • Carboidrati: 26.70 g
  • Proteine: 4.20 g
  • Grassi: 12.40 g
    • di cui saturi: 6.97g
    • di cui monoinsaturi: 4.57g
    • di cui polinsaturi: 0.89 g
  • Colesterolo: 112.10 mg
  • Fibre: 0.40 g
Foto Torta Saint Honoré al Cioccolato

Autore

Alice Mazzo

Alice Mazzo

Presentatrice di Ricette di Alice
Creatività e perseveranza, con un pizzico di follia: il mix d’ingredienti perfetto che definisce Alice, presentatrice del programma Ricette di Alice, su My-personaltrainerTV. Il suo cuore batte per la cucina salutistica: appassionata di alimentazione, la sua mission è trasmettere la passione per la cucina sana, trasformando bombe caloriche in bocconcini leggeri, senza rinunciare al gusto