Glicosaminoglicani

Ambrosia Lab

INCI: Glycosaminoglycans

Categoria ingrediente: Idratante

Vedi anche: Database degli ingredienti cosmetici

Sinonimi: Mucopolisaccaridi, GAGs

Glicosaminoglicani: caratteristiche

Glycosaminoglycans (GAGs) sono costituiti da lunghe catene non ramificate formate da unità disaccaridiche (N-acetilgalattosamina o N-acetilglucosamina e un acido uronico quale il glucuronato o l’iduronato). Chimicamente sono quindi polimeri di aminozuccheri, dotati di elevata carica negativa e suddivisibili in due gruppi: non solforati (acido ialuronico) e solforati (condroitinsolfato, cheratansolfato, dermatansolfato, eparansolfato). Costituiscono la porzione amorfa o sostanza fondamentale del tessuto connettivo, la cui funzione consiste nel regolare la quantità di acqua presente nella cute ed ha funzione di sostegno contribuendo al mantenimento del trofismo, dell’idratazione e dell’elasticità. La sostanza fondamentale è quindi responsabile del turgore del derma e della sua resistenza ed elasticità in seguito alla compressione. Essendo composti idrofili, i Glycosaminoglycans possono legarsi molto facilmente con molecole d'acqua, fino a 1000 volte il loro volume. L'idratazione porta al "rigonfiamento" della molecola dei glicosaminoglicani. I GAGs, ad eccezione dell’acido ialuronico, sono legati covalentemente alle proteine, formando i proteoglicani.

Glicosaminoglicani: Commento

I Glycosaminoglycans, in virtù della loro elevatissima capacità di legare acqua, che si traduce in un aumento delle proprietà viscoelastiche della cute e in un aumento del tono cutaneo, sono impiegati in cosmesi in formulazioni anti-ageing e per il trattamento di pelli secche e disidratate.

Elenco dei cosmetici che contengono Glicosaminoglicani


Ultima modifica dell'articolo: 24/12/2015