Ultima modifica 18.07.2019
/5

Conoscete il Danubio? Oltre ad essere un fiume, è una golosa ricetta nata in Campania! Si tratta di una composizione scenografica di palline di pan brioches, farcite con ingredienti dolci (per una colazione da urlo) o salati (per un antipasto alternativo). Oggi vi propongo la versione salata, vegana e salutista! Da non perdere!

Video della Ricetta

 Problemi con la riproduzione del video? Ricarica il video da youtube.

Carta di Identità della Ricetta

  • 200 KCal Calorie per porzione
  • Difficoltà difficile
  • Dosi per 6 persone
  • Preparazione
  • Costo basso
  • Nota 30 minuti per la preparazione; 5 ore per le lievitazioni; 30 minuti per la cottura

Categoria Ricetta: Antipasti / Ricette per Vegetariani / Ricette Vegane / Pane, Pizza e Brioche / Ricette dietetiche Light / Danubio Salato Integrale e Vegano

Ingredienti

Per l'impasto

Per il ripieno

Materiale Occorrente

  • Ciotole di varie misure
  • Setaccio
  • Bicchiere
  • Cucchiaio di legno
  • Pellicola trasparente
  • Teglia dal diametro di 28 cm
  • Bilancina pesa alimenti

Preparazione

  • Per prima cosa, preparare il lievitino. In una ciotola, setacciare 100 g di farina semi-integrale; sciogliere il lievito di birra in 100 ml di acqua tiepida e aggiungere un cucchiaino di zucchero. Versare il liquido nella farina e amalgamare con il cucchiaio per ottenere una pastella appiccicosa. Coprire con un foglio di pellicola trasparente e lasciar lievitare per almeno mezz’ora in un ambiente tiepido (es. forno tiepido).
  • A questo punto, dedicarsi alla preparazione dell’impasto principale. In una ciotola capiente, setacciare la rimanente farina; al centro, unire il lievitino (che nel frattempo avrà assunto un aspetto gonfio e soffice), l’olio extravergine d’oliva, l’acqua rimanente, il rosmarino (facoltativo) e amalgamare tutti gli ingredienti. Infine, lontano dal diretto contatto con il lievito, unire il sale: impastare tutti gli ingredienti a lungo, con le mani, per formare un impasto morbido e non appiccicoso.
  • Collocare la palla d’impasto nella ciotola, coprire con pellicola trasparente e lasciar lievitare per 3-4 ore, fino a quando triplica di volume.

Qualche consiglio

Gli impasti lievitati odiano la fretta: per un risultato impeccabile, è importante lasciar lievitare la pasta a lungo, meglio in un ambiente tiepido per favorire la fermentazione. Ricordate che più a lungo lasciate lievitare la pasta, più digeribile sarà il risultato finale. Se non volete utilizzare il lievito di birra, potete sostituirlo con il lievito madre (in dosi pari al 30% rispetto al peso totale della farina).

  • Nel frattempo, cuocere gli spinaci a vapore e strizzarli. Tritare gli spinaci insieme al tofu, aggiungendo sale, pepe e un po’ di olio.
  • Quando la pasta è lievitata, toglierla dalla ciotola e tagliarla a tocchetti regolari dal peso di 40 g l’uno. Aprire ogni pezzetto con le mani per ottenere un disco e farcire con una cucchiaiata di crema di spinaci e tofu. Chiudere il disco di pasta per formare un fagottino e procedere in questo modo fino a esaurire tutti gli ingredienti. Man mano che i panini ripieni sono pronti, disporli su una teglia volgendo la parte irregolare verso il basso: lasciare un piccolo spazio tra un panino e l’altro per facilitare la successiva lievitazione.
  • Lasciar lievitare il Danubio salato per 2-3 ore, fino a quando i panini saranno raddoppiati di volume.
  • Preriscaldare il forno a 200°C (modalità: statico); a piacere, ultimare la superficie dei panini con un cucchiaino di sugo di pomodoro. Cuocere per 25 minuti.
  • Sfornare e servire subito: il Danubio salato si conserva per 2-3 giorni, in un sacchetto di plastica. Si può congelare, meglio crudo, prima dell’ultima lievitazione.

 

Il commento di Alice - PersonalCooker

Ecco la mia idea di Danubio vegan: spero vi sia piaciuta! Chiaramente, potete farcire l’impasto come più vi piace: ad esempio, provate l’abbinamento con peperoni e olive, oppure con pomodoro e origano!

Valori nutrizionali e Commento Salutistico sulla ricetta

Il Danubio Integrale Salato e Vegano è un alimento che appartiene al gruppo degli antipasti.

Si tratta di un alimento abbastanza calorico, la cui energia è fornita principalmente dai carboidrati, seguiti dai lipidi e infine dalle proteine. I glucidi sono prevalentemente complessi, gli acidi grassi monoinsaturi e i peptidi a medio valore biologico. Le fibre sono abbondanti mentre il colesterolo è assente.

Contiene ingredienti ricchi di istamina o istaminoliberatori (come il tofu e il pomodoro). Apporta glutine ma non lattosio.

Il Danubio Integrale Salato e Vegano è un prodotto che può essere inserito anche nella dieta consuetudinaria, ma solo nelle giuste porzioni e con la frequenza di consumo più opportuna. Non ha grosse controindicazioni nei regimi nutrizionali contro il sovrappeso e le patologie metaboliche; si devono adattare la porzione media e la frequenza di consumo in caso di diabete mellito tipo 2 ed ipertrigliceridemia.

Da evitare nella dieta per la celiachia e all'istamina, è invece pertinente nell'intolleranza al lattosio. L'abbondanza di fibre potrebbe incrementare notevolmente il movimento intestinale. Si tratta di una ricetta che rispetta i criteri latto-ovo vegetariani e vegani.

La porzione media di Danubio Integrale Salato e Vegano è di 50 g (circa 100 kcal).

Valori nutrizionali (100 g)

  • Calorie: 200 Kcal
  • Carboidrati: 33,1 g
  • Proteine: 7,4 g
  • Grassi: 5,1 g
    • di cui saturi: 0,81g
    • di cui monoinsaturi: 3,2g
    • di cui polinsaturi: 1,04 g
  • Fibre: 5,8 g
Foto Danubio Salato Integrale e Vegano

Autore

Alice Mazzo

Alice Mazzo

Presentatrice di Ricette di Alice
Creatività e perseveranza, con un pizzico di follia: il mix d’ingredienti perfetto che definisce Alice, presentatrice del programma Ricette di Alice, su My-personaltrainerTV. Il suo cuore batte per la cucina salutistica: appassionata di alimentazione, la sua mission è trasmettere la passione per la cucina sana, trasformando bombe caloriche in bocconcini leggeri, senza rinunciare al gusto