Zoloder - Foglio Illustrativo

Principi attivi: Fluconazolo

Zoloder 100 mg capsule rigide
Zoloder 150 mg capsule rigide
Zoloder 200 mg capsule rigide

I foglietti illustrativi di Zoloder sono disponibili per le confezioni:

IndicazioniPerché si usa Zoloder? A cosa serve?

Zoloder appartiene ad un gruppo di medicinali denominati "antimicotici". Il principio attivo è fluconazolo.

Zoloder viene utilizzato per il trattamento di infezioni micotiche e può essere usato per prevenire infezioni da candida. La causa più comune di infezioni micotiche è un lievito chiamato Candida.

Adulti

Il medico può prescriverle questo medicinale per il trattamento delle seguenti infezioni micotiche:

Zoloder può esserle prescritto per:

  • prevenire la ricomparsa della meningite criptococcica;
  • prevenire la ricomparsa della candidasi delle mucose;
  • diminuire le recidive della candidasi vaginale;
  • prevenire infezioni da Candida (se il suo sistema immunitario è debole o non funziona correttamente).

Bambini e adolescenti (da 0 a 17 anni)

Il medico può prescriverle questo medicinale per il trattamento delle seguenti infezioni micotiche:

  • candidiasi delle mucose
  • infezione della mucosa orale, infezione della gola;
  • infezioni causate da Candida e riscontrate nel flusso sanguigno, negli organi (per esempio cuore, polmoni) o nel tratto urinario;
  • meningite criptococcica
  • un'infezione micotica del cervello.

Zoloder può esserle prescritto per:

  • prevenire infezioni da Candida (se il suo sistema immunitario è debole o non funziona correttamente);
  • prevenire la ricomparsa della meningite criptococcica.

ControindicazioniQuando non dev'essere usato Zoloder

Non prenda Zoloder se lei

  • è allergico al fluconazolo, ad altri medicinali che ha utilizzato per il trattamento di infezioni micotiche o ad uno qualsiasi degli altri componenti di questo medicinale (elencati al paragrafo 6). I sintomi potrebbero essere prurito, arrossamento della pelle o difficoltà nella respirazione.
  • prende astemizolo, terfenadina (medicinali antistaminici utilizzati per il trattamento di allergie);
  • prende cisapride (utilizzato per il trattamento di disturbi dello stomaco);
  • prende pimozide (utilizzato per il trattamento di disturbi mentali);
  • prende chinidina (utilizzato per il trattamento di aritmie cardiache);
  • prende eritromicina (antibiotico utilizzato per il trattamento di infezioni batteriche).

Precauzioni per l'usoCosa serve sapere prima di prendere Zoloder

Si rivolga al medico o al farmacista prima di prendere Zoloder.

Informi il medico particolarmente se

InterazioniQuali farmaci o alimenti possono modificare l'effetto di Zoloder

Informi immediatamente il medico se sta prendendo astemizolo, terfenadina (antistaminico utilizzato per il trattamento di allergie) o cisapride (utilizzato per il trattamento di disturbi dello stomaco) o pimozide (utilizzato per il trattamento di disturbi mentali) o chinidina (utilizzato per il trattamento di aritmie cardiache) o eritromicina (antibiotico utilizzato per il trattamento di infezioni batteriche), poiché non possono essere presi con Zoloder (vedere paragrafo: ''Non prenda Zoloder se lei").

Esistono alcuni medicinali che possono interagire con Zoloder. Informi il medico se sta assumendo qualcuno dei seguenti medicinali:

Informi il medico o il farmacista se sta assumendo, ha recentemente assunto o potrebbe assumere qualsiasi altro medicinale.

Zoloder con cibi e bevande

Può prendere il medicinale con o senza cibo.

AvvertenzeÈ importante sapere che:

Gravidanza e allattamento

Se è in corso una gravidanza, se sospetta o sta pianificando una gravidanza, o se sta allattando con latte materno chieda consiglio al medico o al farmacista prima di prendere questo medicinale.

