Venoruton - Foglio Illustrativo

Principi attivi: Oxerutina

Venoruton

VENORUTON 1000 mg granulato per soluzione orale
VENORUTON 500 mg compresse rivestite con film
VENORUTON 2% gel

I foglietti illustrativi di Venoruton sono disponibili per le confezioni:

IndicazioniPerché si usa Venoruton? A cosa serve?

Che cosa è

VENORUTON è un vasoprotettore a base di oxerutina, sostanza ottenuta dai fiori e dalle foglie di Sophora Japonica.

Perché si usa

VENORUTON è indicato nel trattamento dei sintomi attribuibili a insufficienza venosa; stati di fragilità capillare.

ControindicazioniQuando non dev'essere usato Venoruton

Ipersensibilità all'oxerutina o ad uno qualsiasi degli eccipienti.

I pazienti che soffrono di edemi agli arti inferiori dovuti a malattie cardiache, renali o epatiche non devono assumere Venoruton poiché l'effetto di Venoruton non è dimostrato in queste indicazioni.

L'impiego di Venoruton non è raccomandato nei bambini.

Precauzioni per l'usoCosa serve sapere prima di prendere Venoruton

L'impiego di Venoruton non è raccomandato nei bambini.

InterazioniQuali farmaci o alimenti possono modificare l'effetto di Venoruton

Informare il medico o il farmacista se si è recentemente assunto qualsiasi altro medicinale, anche quelli senza prescrizione medica.

Ad oggi non è stata riportata alcuna specifica interazione dell'oxerutina con altri medicinali. I dati di laboratorio su una possibile modulazione dell'attività degli enzimi epatici da parte dei componenti dell'oxerutina (quercetina e rutina presenti in tracce) sono discordanti.

Venoruton gel: nessuna interazione con medicinali è stata riportata ad oggi.

AvvertenzeÈ importante sapere che:

Venoruton gel: L'uso, specie se prolungato, dei prodotti da applicare sulla cute può dare origine a fenomeni di sensibilizzazione. In tal caso occorre interrompere il trattamento e rivolgersi al proprio medico per istituire una terapia idonea.

Cosa fare durante la gravidanza e l'allattamento

Chiedere consiglio al medico o al farmacista prima di prendere qualsiasi medicinale. La sicurezza del farmaco in gravidanza non è stata determinata, pertanto non è raccomandato in gravidanza. Negli studi su animali, sono state trovate tracce di oxerutina nel latte materno. Si presume che le piccole quantità di orexutina che passano nel latte materno possono essere considerate senza rilevanza clinica per l'uomo.

Gli studi su animali non hanno evidenziato effetti sulla fertilità dopo somministrazione di oxerutina.

Effetti sulla capacità di guidare veicoli e sull'uso di macchinari

Venoruton non altera o altera in modo trascurabile la capacità di guidare veicoli e l'uso di macchinari.

In rari casi sono stati riportati stanchezza e capogiri in pazienti che stavano assumendo il prodotto. Si consiglia ai pazienti affetti di non guidare o usare macchinari.

Informazioni importanti su alcuni eccipienti

Venoruton 500 mg compresse rivestite con film contiene giallo tramonto lacca alluminio (E 110) che può causare reazioni allergiche.

Venoruton gel contiene benzalconio cloruro che è irritante. Può causare reazioni cutanee locali.

Dosi e Modo d'usoCome usare Venoruton: Posologia

Quanto

Venoruton 1000 mg granulato: da 2 a 3 bustine al giorno, a seconda della gravità del sintomo, anche nell'insufficienza venosa del plesso emorroidario.

Venoruton 500 mg compresse rivestite: 2 - 3 compresse al giorno, anche nell'insufficienza venosa del plesso emorroidario.

Venoruton 2% gel per uso cutaneo: applicare un adeguato quantitativo di gel sia sulla zona interessata al disturbo che sulle aree circostanti, 2 volte al giorno (mattino e sera). Attenzione: non superare le dosi indicate senza il consiglio del medico.

Quando e per quanto tempo

Attenzione: usare solo per brevi periodi di trattamento. In caso di riacutizzazione dei sintomi si consiglia l'utilizzo del prodotto a cicli.

Consultare il medico se il disturbo si presenta ripetutamente o se si nota un qualsiasi cambiamento recente delle sue caratteristiche.

Come

Compresse rivestite: vanno ingerite intere con un po' d'acqua, senza masticare, prima o durante i pasti.

Granulato: il contenuto di ogni bustina di granulato va ben sciolto in un po' d'acqua e assunto prima o durante i pasti.

Gel: applicare il gel massaggiando leggermente per far penetrare il medicinale fino all'assorbimento completo, cioè finché non si sente al contatto delle mani che la pelle è asciutta.

SovradosaggioCosa fare se avete preso una dose eccessiva di Venoruton

Non sono mai stati riportati segni o sintomi da sovradosaggio di Venoruton.

In caso di ingestione/assunzione accidentale di una dose eccessiva di Venoruton, avvertire immediatamente il medico o rivolgersi al più vicino ospedale.

