Le Ricette di Alice www.my-personaltrainer.it/Tv/Ricette Ricette di Alice
Fine ricetta

Ingredienti Ricetta

Materiale Occorrente

  • Padella
  • Tagliere
  • Teglia rotonda dal diametro di 28 cm
  • Paletta
  • Carta da forno

Valori Nutrizionali

Valori nutrizionali (100 g) La Tarte Tatin di Pomodorini è un alimento che potrebbe essere inserito tra gli antipasti.
Ha un apporto energetico moderato, fornito principalmente dai carboidrati, seguiti dai lipidi e infine dalle proteine.
Gli acidi grassi sono prevalentemente monoinsaturi, i glucidi complessi e i peptidi a medio e alto valore biologico.
Il colesterolo è assente e le fibre sono presenti in media quantità.
La Tarte Tatin di Pomodorini si presta alla maggior parte dei regimi alimentari.
Non è adatta per la dieta contro l'intolleranza al lattosio e la celiachia.
E' consentita dalle filosofie vegetariana e vegana.
La porzione media è di 150-250g (155-260kcal).

Valore energetico: 104 Kcal
Carboidrati: 14.50 g

Proteine: 3.40 g

Grassi: 4.00 g
  di cui saturi: 0.61 g
di cui monoinsaturi: 2.69 g
di cui polinsaturi: 0.73 g
Colesterolo: 0.00 g
Fibre: 1.20 g

Torta Salata Rovesciata con Pasta Fillo - Tarte Tatin di Pomodorini

Categoria: Ricette Vegane / Ricette per Vegetariani / Ricette dietetiche Light / Antipasti
Tempo di Preparazione 30 minuti
Note: 30 minuti per la preparazione; 25 minuti per la cottura
Per quante persone 6 persone Costo: medio

Descrizione Ricetta

  1. Preparare la pasta fillo come descritto su QUESTO VIDEO.

Le alternative giuste
In alternativa alla pasta fillo fatta in casa, è possibile preferire basi per torte salate tradizionali, come pasta sfoglia, pasta frolla salata o pasta brisè: in questi casi, la ricetta non potrà essere considerata vegana perché solo la pasta fillo fatta in casa (proposta nel video) è preparata con prodotti completamente vegetali.

  1. Lavare i pomodorini, asciugarli, tagliarli a metà e raccoglierli in una padella aggiungendo un cucchiaio di olio, un cucchiaio di aceto balsamico, un pizzico di sale, un po' di pepe ed un cucchiaino di zucchero di canna integrale. Cuocere a fiamma vivace per 5-6 minuti, avendo cura di mescolare spesso. Insaporire con un cucchiaino di origano secco.
  2. Nel frattempo, preriscaldare il forno a 180°C (statico).
  3. Ritagliare un foglio di carta da forno dalla grandezza pari a quella del diametro interno della teglia rotonda. Appoggiare il cerchio di carta da forno nella base, dunque versare il sugo di pomodorini. Arricchire il sugo con dei ciuffetti di ricotta vegetale o di tofu e con dei capperi.
  4. Adagiare la pasta fillo sopra al sugo, avendo cura di incastrare i bordi tra la farcitura ed il bordo della teglia.
  5. Cuocere la torta salata a 180°C (statico) per 25 minuti o fino a doratura.
  6. Sfornare, appoggiare un piatto largo sulla teglia e rovesciare velocemente facendo attenzione a non scottarsi.

Lo sapevi che…
Questo metodo è infallibile per mantenere la croccantezza della pasta fillo, evitando che questa si inzuppi del liquido del sugo.

  1. Tagliare a fette e servire con delle foglie di basilico fresco.

Il commento di Alice - PersonalCooker

Questa torta salata assomiglia ad una pizza ma il sapore è completamente diverso! Rovesciandola dopo la cottura, la pasta risulterà croccante ma saporita allo stesso tempo! Provatela anche con altre verdure e scoprite nuovi abbinamenti di sapore!