Frullati

  1. Frullati - Ricette
  2. Frullati - Informazioni nutrizionali
Frullati

I frullati sono alimenti che appartengono alla categoria delle bevande e degli snack dolci.

Si presentano di consistenza semi-liquida, leggermente schiumosa, con piccoli pezzi di polpa o di semi più consistenti. Il colore, il sapore e l'aroma cambiano in base all'ingrediente principale.

Di frullati ne esistono vari tipi. Si distinguono in base: all'ingrediente principale, al rispetto o meno di criteri vegani, al rispetto dell'intolleranza al lattosio, alla quantità calorica o di grassi o di zuccheri o di colesterolo ecc.

I frullati non devono essere confusi con i frozen, i frappè o le granite.

Gli ingredienti dei frullati cambiano in base alla ricetta. Possono includere pezzi di frutta, semi oleosi, proteine in polvere, cacao, ortaggi, legumi lessi, latte, ghiaccio ecc. La consistenza è abbastanza leggera ma non tanto quanto quella dei frappè.

Le origini precise dei frullati non sono ben chiare ma è certo che sia avvenuta dopo l'invenzione del frullatore (XX secolo).

La scelta degli ingredienti per i frullati non richiede accorgimenti particolari.

La difficoltà principale nella preparazione dei frullati è quella di ottenere una consistenza spumosa, bevibile e con pezzi di ingredienti molto piccoli. Un buon frullato rimane freddo e consistente fino al termine del consumo.

Gli ingredienti devono essere sempre lavorati a temperature piuttosto basse.

Alcune ricette di frullati sono: frullato antiossidante, frullato depurativo, frullato proteico con mandorle, banana e cacao, frullato anti cellulite, smoothie con frutti rossi, frullato sostitutivo del pasto, frullato depurativo, frullato crudista, frullato aperitivo salutista ecc.

Frullati - Ricette

Frullati - Informazioni nutrizionali