Se si ha qualsiasi dubbio sull'uso di Venoruton rivolgersi al medico o al farmacista

Effetti IndesideratiQuali sono gli effetti collaterali di Venoruton

Come tutti i medicinali, VENORUTON può causare effetti indesiderati sebbene non tutte le persone li manifestino.

Venoruton può causare in rari casi effetti indesiderati gastrointestinali o reazioni cutanee quali disturbi gastrointestinali, flatulenza, diarrea, dolore addominale, disturbi allo stomaco, dispepsia, rash, prurito o orticaria. Molto rara è la comparsa di vertigini, mal di testa, vampate di calore, stanchezza o reazioni di ipersensibilità come reazioni anafilattoidi.

Gli effetti indesiderati sono elencati di seguito mediante la classificazione per sistemi organi e frequenza. Le frequenze sono definite come: molto comune (≥ 1/10), comune (≥ 1/100 a < 1/10); non comune (≥ 1/1.000 a < 1/100); raro (≥ 1/10.000 a < 1.000); molto raro (< 1/10.000), o non nota (la frequenza non può essere definita sulla base dei dati disponibili). All'interno di ciascuna classe di frequenza, gli effetti ind esiderati sono indicati in ordine decrescente di gravità.

Disturbi del sistema immunitario

Molto raro Reazioni anafilattoidi

Molto raro Reazioni di ipersensibilità

Patologie del sistema nervoso

Molto raro Capogiri

Molto raro Mal di testa

Patologie vascolari

Molto raro Vampate

Patologie gastrointestinali

Raro Disturbi gastrointestinali

Raro Flatulenza

Raro Diarrea

Raro Dolore addominale

Raro Disturbi allo stomaco

Raro Dispepsia

Patologie della cute e del tessuto sottocutaneo

Raro Rash

Raro Prurito

Raro Orticaria

Patologie sistemiche e condizioni relative alla sede di somministrazione

Molto raro Stanchezza

Il rispetto delle istruzioni contenute nel foglio illustrativo riduce il rischio di effetti indesiderati.

Segnalazione di effetti indesiderati

Se manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non elencati in questo foglio si rivolga al medico o al farmacista. Lei può inoltre segnalare gli effetti indesiderati direttamente tramite il sistema nazionale di segnalazione all'indirizzo www.agenziafarmaco.gov.it". Segnalando gli effetti indesiderati lei può contribuire a fornire maggiori informazioni sulla sicurezza di questo medicinale.

Scadenza e Conservazione

Scadenza: vedere la data di scadenza riportata sulla confezione.

La data di scadenza si riferisce al prodotto in confezionamento integro, correttamente conservato.

Attenzione: non utilizzare il medicinale dopo la data di scadenza riportata sulla confezione.

I medicinali non devono essere gettati nell'acqua di scarico e nei rifiuti domestici. Chiedere al farmacista come eliminare i medicinali che non si utilizzano più. Questo aiuterà a proteggere l'ambiente.

TENERE QUESTO MEDICINALE FUORI DALLA VISTA E DALLA PORTATA DEI BAMBINI.

È importante avere sempre a disposizione le informazioni sul medicinale, pertanto conservare sia la scatola che il foglio illustrativo.

Composizione

Venoruton 1000 mg granulato per soluzione orale: Una bustina contiene

Venoruton 500 mg compresse rivestite con film: Una compressa rivestita con film contiene:

  • principio attivo oxerutina 500 mg
  • Eccipienti: poliacrilato dispersione 30 per cento; talco; magnesio stearato; macrogoli; copovidone; giallo tramonto lacca alluminio (E 110); titanio diossido.

Venoruton 2% gel: 100 g di gel contengono:

  • principio attivo oxerutina 2 g
  • Eccipienti: carbomeri; sodio idrossido; disodio edetato; benzalconio cloruro; acqua depurata.

Come si presenta

VENORUTON si presenta in forma di:

  • granulato per soluzione orale da 1000 mg, confezionato in bustine monodose di colore giallo pallido, inodore. Il contenuto della confezione è di 30 bustine.
  • compresse rivestite con film per uso orale da 500 mg, oblunghe di colore arancione confezionate in blister. Il contenuto della confezione è di 20 o 30 compresse.
  • gel per uso cutaneo al 2%, omogeneo, da chiaro a leggermente opalescente, trasparente, di colore giallo oro, virtualmente inodore. confezionato in tubo. Il contenuto della confezione è di 40 g o 100 g di gel.

Fonte Foglietto Illustrativo: AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco). Contenuto pubblicato a Gennaio 2016. Le informazioni presenti possono non risultare essere aggiornate. Per avere accesso alla versione più aggiornata, si consiglia l'accesso al sito web dell'AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco). Disclaimer e informazioni utili.


Ulteriori informazioni su Venoruton sono disponibili nella scheda "Riassunto delle Caratteristiche".


Ultima modifica dell'articolo: 13/06/2017