Non deve assumere Zoloder durante la gravidanza o in allattamento a meno che non sia stato il medico a prescriverglielo.

Guida di veicoli e utilizzo di macchinari

Si deve tener presente che si possono verificare capogiri o convulsioni mentre si è alla guida o si utilizzano macchinari.

Zoloder contiene lattosio

Questo medicinale contiene una minima quantità di lattosio (zucchero del latte). Se il medico le ha detto che ha un'intolleranza ad alcuni zuccheri, lo contatti prima di prendere questo medicinale.

Dose, Modo e Tempo di SomministrazioneCome usare Zoloder: Posologia

Prenda questo medicinale seguendo sempre esattamente le istruzioni del medico. Se ha dubbi consulti il medico o il farmacista.

Ingerisca la capsula intera con un bicchiere di acqua. È meglio assumere le capsule ogni giorno alla stessa ora.

Le dosi raccomandate di questo medicinale da prendere a seconda dell'infezione sono elencate qui di seguito:

Adulti

Indicazioni Posologia Durata del trattamento
Criptococcosi - trattamento della meningite criptococcica Dose di carico: 400 mg il giorno 1 Generalmente da 6 a 8 settimane. Nelle infezioni che costituiscono rischio per la vita la dose può essere aumentata fino a 800 mg
Dose successiva: da 200 mg a 400 mg/die
Coccidioidomicosi Da 200 mg a 400 mg 11 mesi fino a 24 mesi o più, in base ai pazienti. 800 mg/die possono essere considerati per alcune infezioni e specialmente per le meningiti
- terapia di mantenimento per prevenire le ricadute di meningite criptococcica nei pazienti ad alto rischio di recidiva 200 mg/die Indefinitamente alla dose giornaliera di 200 mg
Candidiasi invasive Dose di carico: 800 mg il giorno 1 In genere, la durata della terapia raccomandata per la candidemia è di 2 settimane dopo i risultati della prima emocoltura negativa e la risoluzione dei segni e sintomi attribuibili alla candidemia
Dose successiva: 400 mg/die
Trattamento della candidiasi delle mucose - Candidiasi orofaringea Dose di carico: da 200 mg a 400 mg il giorno 1 Da 7 a 21 giorni (fino a quando la candidiasi orofaringea non è in remissione). Nei pazienti con grave compromissione immunitaria si possono usare periodi più lunghi
Dose successiva: da 100 mg a 200 mg/die
- Candidiasi esofagea Dose di carico: da 200 mg a 400 mg il giorno 1 Da 14 a 30 giorni (fino a quando la candidiasi esofagea non è in remissione). Nei pazienti con grave compromissione immunitaria si possono usare periodi più lunghi
Dose successiva: da 100 mg a 200 mg/die
- Candiduria Da 200 mg a 400 mg/die Da 7 a 21 giorni. Nei pazienti con grave compromissione immunitaria si possono usare periodi più lunghi
- Candidiasi atrofica cronica 50 mg/die 14 giorni
- Candidiasi mucocutanea cronica Da 50 mg a 100 mg/die Fino a 28 giorni. Periodi più lunghi in base sia alla gravità dell'infezione sia all'immunocompromissione o all'infezione di base.
Prevenzione delle recidive delle candidiasi delle mucose nei pazienti affetti da HIV che sono ad elevato rischio di recidiva - Candidiasi orofaringea Da 100 mg a 200 mg/die o 200 mg 3 volte a settimana Periodo indefinito per i pazienti con immunocompromissione cronica.
- Candidiasi esofagea Da 100 mg a 200 mg/die o 200 mg 3 volte a settimana Periodo indefinito per i pazienti con immunocompromissione cronica.
Candidiasi genitale - Candidiasi vaginale acuta - Balanite da Candida 150 mg Dose singola
- Trattamento e profilassi delle ricadute della candidiasi vaginale (4 o più episodi all'anno) 150 mg ogni terzo giorno per un totale di 3 dosi (giorno 1, 4, e 7) seguiti da una dose di mantenimento di 150 mg una volta a settimana Dose di mantenimento: 6 mesi.
Dermatomicosi - tinea pedis, 150 mg una volta a settimana o 50 mg una volta al giorno Da 2 a 4 settimane, la tinea pedis può richiedere un trattamento fino a 6 settimane.
- tinea corporis,
- tinea cruris,
- infezioni da Candidia
- tinea versicolor Da 300 mg a 400 mg una volta a settimana Da 1 a 3 settimane.
50 mg una volta al giorno Da 2 a 4 settimane.
- tinea unguium (onicomicosi) 150 mg una volta a settimana Il trattamento deve essere continuato finchè l'unghia infetta non è sostituita (l'unghia sana ricresce). La ricrescita delle unghie delle dita delle mani e dei piedi richiede normalmente da 3 a 6 mesi e da 6 a 12 mesi, rispettivamente. Comunque la velocità della crescita può variare molto in base ai soggetti e all'età. Dopo trattamento efficace di infezioni croniche di lungo termine, le unghie potrebbero restare alterate.
Profilassi delle infezioni da Candida in pazienti con neutropenia prolungata Da 200 mg a 400 mg Il trattamento deve iniziare diversi giorni prima della prevista comparsa di neutropenia e continuare per 7 giorni dopo la ripresa dalla neutropenia, dopo che la conta dei neutrofili sarà salita oltre 1000 cellule per mm3.

