Utero Retroverso - Cause e Sintomi

Articoli correlati: Utero Retroverso

Definizione

L'utero retroverso è un'anomalia di posizione dell'organo all'interno della cavità pelvica; l'utero, anziché essere inclinato in avanti, si presenta deviato all'indietro.

Questa variante anatomica può essere congenita (presente fin dalla nascita) o acquisita. In quest'ultimo caso, l'utero è inizialmente anteverso e cambia posizione in seguito a un'anomalia che insorge nella zona pelvica. Ciò si verifica più frequentemente a causa di un fibroma o di un processo infiammatorio che causa aderenze o un indebolimento dei legamenti pelvici, tale da alterarne la posizione.

La retroversione dell'utero si può verificare anche a seguito di aborti e parti difficili. Inoltre, quest'anomalia si può riscontrare anche in donne molto magre soggette a ptosi, ossia a un abbassamento degli organi.

L'utero retroverso può risultare da endometriosi, malattia infiammatoria pelvica, salpingite e processi neoplastici. La condizione può manifestarsi anche durante la menopausa per un rilassamento dei tessuti connettivi o come conseguenza di un pregresso intervento chirurgico.

L'utero retroverso può associarsi a una sensazione di pesantezza alla parte inferiore dell'addome e ad un aumento dei dolori alla regione lombare, che si accentuano nel periodo premestruale o durante il ciclo. Alcune donne, inoltre, possono avvertire rapporti sessuali dolorosi (dispareunia).

La fertilità non è in alcun modo compromessa dall'utero retroverso e l'andamento di un'eventuale gestazione può essere normale.

Nella maggior parte dei casi, non è necessario alcun trattamento; di solito, dopo l'aumento del volume che si verifica fisiologicamente durante una gravidanza, l'utero tende a raddrizzarsi, assumendo, infine, una posizione maggiormente regolare. Solo in rari casi, si ricorre alla chirurgia per correggere la posizione dell'utero (isteropessi).


Utero Retroverso

Possibili Cause* di Utero Retroverso

* Il sintomo - Utero Retroverso - è tipico di malattie, condizioni e disturbi evidenziati in grassetto. Cliccando sulla patologia di tuo interesse potrai leggere ulteriori informazioni sulle sue origini e sui sintomi che la caratterizzano. Utero Retroverso può anche essere un sintomo tipico di altre malattie, non incluse nel nostro database e per questo non elencate.


ARTICOLI CORRELATI

Polipi Uterini Cervice o collo dell'utero Raschiamento Isteroscopia Utero Dopo il Raschiamento Isterosalpingografia Farmaci per la cura dell'Endometriosi Metrite Utero retroverso, retroflesso o retroversoflesso Endometriosi Utero Antiverso Sindrome di Asherman Utero Ingrossato Istmocele Utero Fibromatoso Morsi Uterini Post Parto Visita Ginecologica: Cos’è? Quando e Come si Esegue? A Cosa Serve? Prima Visita Ginecologica: In Cosa Consiste? A Cosa Serve? Ginecologo: Chi è? Di Cosa si Occupa? Quali Patologie Diagnostica e Cura? Isterectomia Totale: Cos'è, Indicazioni, Come si Esegue e Rischi Apparato Genitale Femminile Farmaci per la cura dei Polipi Uterini Farmaci per la cura del Cancro al Collo dell'utero Isterectomia Prolasso Uterino Sonoisterografia Tumore al Collo dell'Utero Tumore dell'endometrio Utero Bicorne Utero didelfo - Doppio utero Utero Setto Adenomiosi Fibromi uterini Gravidanza extrauterina: cause e terapie Sintomi Mioma Uterino Apparato riproduttivo femminile Cura Endometriosi Terapia HPV e tumore del collo dell’utero Rottura dell'utero - Sintomi e cause di Rottura dell'utero Sintomi Cancro al collo dell'utero Sintomi Carcinoma della cervice uterina Sintomi e Conseguenze dell'endometriosi Sintomi Endometriosi Sintomi Polipi uterini Tumore all'endometrio: sintomi e diagnosi Tumore all'endometrio: stadiazione e prognosi Tumore all'endometrio: terapia e soppravivenza Tumore dell'endometrio: diffusione Utero Bicorne - Cause e Sintomi Utero Didelfo - Cause e Sintomi Utero su Wikipedia italiano Uterus su Wikipedia inglese
Ultima modifica dell'articolo: 06/11/2017