Constella - Foglio Illustrativo

Principi attivi: Linaclotide

Constella 290 microgrammi capsule rigide

I foglietti illustrativi di Constella sono disponibili per le confezioni:

IndicazioniPerché si usa Constella? A cosa serve?

Constella contiene il principio attivo linaclotide. È utilizzato per il trattamento dei sintomi della sindrome dell'intestino irritabile (spesso chiamata semplicemente "IBS") da moderata a grave con costipazione nei pazienti adulti.

L'IBS è un disturbo intestinale comune. I principali sintomi dell'IBS con costipazione comprendono:

Questi sintomi possono variare da persona a persona.

Come funziona Constella

Constella agisce localmente nel suo intestino, contribuendo ad alleviare il dolore e il gonfiore e a ristabilire il normale funzionamento intestinale. Non viene assorbito dall'organismo ma si lega al recettore della guanilato ciclasi C sulla superficie dell'intestino. Legandosi a questo recettore, blocca la sensazione di dolore e permette al liquido di entrare dall'organismo nell'intestino, ammorbidendo quindi le feci e aumentando i movimenti intestinali.

ControindicazioniQuando non dev'essere usato Constella

Non prenda Constella

  • Se è allergico/a al linaclotide o a uno qualsiasi degli altri componenti di questo medicinale
  • Se lei o il medico sa che lei ha un blocco gastrico o intestinale.

Precauzioni per l'usoCosa serve sapere prima di prendere Constella

Il medico le ha prescritto questo medicinale dopo aver escluso altre patologie, in particolare dell'intestino e dopo aver concluso che lei è affetto da IBS con costipazione. Dal momento che queste altre patologie potrebbero presentare gli stessi sintomi dell'IBS, è importante che comunichi tempestivamente al medico qualsiasi variazione o irregolarità dei sintomi.

In caso di diarrea grave o prolungata (frequenti feci liquide per 7 giorni o oltre), interrompa l'assunzione di Constella e contatti il medico. Si accerti di assumere molti liquidi per compensare la perdita di liquidi ed elettroliti come il potassio dovuta alla diarrea.

Faccia particolare attenzione se ha più di 65 anni d'età, dal momento che è a maggior rischio di insorgenza di diarrea.

Inoltre, faccia particolarmente attenzione se manifesta diarrea di grave intensità o prolungata ed è affetto da un'ulteriore patologia, ad esempio ipertensione, precedente malattia legata al cuore e ai vasi sanguigni (ad es. precedenti attacchi cardiaci) o diabete.

Si rivolga al medico se soffre di infiammazioni intestinali come il morbo di Crohn o la colite ulcerosa, dal momento che Constella non è raccomandato in questi pazienti

Bambini e adolescenti

Non somministrare a bambini e adolescenti al di sotto dei 18 anni di età poiché la sicurezza e l'efficacia di Constella in questo gruppo di età non è stata stabilita.

InterazioniQuali farmaci o alimenti possono modificare l'effetto di Constella

Informi il medico o il farmacista se sta assumendo, ha recentemente assunto o potrebbe assumere qualsiasi altro medicinale.

  • Alcuni medicinali non agiscono in modo efficace in caso di diarrea grave o prolungata, come:

- Contraccettivi orali: in caso di diarrea grave, l'efficacia dei contraccettivi orali potrebbe essere ridotta e si raccomanda l'uso di un altro metodo contraccettivo. Legga il foglio illustrativo del contraccettivo orale che sta assumendo

- Medicinali che richiedono un dosaggio preciso e accurato, come la levotiroxina (un ormone per trattare la ridotta funzionalità della ghiandola tiroidea)

  • Alcuni medicinali possono aumentare il rischio di diarrea se assunti con Constella, come:

- Medicinali per trattare le ulcere allo stomaco o l'eccessiva produzione di acidi nello stomaco, che prendono il nome di inibitori della pompa protonica

- Medicinali per trattare dolore e infiammazioni, che prendono il nome di FANS

- Lassativi

Constella con cibi

Constella produce movimenti intestinali e diarrea (feci più molli) più frequenti se assunto con il cibo piuttosto che se assunto a stomaco vuoto

AvvertenzeÈ importante sapere che:

Gravidanza e allattamento

I dati relativi all'uso di Constella in donne in gravidanza o in allattamento sono limitati.

Non assuma questo medicinale se è in gravidanza, se sospetta o sta pianificando una gravidanza, a meno che il medico non le prescriva di farlo.

Non assuma Constella se sta allattando, a meno che il medico non le prescriva di farlo.

Guida di veicoli e utilizzo di macchinari

Constella non altera la capacità di guidare veicoli o usare macchinari.

Dose, Modo e Tempo di SomministrazioneCome usare Constella: Posologia

Prenda questo medicinale seguendo sempre esattamente le istruzioni del medico. Se ha dubbi consulti il medico o il farmacista.

