Disipal - Foglio Illustrativo

Principi attivi: Orfenadrina (Orfenadrina cloridrato)

Disipal 50 mg compresse rivestite

I foglietti illustrativi di Disipal sono disponibili per le confezioni:

IndicazioniPerché si usa Disipal? A cosa serve?

Categoria farmacoterapeutica

Eteri chimicamente correlati agli antistaminici.

INDICAZIONI TERAPEUTICHE

  1. Malattia e sindrome di Parkinson.
  2. Effetti collaterali e sindrome extrapiramidale da neurolettici.
  3. Sindromi vertiginose.
  4. Contratture spastiche e dolorose della muscolatura scheletrica.

ControindicazioniQuando non dev'essere usato Disipal

Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.

Glaucoma, ipertrofia prostatica, ostruzione gastro-intestinale, ostruzione intestinale o ritenzione urinaria da cause varie, ulcera peptica stenosante, cardiospasmo, miastenia grave, discinesia tardiva, porfiria, anamnesi di ipersensibilità verso il farmaco.

Precauzioni per l'usoCosa serve sapere prima di prendere Disipal

Eventuali incrementi o riduzioni delle dosi giornaliere di DISIPAL vanno fatti gradualmente nel giro di alcuni giorni.

InterazioniQuali farmaci o alimenti possono modificare l'effetto di Disipal

Informare il medico o il farmacista se si è recentemente assunto qualsiasi altro medicinale, anche quelli senza prescrizione medica.

L'associazione con altri psicofarmaci richiede particolare cautela e vigilanza da parte del medico ad evitare inattesi effetti indesiderati da interazione.

Con l'uso concomitante di orfenadrina e destropropossifene è stato riportato aumento della tossicità reciproca. Pertanto in tale caso ridurre il dosaggio o interrompere la somministrazione di uno dei due farmaci. La contemporanea somministrazione di altri antimuscarinici può portare ad un aumento degli effetti indesiderati.

AvvertenzeÈ importante sapere che:

Poiché il prodotto può determinare sonnolenza e modificare i tempi di reazione, di ciò devono essere avvertiti coloro che potrebbero condurre veicoli di qualsiasi tipo o attendere ad operazioni rischiose o comunque richiedenti integrità del grado di vigilanza.

Cautela si richiede nel trattamento di soggetti con tachicardia o con aritmie cardiache.

Nei pazienti che fumano venti o più sigarette al giorno l'uso prolungato del prodotto può aumentare il rischio di insorgenza del tumore polmonare.

Somministrare con cautela in pazienti con difficoltà di minzione, durante la gravidanza e l'allattamento, e in presenza di malattie cardiovascolari e di compromissione epatica o renale. Somministrare con cautela in pazienti anziani, poiché possono dimostrarsi più predisposti all'insorgenza di effetti indesiderati alle dosi cliniche ottimali. Evitare la sospensione improvvisa del trattamento. Orfenadrina può risultare farmaco di potenziale abuso.

Gravidanza e allattamento

Gravidanza

Chiedere consiglio al medico o al farmacista prima di prendere qualsiasi medicinale. La sperimentazione su animali non ha evidenziato effetti embriotossici e teratogeni.

Allattamento

Tuttavia, come per tutti i farmaci, durante la gravidanza e l'allattamento al seno è consigliabile una certa cautela e conviene valutare i rischi eventuali con il beneficio atteso. Pertanto, l'impiego di Disipal deve essere stabilito dal medico nei casi di effettiva necessità.

Effetti sulla capacità di guidare veicoli e sull'uso di macchinari

Poichè il prodotto può determinare sonnolenza e modificare i tempi di reazione, di ciò devono essere avvertiti coloro che potrebbero condurre veicoli di qualsiasi tipo o attendere ad operazioni rischiose o comunque richiedenti integrità del grado di vigilanza.

Informazioni importanti su alcuni eccipienti

Disipal contiene saccarosio, pertanto se il medico le ha diagnosticato intolleranza ad alcuni zuccheri, lo contatti prima di prendere questo medicinale.

Dosi e Modo d'usoCome usare Disipal: Posologia

  1. M. di Parkinson: iniziare con 2-3 compresse al giorno ed aumentare metodicamente (1 compressa ogni 3 giorni) fino a raggiungere l'effetto ottimale. La posologia ottimale va determinata individualmente ed è in genere di 4-5 compresse al dì. A giudizio del medico può essere elevata fino a 6-8 compresse al giorno. Il passaggio da altri preparati antiparkinsoniani ad attività anticolinergica al Disipal va fatto sostituendo gradualmente (1 compressa per volta ogni 3 giorni) il Disipal al preparato usato in precedenza.
  2. Effetti collaterali e sindrome extrapiramidale da neurolettici: da 2 a 6 compresse al giorno, adattando la posologia caso per caso.
  3. Sindromi vertiginose: iniziare con 1 compressa al giorno aumentando gradualmente a 3 compresse al dì a seconda della gravità della sintomatologia.
  4. Contratture della muscolatura scheletrica: nella maggior parte dei casi è sufficiente la posologia di 3 compresse al giorno.

SovradosaggioCosa fare se avete preso una dose eccessiva di Disipal

In caso di ingestione/assunzione accidentale di una dose eccessiva di Disipal avvertite immediatamente il medico o rivolgetevi al più vicino ospedale.

