Affondi frontali con manubri

A Cura del Dr. Massimo Bonazzelli ThreeEquilibrium


Sinonimi

L'esercizio Affondi frontali con manubri è noto anche come Lounges with dumbell, Front lounges with barbells, dumbell lounges, Dumbel front lounges, Affondi

Tipo di Esercizio

Affondi frontali con manubri è un esercizio Multiarticolare/accessorio


VARIANTI: Affondi laterali con manubri

Affondi frontali con manubri: Esecuzione

La posizione di partenza vede l'atleta in posizione eretta con i manubri i mano. La distanza tra i piedi (passo) deve essere molto vicina alla distanza tra le spalle. L'angolo di apertura dei piedi deve essere di circa 10°, ma con margine di modifica in base alle caratteristiche individuali; generalmente tra gli 8 ed i 20 gradi. Le braccia sono distese lungo i fianchi. L'esecuzione consiste nell'eseguire un passo avanti, mantenendo l'altro piede fermo sul posto. Eseguito il passo l'atleta flette anca e ginocchio dal lato della gamba davanti ed iperestende l'altra anca flettendo anche il ginocchio accompagnato da una flessione plantare a livello di caviglia e piede. Questo movimento sposta il peso sulla gamba davanti e termina quando il ginocchio della gamba dietro arriva a pochi centimetri dal terreno. A questo punto, evitando rimbalzi e strattoni, l'atleta ritorna nella posizione iniziale estendendo ginocchio e anca ed eseguendo una flessione plantare della gamba davanti. Il ritorno può essere fatto in due modi: riportando dietro l'arto allenato (affondi sul posto), oppure portando avanti l'arto non allenato (affondi in progressione). Durante tutta l'esecuzione del movimento la schiena deve essere mantenuta verticale e nella sua posizione di forza.

Muscoli coinvolti nell'esercizio "Affondi frontali con manubri"

Gruppo 0:

Grande gluteo, Capo lungo del bicipite femorale, Semimembranoso, Semitendinoso, Capo ischiatico del grande adduttore

Azione:

Estensione anca


Gruppo 1:

Pettineo, Adduttore breve, Adduttore lungo, Grande adduttore, Gracile

Azione:

Adduzione anca


Gruppo 2:

Quadricipite femorale

Azione:

Estensione ginocchio


Gruppo 3:

Gastrocnemio, Soleo, Peroneo breve, Plantare gracile, Tibiale posteriore, Flessore lungo delle dita, Flessore posteriore dell alluce

Azione:

Flessione plantare


Gruppo 4:

Peroneo lungo, Lombricali, Interossei, Abduttore dell alluce, Abduttore del quinto dito, Peroneo breve, Quadrato plantare

Azione:

Flessione intertasale (affondi sul posto)


Gruppo 5:

Flessore breve delle dita, Flessore lungo dell alluce, Flessore breve dell alluce

Azione:

Flessione metatarso-falangea (affondi sul posto)



Funzione dei muscoli stabilizzatori: Stabilità della colonna, della spalla, della scapola, del gomito, della presa, dell’anca, del ginocchio e della caviglia

Allenati a Casa con i nostri Workout


Ultima modifica dell'articolo: 24/12/2015