Ultima modifica 05.12.2019
/5

Che l'ha detto che la golosità va in ferie? Oggi cucineremo insieme un dolce straordinario che ripone le sue origini in Francia: il clafoutis! Si tratta di una pastella dolce preparata con uova, zucchero, latte e farina, ed arricchita con frutta di stagione. Il dolce originario veniva preparato con le ciliegie, ma si può realizzare naturalmente con tutta la frutta che ci piace di più. E io ve lo propongo con le pesche!

Video della Ricetta

 Problemi con la riproduzione del video? Ricarica il video da youtube.

Carta di Identità della Ricetta

  • 98 KCal Calorie per porzione
  • Difficoltà facile
  • Dosi per 8 persone
  • Preparazione
  • Costo basso
  • Nota 20 minuti per la preparazione; 40 minuti per la cottura

Categoria Ricetta: Dolci e Dessert / Ricette per Vegetariani / Ricette Internazionali / Clafoutis di Pesche

Ingredienti

Per l'impasto

Per servire

Per la teglia (diametro 24 cm)

Materiale Occorrente

  • Ciotola
  • Fruste elettriche
  • Bilancina pesa alimenti
  • Tagliere
  • Coltello
  • Pennello
  • Teglia in ceramica dal diametro di 24 cm
  • Setaccio
  • Riga limoni o grattugia

Preparazione

  1. Imburrare il fondo ed i bordi di una teglia in ceramica dal diametro di 24 cm. Spolverizzare con zucchero di canna.
  2. Lavare le pesche, asciugarle e tagliarle a fettine sottili. Disporre ordinatamente le fette di pesca sulla base della teglia.

Lo sapevi che…
In passato, il clafoutis veniva preparato esclusivamente con le ciliegie. Oggi questo dolce si può preparare con pesche, albicocche, prugne, mele o quant'altro.

  1. Preparare l'impasto. Sgusciare le uova e sbatterle con le fruste insieme allo zucchero e ad un pizzico di sale.
  2. Unire la farina setacciata ed il latte, continuando ad amalgamare gli ingredienti. Aromatizzare con mezzo bicchierino di limoncello e la scorza di un limone bio.
  3. Versare l'impasto, piuttosto liquido, sopra alle fette di pesca. Spolverizzare con un pizzico di cannella. Infornare il dolce a 180°C per 35-40 minuti.

Lo sapevi che…
In cottura il clafoutis gonfierà moltissimo. Una volta rimosso dal forno, il dolce si sgonfierà lentamente: questa è una caratteristica del clafoutis.

  1. Sfornare il dolce e lasciar intiepidire. Tagliare a fette e servire con una spolverizzata di zucchero a velo.

Il commento di Alice - PersonalCooker

Come dimostra questo delizioso clafoutis, niente vacanze, niente pausa relax e lavoro a tempo pieno per la golosità! Un dolce davvero facilissimo, per nulla impegnativo e dal successo garantito!

Valori nutrizionali e Commento Salutistico sulla ricetta

Il Clafoutis di Pesche è un dessert poco energetico. Le calorie sono fornite prevalentemente dai carboidrati, mentre le proteine e i lipidi sono scarsi. Il colesterolo è ridotto e le fibre sono presenti in media quantità.
Il Clafoutis di Pesche non è tra gli alimenti consigliati nella dieta per il sovrappeso e per le malattie del metabolismo (soprattutto diabete mellito tipo 2 e ipertrigliceridemia), ma - tra i dolci - rappresenta di certo uno tra i meno inopportuni.
La porzione media corrisponde a circa 100g (100kcal).


Valori nutrizionali (100 g)

  • Calorie: 98 Kcal
  • Carboidrati: 21.60 g
  • Proteine: 1.90 g
  • Grassi: 1.00 g
    • di cui saturi: 0.60g
    • di cui monoinsaturi: 0.30g
    • di cui polinsaturi: 0.10 g
  • Colesterolo: 3.40 mg
  • Fibre: 1.20 g
Foto Clafoutis di Pesche

Autore

Alice Mazzo

Alice Mazzo

Presentatrice di Ricette di Alice
Creatività e perseveranza, con un pizzico di follia: il mix d’ingredienti perfetto che definisce Alice, presentatrice del programma Ricette di Alice, su My-personaltrainerTV. Il suo cuore batte per la cucina salutistica: appassionata di alimentazione, la sua mission è trasmettere la passione per la cucina sana, trasformando bombe caloriche in bocconcini leggeri, senza rinunciare al gusto