Dolori Muscolari - Cause e Sintomi

Dolori Muscolari - Cause e Sintomi
Ultima modifica 18.09.2019

Definizione

La mialgia è un dolore localizzato in uno o più muscoli. Tale sintomo può manifestarsi per diverse cause, tra cui sforzi eccessivi, traumi e malattie sistemiche.

Dolore muscolare locale

Il dolore muscolare locale è confinato ad una specifica area corporea.

Spesso, la mialgia ben localizzata è dovuta ad una contrazione involontaria ed improvvisa del muscolo (crampo) o ad una lesione parziale della struttura muscolare per un trauma (strappo, contrattura ecc.).
Lo strappo è lo stiramento eccessivo e doloroso delle fibre muscolari, dovuto ad un movimento sbagliato o a un'eccessiva sollecitazione; l'allungamento eccessivo e la rottura del muscolo provocano dolore intenso, impossibilità di compiere movimenti, rigidità e gonfiore nella zona della lesione. La contrattura causa, invece, una sensazione dolorosa simile al crampo: il muscolo inizia a tirare, contraendosi ed irrigidendosi, e non è possibile estendere completamente l'arto colpito.

Inoltre, la mialgia può derivare da sforzi fisici eccessivi o troppo prolungati, con impegno specifico di una determinata fascia muscolare.

In alcune occasioni, il dolore è conseguenza della tensione continua, dovuta allo stress ed al mantenimento protratto di posture sbagliate, che favorisce l'affaticamento muscolare (soprattutto a carico di collo, spalle e schiena). Altre volte, il dolore è riflesso ed origina a livello osseo ed articolare (artrite, artrosi, distorsione, tendinite ecc.).

Dolore muscolare diffuso

Il dolore muscolare diffuso può avere diverse cause, tra cui le infezioni virali (soprattutto l'influenza e l'infezione da Coxackie virus), la polimialgia reumatica, le miopatie indotte da farmaci (es. statine e fibrati) e l'ipotiroidismo. In alcuni casi, la mialgia può dipendere da uno stato di stanchezza generale.

Il dolore muscolare diffuso si riscontra anche nelle miopatie infiammatorie (dermatomiosite e polimiosite), nella sindrome da astinenza da alcol e negli squilibri elettrolitici di sodio, potassio o calcio.

I dolori muscolari possono verificarsi in diverse altre circostanze: distrofie muscolari, miastenia gravis, rabdomiolisi, lupus eritematoso sistemico, trichinosi e fibromialgia.

Possibili Cause* di Dolori Muscolari

* Il sintomo - Dolori Muscolari - è tipico di malattie, condizioni e disturbi evidenziati in grassetto. Cliccando sulla patologia di tuo interesse potrai leggere ulteriori informazioni sulle sue origini e sui sintomi che la caratterizzano. Dolori Muscolari può anche essere un sintomo tipico di altre malattie, non incluse nel nostro database e per questo non elencate.

La presente guida non intende in alcun modo sostituirsi al parere di medici o di altre figure sanitarie preposte alla corretta interpretazione dei sintomi, a cui rimandiamo per ottenere una più precisa indicazione sulle origini di qualsiasi sintomo.

Autore

Giulia Bertelli
Laureata in Biotecnologie Medico-Farmaceutiche, ha prestato attività lavorativa in qualità di Addetto alla Ricerca e Sviluppo in aziende di Integratori Alimentari e Alimenti Dietetici