Le Ricette di Alice www.my-personaltrainer.it/Tv/Ricette Ricette di Alice
Fine ricetta

Ingredienti Ricetta

Per circa 50 pasticcini

Materiale Occorrente

  • Siringa da pasticcere con beccuccio a stella
  • Frullatore
  • Fruste elettriche
  • Teglia da forno
  • Carta da forno
  • Padella

Valori Nutrizionali

Valori nutrizionali (100 g) I Petit Four sono alimenti che appartengono al gruppo della pasticceria secca.
Hanno un apporto energetico medio. Le calorie sono fornite principalmente dai glucidi, seguiti dai lipidi e infine dai protidi.
I carboidrati risultano principalmente semplici, gli acidi grassi monoinsaturi e i peptidi a medio valore biologico.
Le fibre sono elevate e il colesterolo è assente.
I Pasticcini alle Mandorle si prestano alla maggior parte dei regimi alimentari, eccezion fatta per la dieta dei soggetti in sovrappeso e/o affetti da certe patologie metaboliche (iperglicemia o diabete mellito tipo 2 e ipertrigliceridemia).
La ricchezza di fibre può incrementare la peristalsi intestinale.
L'assenza di latticini e glutine rende questa ricetta adatta all'alimentazione degli intolleranti al lattosio e dei celiaci.
Si tratta di un alimento adatto alla filosofia latto ovo vegetariana ma non a quella vegana.
La porzione media è di circa 20-30g (85-130kcal).
Valore energetico: 433 Kcal
Carboidrati: 54.20 g

Proteine: 10.60 g

Grassi: 20.80 g
  di cui saturi: 1.66 g
di cui monoinsaturi: 13.73 g
di cui polinsaturi: 5.36 g
Colesterolo: 0.00 g
Fibre: 5.40 g

Pasticcini alle Mandorle - Petite Four

Categoria: Ricette di Natale / Ricette Senza Glutine / Ricette per Vegetariani / Ricette Regionali / Dolci e Dessert
Tempo di Preparazione 15 minuti
Note: 15 minuti per la preparazione; 8 minuti per la cottura; 24 ore di riposo
Per quante persone 8 persone Costo: medio

Descrizione Ricetta

  1. Tostare le mandorle in padella mantenendo una fiamma medio-alta, avendo cura di rigirale spesso per evitare di farle bruciare.
  2. Lasciar completamente raffreddare.
  3. Raccogliere le mandorle e lo zucchero in un frullatore, aggiungere a piacere della scorza di arance e frullare fino ad ottenere una polvere impalpabile.
  4. Montare a neve ben ferma un albume, aiutandosi con le fruste elettriche. Aggiungere qualche goccia di succo di limone per consolidare la massa.
  5. Aggiungere l'albume a neve alla polvere di mandorle e zucchero, mescolando delicatamente fino ad ottenere una pasta lievemente appiccicosa.
  6. Raccogliere la pasta di mandorle in una siringa da pasticcere con beccuccio grande a stella e realizzare piccoli ciuffetti (petit four), disponendo i pasticcini su una piastra foderata con la carta da forno. Per velocizzare i tempi, è possibile realizzare piccole palline d'impasto.
  7. Ultimare decorando la superficie di ogni pasticcino con mezza ciliegia candita.

Le versioni alterative
In alternativa alle ciliegie candite, è possibile ultimare la superficie dei dolcetti con altra frutta candita (scorze di arancia candita, zenzero candito) o frutta secca (es. mandorle, noci ecc.).
Inoltre, è possibile sostituire la scorza di arancia con scorza di limone oppure con essenza di vaniglia.

  1. Lasciar riposare i pasticcini per 24 ore prima della cottura: in questo modo, i dolcetti manterranno una forma perfetta!
  2. Il giorno seguente, infornare a 180°C (ventilato) e cuocere per 8 minuti o fino a quando i pasticcini appariranno leggermente dorati in superficie.
  3. Lasciar raffreddare completamente prima di servire.
  4. Conservare su una scatola di latta per circa 1 mese.

Il commento di Alice - PersonalCooker

La preparazione è semplicissima anche se, come abbiamo visto, per ottenere un risultato speciale dobbiamo rispettare alcuni importanti accorgimenti! Potete conservarli in una scatola di latta per 1 mese (ma sono sicura finiranno prima del previsto: scommettiamo?).