Tardyfer - Foglio Illustrativo

Principi attivi: Ferro (Solfato ferroso)

Tardyfer

TARDYFER 80 mg compresse a rilascio prolungato

I foglietti illustrativi di Tardyfer sono disponibili per le confezioni:

IndicazioniPerché si usa Tardyfer? A cosa serve?

Tardyfer è usato per il trattamento della carenza di ferro. Questo medicinale è riservato per l'utilizzo in adulti e bambini di età superiore a 10 anni.

ControindicazioniQuando non dev'essere usato Tardyfer

Non prenda Tardyfer

Precauzioni per l'usoCosa serve sapere prima di prendere Tardyfer

Faccia particolare attenzione con Tardyfer

  • Se sta assumendo integratori alimentari e/o integratori a base di ferro, poiché alte dosi di ferro (10-20 volte la posologia abituale) possono causare avvelenamento, specialmente nei bambini.
  • Se ha una malattia che influisce sull'accumulo e sull'assorbimento di ferro (es. anemia emolitica, emoglobinopatia, mielodisplasia)
  • Se la carenza di ferro è associata ad una patologia infiammatoria, il trattamento con Tardyfer non sarà efficace.
  • Questo medicinale contiene olio di ricino e saccarosio (vedere anche "Informazioni importanti su alcuni eccipienti di Tardyfer").
  • A causa del rischio di ulcerazione della bocca e di scoloramento dei denti, le compresse non devono essere succhiate, masticate o tenute in bocca, ma devono essere deglutite intere con un bicchiere d'acqua.

InterazioniQuali farmaci o alimenti possono modificare l'effetto di Tardyfer

Assunzione di Tardyfer con altri medicinali

Informi il medico o il farmacista se sta assumendo o ha recentemente assunto qualsiasi altro medicinale, compresi quelli senza prescrizione medica.

Eviti di prendere Tardyfer con i seguenti medicinali:

  • Ferro somministrato per iniezione
  • Cicline (antibiotici). In caso abbia bisogno di prendere cicline, lasci un intervallo di 2-3 ore prima di prendere Tardyfer.
  • Il cloramfenicolo può ritardare la risposta alla terapia con ferro.

Per i seguenti medicinali può essere necessario un adattamento del dosaggio. Non prenda Tardyfer entro le 2 ore successive ad una dose di uno qualsiasi dei seguenti medicinali:

Se sta assumendo antibiotici chinolonici (es. ciprofloxacina) la loro assunzione deve avvenire 4 ore prima o da 4 a 6 ore dopo l'assunzione di Tardyfer.

Se sta assumendo farmaci antinfiammatori appartenenti al gruppo dei farmaci antinfiammatori non steroidei, essi devono essere assunti con il cibo per ridurre l'irritazione gastrointestinale e il sanguinamento provocato da questo tipo di medicinali.

Se sta assumendo colestiramina (usata in pazienti con elevati livelli di colesterolo), la sua assunzione deve avvenire con un intervallo di 4 ore di distanza da Tardyfer.

Uso di Tardyfer con cibi e bevande

Lei non deve consumare grandi quantità di tè, caffè, vino rosso, poiché essi portano all'inibizione dell'assorbimento del ferro. Uova e prodotti caseari come il latte riducono l'assorbimento di ferro.

AvvertenzeÈ importante sapere che:

Gravidanza e allattamento

Chieda consiglio al medico o al farmacista prima di prendere qualsiasi medicinale. Quando necessario, l'uso di Tardyfer durante la gravidanza o durante l'allattamento al seno può essere preso in considerazione.

Guida di veicoli e utilizzo di macchinari

È improbabile che l'uso di Tardyfer provochi effetti sull'abilità di guidare veicoli e di utilizzare macchinari.

Informazioni importanti su alcuni eccipienti di Tardyfer

Questo medicinale contiene olio di ricino. Questo eccipiente può causare disturbi allo stomaco e diarrea. Questo medicinale contiene saccarosio. Se il suo medico le ha detto che lei ha un'intolleranza ad alcuni zuccheri, contatti il medico prima di assumere questo medicinale.

Dose, Modo e Tempo di SomministrazioneCome usare Tardyfer: Posologia

Usi sempre Tardyfer seguendo esattamente le istruzioni del medico. Se ha dubbi consulti il medico o il farmacista.

La dose abituale per adulti e bambini di età superiore a 10 anni è: 1 compressa al giorno (80 mg al giorno).

In caso di carenza di ferro più pronunciata, la dose può essere aumentata a 2 compresse al giorno, 1 al mattino e 1 alla sera (160 mg al giorno).

Modo di somministrazione

Uso orale.

Ingoiare la compressa intera. Non succhiare, masticare o tenere la compressa in bocca. Le compresse devono essere assunte con 1 bicchiere d'acqua prima dei pasti o durante i pasti a seconda della tollerabilità a livello dello stomaco.

Durata del trattamento:

La durata del trattamento deve essere sufficiente a correggere la carenza di ferro (anemia) e a ristabilire le riserve di ferro; generalmente da 3 a 6 mesi. Il suo medico la informerà circa la durata del trattamento.

Se ha qualche dubbio, si rivolga al medico o al farmacista.

SovradosaggioCosa fare se avete preso una dose eccessiva di Tardyfer

Se usa più Tardyfer di quanto deve

L'ingestione di grandi quantità di ferro può causare avvelenamento, in particolare nei bambini piccoli. Se prende troppe compresse di Tardyfer può manifestare vomito, diarrea e dolore addominale.

