Ultima modifica 26.02.2019
/5

Per tutti gli sportivi e per tutti i seguaci della dieta iperproteica, oggi suggerisco uno spuntino goloso, saziante e naturalmente ricco di proteine. Oggi infatti prepareremo insieme un ottimo frullato proteico, peraltro privo di colesterolo e di lattosio perché misceleremo tutti gli ingredienti con latte di soia. Quali ingredienti utilizzeremo nel nostro buon frullato proteico?

  • Le Mandorle che, oltre ad essere fonte di proteine, apportano anche alcune importanti vitamine (vit. E e B2) e Sali minerali come il manganese, il calcio, il rame ed il fosforo.
  • Il cacao amaro, fonte di antiossidanti (polifenoli), è alleato nella lotta contro i radicali liberi…e poi diciamocelo, il cacao migliora l'umore (non a caso sembra favorire la produzione della serotonina)!
  • Le banane, ricche di carboidrati, che forniscono zuccheri semplici nel post allenamento. Le banane sono inoltre ricche di vitamina A, vitamine del gruppo B, vitamina A e vitamina C. Importante anche la vitamina B6, in grado di facilitare il metabolismo delle proteine
  • E naturalmente utilizzeremo le proteine in polvere (proteine della soia), uno tra gli integratori più amati dagli sportivi: sono utilissime nell'immediato post allenamento perché i muscoli allenati richiedono urgentemente nutrienti per la ricostruzione.

Video della Ricetta

 Problemi con la riproduzione del video? Ricarica il video da youtube.

Carta di Identità della Ricetta

Categoria Ricetta: Dolci e Dessert / Ricette per Vegetariani / Ricette Vegane / Ricette proteiche / Frullato Proteico con Mandorle, Banana e Cacao

Ingredienti

Materiale Occorrente

  • Padella per tostare le mandorle
  • Frullatore elettrico a bicchiere
  • Bicchieri
  • Coltello e tagliere per la banana
  • Bilancia di precisione

Preparazione

  1. Tostare le mandorle su una padella molto calda, ponendo attenzione a non bruciarne la superficie.
  2. Versare le mandorle nel bicchiere del frullatore elettrico. Aggiungere la banana sbucciata e tagliata a fettine, il cacao amaro in polvere, il latte di soia e le proteine in polvere.

Attenzione
In questo frullato abbiamo utilizzato latte di soia e proteine della soia. Chi non ama particolarmente la soia, può sostituire questi ingredienti con del latte scremato e con le proteine del siero del latte (gusto vaniglia, cacao o frutta).

  1. Frullare tutti gli ingredienti unendo anche il ghiaccio (5-6 cubetti): 2 minuti sono sufficienti per far tritare/sciogliere il ghiaccio e per ottenere un frullato dalla giusta consistenza.
  2. Versare nei bicchieri e servire.
  3. Il frullato proteico si può conservare in frigorifero un paio di giorni, ben chiuso in un vasetto di vetro oppure in una bottiglia.

Il commento di Alice - PersonalCooker

Velocissimo da preparare, non vedrete l'ora di terminare l'allenamento per assumere questo concentrato di proteine deliziose e carboidrati semplici. Anche se non sono una seguace della dieta iperproteica, ammetto che mi piace assumere un bicchiere di frullato proteico dopo i miei allenamenti (anche se piuttosto blandi).
Provate anche il frullato proteico con avena e orzo!

Valori nutrizionali e Commento Salutistico sulla ricetta

Il Frullato Proteico con Mandorle, Banana e Cacao è una bevanda priva di ingredienti di origine animale, utile all'integrazione proteica e senza colesterolo (per questo adatta all'alimentazione contro l'ipercolesterolemia). La porzione media di Frullato Proteico con Mandorle, Banana e Cacao è di circa 150-200g (120-160kcal).




Valori nutrizionali (100 g)

  • Calorie: 80 Kcal
  • Carboidrati: 8.70 g
  • Proteine: 6.00 g
  • Grassi: 2.60 g
    • di cui saturi: 0.30g
    • di cui monoinsaturi: 1.40g
    • di cui polinsaturi: 0.90 g
  • Colesterolo: 0.00 mg
  • Fibre: 1.20 g
Foto Frullato Proteico con Mandorle, Banana e Cacao

Autore

Alice Mazzo

Alice Mazzo

Presentatrice di Ricette di Alice
Creatività e perseveranza, con un pizzico di follia: il mix d’ingredienti perfetto che definisce Alice, presentatrice del programma Ricette di Alice, su My-personaltrainerTV. Il suo cuore batte per la cucina salutistica: appassionata di alimentazione, la sua mission è trasmettere la passione per la cucina sana, trasformando bombe caloriche in bocconcini leggeri, senza rinunciare al gusto