Croci su panca piana ai cavi

A Cura del Dr. Massimo Bonazzelli ThreeEquilibrium


Sinonimi

L'esercizio Croci su panca piana ai cavi è noto anche come Cable crossover

Tipo di Esercizio

Croci su panca piana ai cavi è un esercizio Monoarticolare/accessorio


VARIANTI: Croci su panca piana con manubri Croci alla pectoral machine

Croci su panca piana ai cavi: Esecuzione

La posizione di partenza vede l'atleta sdraiato supino su una panca piana con glutei, parte alta della schiena, scapole e nuca sempre a contatto con essa e con i piedi appoggiati saldamente al terreno verticalmente sotto, o dietro le ginocchia, ma mai davanti. Le anche sono abdotte e gli arti inferiori spingono sul pavimento in modo equilibrato per garantire stabilità alla posizione. I flessori della colonna sono in posizione di allungamento, ma in contrazione isometrica, mentre gli estensori sono in accorciamento; entrambi lavorano in equilibrio per garantire continuità tra arti inferiori e arti superiori. Le scapole sono addotte, né depresse, né elevate. Le spalle sono estese su un piano ibrido tra quello trasversale e quello sagittale, mentre i gomiti sono quasi completamente estesi. Le maniglie sono impugnate saldamente utilizzando anche il pollice ed i polsi sono in posizione neutra o leggermente flessi. L'esecuzione consiste nel flettere le spalle in modo che ciascuna maniglia tracci un arco di cerchio sul piano trasversale su cui giaceva in partenza. Il movimento termina una volta raggiunto il massimo grado di flessione della spalle.

Muscoli coinvolti nell'esercizio "Croci su panca piana ai cavi"

Gruppo 0:

Grande pettorale, Deltoide anteriore, Coracobrachiale, Bicipite brachiale (debole)

Azione:

Flessione trasversale spalla



Funzione dei muscoli stabilizzatori: Stabilità della spalla, della scapola, del gomito,della presa, del busto, dell’anca, del ginocchio, della caviglia e del piede

Allenati a Casa con i nostri Workout


Ultima modifica dell'articolo: 24/12/2015