Uso negli adolescenti dai 12 ai 17 anni

Prenda sempre la dose prescritta dal medico (o la dose degli adulti o quella dei bambini).

Uso nei bambini fino a 11 anni

La dose massima nei bambini è di 400 mg al giorno.

La dose sarà in base al peso del bambino in chilogrammi

Indicazione Posologia Raccomandazioni
- Candidiasi delle mucose Dose iniziale: 6 mg/kg La dose iniziale può essere usata il primo giorno per raggiungere più rapidamente i livelli di steady -state.
Dose successiva: 3 mg/kg/die
- Candidiasi invasive - Meningite criptococcica Dose: da 6 a 12 mg/kg/die In base alla gravità della malattia
- Terapia di mantenimento per la prevenzione di ricadute di meningite criptococcica nei bambini ad alto rischio di recidiva. Dose: 6 mg/kg/die In base alla gravità della malattia
- Profilassi della Candida nei pazienti immunocompromessi Dose: da 3 a 12 mg/kg/die In base all' entità e alla durata della neutropenia indotta (vedere posologia negli adulti)

Uso nei bambini di età da 0 a 4 settimane

Uso nei bambini di età da 3 a 4 settimane:

Lo stesso dosaggio sopra descritto ma somministrato una volta ogni 2 giorni. La dose massima è di 12 mg per kg di peso corporeo ogni 48 ore.

Uso nei bambini di età inferiore a 2 settimane:

Lo stesso dosaggio sopra descritto ma somministrato una volta ogni 3 giorni. La dose massima è di 12 mg per kg di peso corporeo ogni 72 ore.

Il medico potrebbe talvolta prescrivere dosi diverse da queste. Assuma sempre il medicinale come indicato dal medico. Se ha dei dubbi, si rivolga al medico o al farmacista.

Uso negli anziani

Deve essere usata la stessa dose prevista per gli adulti a meno che lei non abbia problemi renali.

Uso nei pazienti con problemi renali

Il medico può modificare il dosaggio in base alla funzionalità renale.

SovradosaggioCosa fare se avete preso una dose eccessiva di Zoloder

Se prende più Zoloder di quanto deve

Prendere troppe capsule tutte insieme potrebbe causarle dei problemi. Avverta immediatamente il medico o si rivolga al più vicino ospedale. In caso di accidentale sovradosaggio i sintomi possono includere sentire, vedere, percepire e pensare cose che non sono reali (allucinazioni e comportamento paranoico). Potrebbe essere opportuno un trattamento sintomatico (con adeguate misure di supporto ed eventualmente lavanda gastrica).

