Extrarotazioni della spalla ai cavi

A Cura del Dr. Massimo Bonazzelli ThreeEquilibrium


Sinonimi

L'esercizio Extrarotazioni della spalla ai cavi è noto anche come Aperture a L ai cavi, Cable shoulder extrarotation

Tipo di Esercizio

Extrarotazioni della spalla ai cavi è un esercizio Monoarticolare/accessorio


VARIANTI: Extrarotazioni della spalla con manubri da sdraiato

Extrarotazioni della spalla ai cavi: Esecuzione

La posizione di partenza vede l'atleta in piedi in posizione eretta con la schiena nella sua posizione di forza, le ginocchia leggermente flesse e la distanza tra i piedi pari o leggermente superiore a quella delle spalle. Il braccio da allenare è appoggiato lungo i fianchi sul dorsale contratto. Il gomito è flesso a 90°. La mano impugna l'apposita maniglia con con una presa neutra e si trova alla stessa altezza della carrucola della macchina. In caso di allenamento dell'arto destro, l'atleta è disposto fronte avanti (quindi non verso la macchina, ma a 90° rispetto ad essa) con il lato sinistro verso la macchina dal quale proviene il cavo con maniglia. L'esecuzione consiste nell'extraruotare la spalla fino ad arrivare con l'avambraccio parallelo al cavo, o fino a trovarsi con avambraccio sullo stesso piano longitudinale su cui giace anche il corpo. Il gomito è il cardine attorno al quale ruota l'avambraccio che fa disegnare un arco di cerchio alla maniglia in movimento; per questo motivo il gomito può solo ruotare per via del extrarotazione della spalla, ma non si deve mai spostare dalla posizione iniziale. La torsione del busto è considerata cheating. Salvo casi speciali, questo esercizio dovrebbe essere presente in tutte le routine di allenamento, poiché l'extrarotazione della spalla è fondamentale per eseguire correttamente esercizi di base come distensioni su panca piana, lento avanti, trazioni alla sbarra. Inoltre Questo esercizio è essenziale per la salute della spalla per tutti i praticanti di sport in cui si deve lanciare un oggetto o si sferrare pugni. In caso non si riesca a completare l'esercizio, cioè ad arrivare con l'avambraccio sullo stesso piano longitudinale su cui giace anche il corpo, è necessario rivolgersi ad un operatore del settore per ripristinare la mobilità della spalla per prevenire infortuni e correggere gli inevitabili errori nei gesti sopra citati.

Muscoli coinvolti nell'esercizio "Extrarotazioni della spalla ai cavi"

Gruppo 0:

Sottospinato, Piccolo rotondo, Deltoide posteriore (debole)

Azione:

Extrarotazione spalla



Funzione dei muscoli stabilizzatori: Stabilità della spalla, della scapola, del gomito,della presa, del busto, dell’anca, del ginocchio, della caviglia e del piede

Allenati a Casa con i nostri Workout


Ultima modifica dell'articolo: 24/12/2015