La dose raccomandata è di una capsula una volta al giorno. La capsula deve essere assunta almeno 30 minuti prima di un pasto.

SovradosaggioCosa fare se avete preso una dose eccessiva di Constella

Se prende più Constella di quanto deve

L'effetto più probabile se prende più Constella di quanto deve è la diarrea. Contatti il medico o il farmacista se ha preso più medicinale di quanto deve.

Se dimentica di prendere Constella

Non prenda una dose doppia per compensare la dimenticanza della dose. Prenda la dose successiva all'orario previsto e continui come al solito.

Se interrompe il trattamento con Constella

Prima di interrompere il trattamento è preferibile discuterne con il medico. Tuttavia, il trattamento con Constella può essere interrotto in sicurezza in qualsiasi momento.

Se ha qualsiasi dubbio sull'uso di questo medicinale, si rivolga al medico o al farmacista

Effetti IndesideratiQuali sono gli effetti collaterali di Constella

Come tutti i medicinali, questo medicinale può causare effetti indesiderati sebbene non tutte le persone li manifestino.

Effetti indesiderati molto comuni (possono manifestarsi in più di 1 persona su 10)

  • diarrea

La diarrea è generalmente di breve durata; se, tuttavia, si manifestasse una diarrea grave o prolungata (frequenti feci liquide per 7 giorni o oltre) e si sentisse intontito, stordito o si sentisse svenire, interrompa Constella e contatti il medico.

Effetti indesiderati comuni (possono manifestarsi in 1 persona su 10)

Effetti indesiderati non comuni (possono manifestarsi in 1 persona su 100)

Effetti indesiderati rari (possono manifestarsi in 1 persona su 1.000)

Effetti indesiderati di frequenza non nota

  • rash

Segnalazione degli effetti indesiderati

Se manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Lei può inoltre segnalare gli effetti indesiderati direttamente tramite il sistema nazionale di segnalazione riportato nell'Allegato V. Segnalando gli effetti indesiderati lei può contribuire a fornire maggiori informazioni sulla sicurezza di questo medicinale.

Scadenza e Conservazione

Tenere il medicinale fuori dalla vista e dalla portata dei bambini.

Non usi questo medicinale dopo la data di scadenza che è riportata sulla scatola e sul flacone dopo "Scad.". La data di scadenza si riferisce all'ultimo giorno di quel mese.

Una volta aperto il flacone, le capsule devono essere utilizzate entro 18 settimane.

Non conservare a temperatura superiore ai 30ºC. Tenere il flacone ben chiuso per proteggerlo dall'umidità.

Avvertenza: il flacone contiene uno o più contenitori sigillati contenenti gel di silice per tenere asciutte le capsule. Tenere tali contenitori nel flacone. Non ingerirli.

Non usi questo medicinale se nota segni di deterioramento sul flacone o qualunque alterazione dell'aspetto delle capsule.

Non getti alcun medicinale nell'acqua di scarico o nei rifiuti domestici. Chieda al farmacista come eliminare i medicinali che non utilizza più. Questo aiuterà a proteggere l'ambiente.

Cosa contiene Constella

  • Il principio attivo è linaclotide. Ogni capsula contiene 290 microgrammi di linaclotide.
  • Gli altri componenti sono:

Contenuto della capsula: cellulosa microcristallina, ipromellosa, calcio cloruro diidrato e leucina.

Rivestimento della capsula: ossido di ferro rosso (E172), biossido di titanio (E171), ossido di titanio giallo (E172) e gelatina.

Inchiostro della capsula: gommalacca, glicole propilenico, soluzione di ammoniaca concentrata, idrossido di potassio, biossido di titanio (E171) e ossido di ferro nero (E172).

Descrizione dell'aspetto di Constella e contenuto della confezione

Le capsule di Constella sono capsule rigide opache da bianche a bianco arancio, contrassegnate con "290" con inchiostro grigio.

Sono confezionate in un flacone bianco, in polietilene ad alta densità (HDPE) con un sigillo antimanomissione e un tappo a prova di bambino, insieme a uno o più contenitori essiccanti contenenti gel di silice.

Ogni flacone contiene 10, 28, 60 o 90 capsule. È possibile che non tutte le confezioni siano commercializzate.


Fonte Foglietto Illustrativo: AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco). Contenuto pubblicato a Gennaio 2016. Le informazioni presenti possono non risultare essere aggiornate. Per avere accesso alla versione più aggiornata, si consiglia l'accesso al sito web dell'AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco). Disclaimer e informazioni utili.


Ulteriori informazioni su Constella sono disponibili nella scheda "Riassunto delle Caratteristiche".


Ultima modifica dell'articolo: 13/06/2017