Le Ricette di Alice www.my-personaltrainer.it/Tv/Ricette Ricette di Alice
Fine ricetta

Ingredienti Ricetta

Per la cottura

Per servire

Materiale Occorrente

  • Padella molto capiente
  • Coperchio
  • Cucchiai di legno
  • Tagliere
  • Coltello
  • Mandolina: facoltativo
  • Centrifuga per insalata

Valori Nutrizionali

Valori nutrizionali (100 g) Il Cavolo Cappuccio è un prodotto che rientra nel VII gruppo fondamentale degli alimenti.
Ha un apporto energetico basso, fornito soprattutto dai carboidrati, seguiti dalle proteine e infine dai lipidi.
I glucidi sono tendenzialmente semplici, gli acidi grassi prevalentemente insaturi e le proteine soprattutto a basso valore biologico. Le fibre risultano ben presenti ed il colesterolo è assente.
Il Cavolo Cappuccio è un alimento che si presta a qualunque regime alimentare e non ha controindicazioni in caso di intolleranza al lattosio ed al glutine.
Potrebbe essere inserito nella dieta latto ovo vegetariana e vegana.
La porzione media di Cavolo Cappuccio è di circa 150-300g (40-75kcal).
Valore energetico: 25 Kcal
Carboidrati: 5.80 g

Proteine: 1.30 g

Grassi: 0.07 g
  di cui saturi: 0.03 g
di cui monoinsaturi: 0.02 g
di cui polinsaturi: 0.02 g
Colesterolo: 0.00 g
Fibre: 2.50 g

Come Cucinare il Cavolo Cappuccio Senza Grassi

Categoria: Verdure e Insalate / Ricette Vegane / Ricette Regionali / Ricette per Vegetariani / Ricette dietetiche Light
Tempo di Preparazione 15 minuti
Note: 15 minuti per la preparazione; 90 minuti per la cottura
Per quante persone 8 persone Costo: basso

Descrizione Ricetta

  1. Tagliere il cavolo cappuccio a metà, dopo aver rimosso le foglie esterne.
  2. Con l'aiuto di una mandolina, tagliare sottilmente ogni metà del cavolo cappuccio per ottenere una sorta di julienne.
  3. Lavare il cavolo cappuccio con abbondante acqua, dunque scolarlo aiutandosi con la centrifuga per l'insalata.
  4. Riunire le fettine di cavolo cappuccio in una padella molto capiente, aggiustare di sale e pepe, aromatizzare con uno o due spicchi di aglio ed unire un cucchiaio di zucchero (facoltativo). Accendere il fuoco ed unire il vino bianco secco e l'aceto bianco. Accendere la fiamma mantenendo un calore vivace fino al raggiungimento dell'ebollizione. A questo punto, coprire con il coperchio, abbassare il calore e cuocere molto dolcemente per un'ora o più, fino a quando le verdure avranno assunto una consistenza morbida.

Nota bene
Si consiglia di controllare spesso la cottura del cavolo cappuccio e, se necessario, aggiungere altro liquido (acqua o vino), qualora il cavolo risultasse troppo asciutto.
Chi non ama l'agrodolce, può evitare l'utilizzo dello zucchero e sostituire l'aceto con semplice acqua per ottenere un sapore più delicato.
Per conferire un aroma diverso, è possibile aggiungere in cottura una foglia di alloro oppure semi di cumino.

  1. Quando il cavolo cappuccio risulta morbido, assaggiare il sapore ed aggiustare eventualmente di sale e pepe. Aggiungere due o tre cucchiai di olio extravergine d'oliva e far saltare le verdure a fiamma vivace per alcuni minuti.
  2. Servire o conservare il cavolo cappuccio in una vaschetta chiusa ermeticamente per 4-5 giorni.

Il commento di Alice - PersonalCooker

Il cavolo cappuccio preparato in questo modo è favoloso: ha un sapore deciso che sposa piatti corposi e ricchi di sapore. Se gradite, potete arricchire il cavolo con altre spezie, come ad esempio ginepro, alloro e cumino. Potete seguire lo stesso procedimento e sostituire il cavolo cappuccio con le verze: sentirete che delizia!