Frittata

  1. Frittata - Ricette
  2. Frittata - Informazioni nutrizionali
Frittata

Per frittata si può intendere un alimento cotto a base di uova intere sbattute, o un sistema che ne prevede l'aggiunta durante (o al termine) della cottura in padella di altri ingredienti.

In merito a quest'ultimo metodo, possono essere conclusi in frittata: verdure saltate, funghi trifolati, polpette, pasta avanzata ecc.

Qualunque frittata rientra nel gruppo delle pietanze, pietanze con contorno o piatti unici.

Le frittate vengono classificate soprattutto in base agli ingredienti e al metodo di cottura. Alcune sono cotte in padella e hanno una forma circolare appiattita. Altre vengono cucinate al forno, acquisiscono la forma del contenitore (solitamente una teglia quadrata) e tendono a diventare più spesse. Il colore varia in base alla presenza di altri ingredienti.

La frittata è una ricetta tipica italiana, anche se molti tendono a confonderla con l'omelette francese. I primi riferimenti bibliografici della frittata risalgono al periodo dell'impero romano.

Gli ingredienti basilari della frittata sono le uova intere; alcuni aggiungono: formaggio grattugiato o a pezzi, cubetti di salume, pezzi di carne cotta, funghi e ortaggi saltati.

La scelta degli ingredienti non richiede accorgimenti particolarmente rigidi; è sufficiente porre attenzione ai criteri basilari che normalmente guidano l'acquisto. Tuttavia, per questioni igieniche si raccomanda di fare attenzione alla provenienza delle uova.

Tra gli errori più frequenti nella produzione di frittata ricordiamo: la tendenza ad attaccarla alla padella o alla teglia da forno, la difficoltà nel girarla dal tegame e la cottura non omogenea all'interno delle leccarde a bordo alto.

  • Per evitare di attaccarla è sufficiente utilizzare dei soutè o delle placche antiaderenti e ungerli con pochi grammi di olio.
  • Non esiste una tecnica più giusta delle altre per girarla in padella; alcuni lo fanno con le mani, altri con l'aiuto di un coperchio e c'è anche chi la “salta”. L'unica raccomandazione è di attendere che sia ben rappresa in ogni angolo.
  • Per rendere la cottura in forno più omogenea possibile è consigliabile evitare le temperature troppo elevate; inoltre, si raccomanda di posizionare correttamente l'alimento rispetto alle fonti di calore (serpentine, ventola ecc); alcuni sfruttano il bagnomaria.

Alcune ricette “alternative” della frittata sono: frittata con albumi a neve, frittata tamagoyaki, frittata proteica, frittata vegana con zucchine, frittelle di zucchine al forno, frittata alle ortiche, girelle di ricotta e spinaci con frittata ecc.

Frittata - Ricette

Frittata - Informazioni nutrizionali