Se si ha qualsiasi dubbio sull'uso di Disipal rivolgersi al medico o al farmacista.

Non vi sono antidoti specifici all'orfenadrina cloridrato. Istituire misure terapeutiche mirate contro quei sintomi dovuti ad eccessiva attività anticolinergica centrale.

Effetti IndesideratiQuali sono gli effetti collaterali di Disipal

Come tutti i medicinali Disipal può causare effetti indesiderati, sebbene non tutte le persone le manifestino. Secchezza delle fauci e disturbi dell'accomodamento possono presentarsi occasionalmente come possono manifestarsi insonnia, sonnolenza, stordimento. Tali disturbi scompaiono spontaneamente o riducendo la posologia.

A dosi elevate possono invece osservarsi altri sintomi, quali tachicardia, astenia, nausea, vomito, cefalea, vertigini, stipsi, reazioni di ipersensibilità, prurito, allucinazioni, tremori, aumento della tensione oculare. Occasionalmente, specie in soggetti anziani, si possono verificare confusione mentale e disorientamento. Effetti indesiderati comuni sono senso di instabilità e disturbi gastrointestinali. Effetti indesiderati non comuni sono confusione, nervosismo, euforia, sedazione, convulsioni e ritenzione urinaria, raramente si verificano disturbi della memoria.

Il rispetto delle istruzioni contenute nel foglio illustrativo riduce il rischio di effetti indesiderati. Se uno qualsiasi degli effetti indesiderati si aggrava o se nota la comparsa di un qualsiasi effetto indesiderato non descritto in questo foglio illustrativo, informi il medico.

Scadenza e Conservazione

SCADENZA: vedere la data di scadenza indicata sulla confezione. La data si riferisce al prodotto in confezionamento integro, correttamente conservato.

Attenzione: non utilizzare il medicinale dopo la data di scadenza indicata sulla confezione.

Tenere il medicinale fuori dalla portata e dalla vista dei bambini.

I medicinali non devono essere gettati nell'acqua di scarico e nei rifiuti domestici. Chiedere al farmacista come eliminare i medicinali che non si utilizzano più. Questo aiuterà a proteggere l'ambiente

Composizione e forma farmaceutica

Composizione

Ogni compressa contiene:

Principio attivo: orfenadrina cloridrato 50 mg. Eccipienti: cellulosa microgranulare, amido di mais microgranulare, acido stearico, magnesio stearato, silice amorfa; eccipienti per confettatura: gomma lacca, acacia, talco, beta-carotene E160a , saccarosio.

Forma farmaceutica e contenuto

Compresse rivestite - Astuccio da 50 compresse


Fonte Foglietto Illustrativo: AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco). Contenuto pubblicato a Gennaio 2016. Le informazioni presenti possono non risultare essere aggiornate. Per avere accesso alla versione più aggiornata, si consiglia l'accesso al sito web dell'AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco). Disclaimer e informazioni utili.


Ulteriori informazioni su Disipal sono disponibili nella scheda "Riassunto delle Caratteristiche".


ARTICOLI CORRELATI

Morbo di Parkinson Mucuna - Proprietà Mucuna pruriens Farmaci per la cura del Morbo di Parkinson Morbo di Parkinson - I Sintomi della Malattia Cause del Morbo Parkinson Citicolina Selegilina Morbo di Parkinson: i miti da sfatare Leganto - rotigotina Trattamento Farmacologico del morbo di Parkinson Akineton - Foglietto Illustrativo Altri Sintomi del Morbo di Parkinson Azilect - Foglietto Illustrativo Datscan - Foglietto Illustrativo Diagnosi del morbo di Parkinson Exelon - Foglietto Illustrativo Jumex - Foglietto Illustrativo Madopar - Foglietto Illustrativo Mirapexin - Foglietto Illustrativo Neupro - Foglietto Illustrativo Parlodel - Foglietto Illustrativo Requip - Foglietto Illustrativo Sinemet - Foglietto Illustrativo Sintomi Morbo di Parkinson Sirio - Foglietto Illustrativo Stadi del morbo di Parkinson Stalevo - Foglietto Illustrativo Azilect - rasagilina Comtan - entacapone Comtess - entacapone Corbilta - levodopa, carbidopa, entacapone DaTSCAN - ioflupane Entacapone Teva EXELON - rivastigmina Levodopa Carbidopa Entacapone Orion MADOPAR ® - Levodopa + Benserazide Mirapexin - pramipexolo Neupro - rotigotina Nimvastid - rivastigmina Numient - Levodopa/Carbidopa Oprymea - pramipexolo base Pramipexole Accord - Pramipexolo Pramipexole Teva - pramipexolo base Prometax - rivastigmina Rasagiline ratiopharm - rasagilina REQUIP ® - Ropinirolo Rivastigmina Actavis Rivastigmina Teva Rivastigmine 1 A Pharma Rivastigmine Hexal Rivastigmine Sandoz Morbo di Parkinson su Wikipedia italiano Parkinson's disease su Wikipedia inglese Vertigini su Wikipedia italiano Vertigo su Wikipedia inglese
Ultima modifica dell'articolo: 13/06/2017