Se dimentica di prendere Zoloder

Non prenda una dose doppia per compensare eventuali dimenticanze. Se dimentica di prendere una dose, la prenda appena possibile. Se è il momento di prendere la dose successiva, non prenda la dose che ha dimenticato.

Se ha qualsiasi dubbio sull'uso di questo medicinale, si rivolga al medico o al farmacista.

Effetti IndesideratiQuali sono gli effetti collaterali di Zoloder

Come tutti i medicinali, questo medicinale può causare effetti indesiderati, sebbene non tutte le persone li manifestino.

Alcune persone manifestano reazioni allergiche sebbene le reazioni allergiche gravi si manifestino raramente. Se manifesta uno dei seguenti sintomi informi immediatamente il medico.

  • affanno improvviso, difficoltà nella respirazione o senso di oppressione al torace;
  • gonfiore delle palpebre, del viso o delle labbra;
  • prurito su tutto il corpo, arrossamento della pelle o macchie rosse pruriginose;
  • eruzioni cutanee;
  • reazioni cutanee gravi, ad esempio eruzioni che provocano vesciche (possono colpire la bocca e la lingua).

Zoloder può avere effetti sul fegato. Tra i sintomi dei problemi al fegato ci sono:

Se manifesta uno di questi sintomi, smetta di prendere Zoloder e informi immediatamente il medico.

Altri effetti indesiderati:

Effetti indesiderati comuni (possono interessare fino a 1 persona su 10):

Effetti indesiderati non comuni (possono interessare fino a 1 persona su 100):

Effetti indesiderati rari (possono interessare fino a 1 persona su 1.000):

Segnalazione degli effetti indesiderati

Se manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Lei può inoltre segnalare gli effetti indesiderati direttamente tramite il sistema nazionale di segnalazione all'indirizzo www.agenziafarmaco.gov.it/it/responsabili. Segnalando gli effetti indesiderati lei può contribuire a fornire maggiori informazioni sulla sicurezza di questo medicinale.

Scadenza e Conservazione

Tenere questo medicinale fuori dalla vista e dalla portata dei bambini. Non usi questo medicinale dopo la data di scadenza che è riportata sull'etichetta dopo Scad. La data di scadenza si riferisce all'ultimo giorno di quel mese. Non conservare a temperatura superiore ai 30°C.

Non getti alcun medicinale nell'acqua di scarico e nei rifiuti domestici. Chieda al farmacista come eliminare i medicinali che non utilizza più. Questo aiuterà a proteggere l'ambiente.

Composizione e forma farmaceutica

Cosa contiene Zoloder

  • Il principio attivo è fluconazolo. Ogni capsula rigida contiene fluconazolo 100 mg, 150 mg o 200 mg.
  • Gli altri componenti sono: Contenuto della capsula: lattosio monoidrato, amido pregelatinizzato, magnesio stearato, silice colloidale anidra, sodio laurilsolfato. Contenuto degli opercoli della capsula: gelatina, titanio diossido (E 171), ossido di ferro giallo (E 172) (solo nelle capsule da 100 mg).

Descrizione dell'aspetto di Zoloder e contenuto della confezione

Zoloder 100 mg capsule rigide sono gialle. Scatola contenente 10 capsule da 100 mg.

Zoloder 150 mg capsule rigide sono bianche. Scatola contenente 2 capsule da 150 mg.

Zoloder 200 mg capsule rigide sono bianche. Scatola contenente 7 capsule da 200 mg

È possibile che non tutte le confezioni siano commercializzate


Fonte Foglietto Illustrativo: AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco). Contenuto pubblicato a Gennaio 2016. Le informazioni presenti possono non risultare essere aggiornate. Per avere accesso alla versione più aggiornata, si consiglia l'accesso al sito web dell'AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco). Disclaimer e informazioni utili.


Ulteriori informazioni su Zoloder sono disponibili nella scheda "Riassunto delle Caratteristiche".


Ultima modifica dell'articolo: 13/06/2017