Contatti immediatamente un medico o il pronto soccorso più vicino in modo da poter ricevere un adeguato trattamento.

Se dimentica di prendere Tardyfer

Nel caso in cui dimentichi di prendere una o più dosi di Tardyfer, continui normalmente il trattamento, secondo la prescrizione del medico. Non prenda una dose doppia per compensare la dimenticanza della dose.

Effetti IndesideratiQuali sono gli effetti collaterali di Tardyfer

Come tutti i medicinali, Tardyfer può causare effetti indesiderati sebbene non tutte le persone li manifestino.

  • Frequenza non nota (non può essere definita sulla base dei dati disponibili) Reazioni allergiche che possono includere eruzione cutanea, difficoltà nella respirazione, orticaria.
  • Non comuni (possono verificarsi fino a 1 persona su 100) Edema nei tessuti molli della laringe.
  • Comuni (possono verificarsi fino a 1 persona su 10) Difficoltà nel passaggio delle feci, diarrea, sensazione di pienezza e di tensione dell'addome, dolore addominale, feci di colore nero, nausea.
  • Non comuni (possono verificarsi fino a 1 persona su 100) Feci anomale, bruciore di stomaco, vomito, infiammazione del rivestimento dello stomaco.
  • Frequenza non nota (non può essere definita sulla base dei dati disponibili) Scoloramento dei denti*, ulcerazione della bocca*.

*In caso di errata somministrazione, quando le compresse vengono masticate, succhiate o tenute in bocca. I pazienti anziani e i pazienti con disturbi della deglutizione possono anche essere a rischio di lesioni esofagee o di necrosi bronchiale, in caso di somministrazione errata.

  • Non comuni (possono verificarsi fino a 1 persona su 100) Prurito, rash eritematoso.

Se si manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Gli effetti indesiderati possono essere inoltre segnalati direttamente tramite il sistema nazionale di segnalazione, all'indirizzo www.aifa.gov.it/responsabili. La segnalazione degli effetti indesiderati contribuisce a fornire maggiori informazioni sulla sicurezza di questo medicinale.

Se uno qualsiasi degli effetti indesiderati peggiora, o se nota la comparsa di un qualsiasi effetto indesiderato non elencato in questo foglio illustrativo, informi il medico o il farmacista

Scadenza e Conservazione

Tenere Tardyfer fuori dalla portata e dalla vista dei bambini.

Non usi Tardyfer dopo la data di scadenza che è riportata sulla scatola. La data di scadenza si riferisce all'ultimo giorno del mese.

Non conservare a temperatura superiore a 30 °C. Conservare nella confezione originale.

I medicinali non devono essere gettati nell'acqua di scarico e nei rifiuti domestici.

Chieda al farmacista come eliminare i medicinali che non utilizza più. Questo aiuterà a proteggere l'ambiente.

Composizione e forma farmaceutica

Cosa contiene Tardyfer

Descrizione dell'aspetto di Tardyfer e contenuto della confezione

Tardyfer è disponibile in confezioni contenenti 20, 30 o 60 compresse a rilascio prolungato, di colore rosa-rosso.

È possibile che non tutte le confezioni siano commercializzate.


Fonte Foglietto Illustrativo: AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco). Contenuto pubblicato a Gennaio 2016. Le informazioni presenti possono non risultare essere aggiornate. Per avere accesso alla versione più aggiornata, si consiglia l'accesso al sito web dell'AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco). Disclaimer e informazioni utili.


Ulteriori informazioni su Tardyfer sono disponibili nella scheda "Riassunto delle Caratteristiche".


ARTICOLI CORRELATI

Ferro ed Endurance - Le funzioni del Ferro Integratori di ferro Dieta contro l'Anemia dell'Atleta Ferro Grad C - Foglio Illustrativo Ferro-Grad - Foglio Illustrativo Ferlixit - Foglietto Illustrativo Ferro ed Endurance - Scelta dell'integratore di ferro Ferrofolin - Foglietto Illustrativo FERROFOLIN ® Ferro + acido folico FERROGRAD ® - Solfato ferroso Intrafer - Foglietto Illustrativo Niferex - Foglietto Illustrativo Feraccru - Maltolo Ferrico Carenza di ferro Ipocromia - Anemia Ipocromica Zinco Protoporfirina - ZPP - Analisi del Sangue Anemia: Sai Cos'è e come si Combatte? Quiz Anemia e sport Carenza di ferro nell'atleta Rienso - Ferumoxytol Iron deficiency su Wikipedia inglese Ferro Ferro e alimentazione Alimenti ricchi di ferro Farmaci per curare l'Emocromatosi Emocromatosi Ferritina Sideremia TIBC - Capacità Totale Legante il Ferro Ferro in gravidanza Anemia sideropenica: Cause e Sintomi Assorbimento del ferro Emopessina Emosiderina Ferro ed Endurance - Fabbisogno di Ferro nello sportivo Ferro ed Endurance - L'Eccesso di Ferro Ferro ematico Ferro negli alimenti Importanza del Ferro nella Dieta. Quiz E172 Ossido di Ferro - Idrossido di Ferro ferro su Wikipedia italiano Iron su Wikipedia inglese Anemia Rimedi per l'Anemia Anemia in Gravidanza - Anemia Gravidica Farmaci per la cura dell'Anemia Sideropenica Ferinject - Foglietto Illustrativo Anemia sideropenica su Wikipedia italiano Iron deficiency anemia su Wikipedia inglese Allergie ai Farmaci Ansimar - Foglietto Illustrativo
Ultima modifica dell'articolo: 13/06/2017