Le Ricette di Alice www.my-personaltrainer.it/Tv/Ricette Ricette di Alice
Fine ricetta

Ingredienti Ricetta

Per 100 g di margarina:

Materiale Occorrente

  • Mixer ad immersione o frullatore potente
  • Ciotola
  • Spatola
  • Bilancina pesa alimenti

Valori Nutrizionali

Valori nutrizionali (100 g) La Margarina Fatta in Casa è un grasso da condimento poco calorico. I nutrienti principali sono i trigliceridi, composti rispettivamente da acdi grassi in prevalenza saturi. Proteine e glucidi compaiono solo in quantità marginali. Non si evincono colesterolo e fibra alimentare.
La Margarina Fatta in Casa può essere utilizzata più tranquillamente rispetto a quella commerciale e al burro, ma la prevalenza dei grassi saturi (seppur in prevalenza MCT) la rende poco adatta alla dieta dell'ipercolesterolemico. E' idonea al regime alimentare contro il sovrappeso, a quello contro l'intolleranza al lattosio e al glutine, e alla dieta vegana.

La porzione media è doppia rispetto a quella dell'olio.

Valore energetico: 390 Kcal
Carboidrati: 0.40 g

Proteine: 2.20 g

Grassi: 42.20 g
  di cui saturi: 27.60 g
di cui monoinsaturi: 5.70 g
di cui polinsaturi: 8.80 g
Colesterolo: 0.00 g
Fibre: 0.00 g

Margarina Fatta in Casa - Burro Vegetale

Categoria: Ricette Vegane / Ricette per Vegetariani / Ricette Internazionali / Preparazioni di Base
Tempo di Preparazione 20 minuti
Note: 20 minuti per la preparazione; 1 ora di congelamento
Per quante persone 10 persone Costo: medio

Descrizione Ricetta

  1. In una ciotola, mescolare il latte di soia naturale insieme ad aceto e sale. Lasciar riposare il composto per 10 minuti o fino a quando si nota una variazione della consistenza.
  2. Nel frattempo, in un beker, riunire l'olio di cocco e l'olio di girasole. Emulsionare i due tipi di grassi con il mixer ad immersione.

Lo sapevi che…
In questa ricetta suggeriamo l'utilizzo dell'olio di cocco perché il profilo lipidico si presta alla realizzazione della margarina. È composto da acidi grassi a media catena (es. caprinico, caprilico e laurico), ma è povero di acido palmitico e miristico, le cui carenze sono compensate da un'analoga quantità di acido oleico e, in quantità inferiore, da acido linoleico. Quindi, pur essendo ricco di grassi saturi, l'olio di cocco - diversamente dall'olio di palma - non grava eccessivamente sui livelli di colesterolo (pericolo legato principalmente al consumo di oli ricchi di acido palmitico e miristico).

  1. Unire ora la gomma xantana (o xantano), la lecitina di soia ed il composto formato da latte di soia ed aceto (che nel frattempo si sarà leggermente addensato).
  2. Mixare nuovamente il tutto fino ad ottenere la consistenza di una panna vegetale densa e compatta.
  3. Rimuovere il composto dal beker e riunirlo in una ciotolina oppure in un barattolo di vetro.
  4. Riporre immediatamente il barattolo in congelatore per un'ora.

Attenzione!
Il raffreddamento è una tappa fondamentale per la preparazione della margarina perché favorisce la cristallizzazione dell'emulsione conferendo caratteristiche diverse in base alla rapidità del processo.

  1. Rimuovere il barattolo dal congelatore e conservare in frigo: è possibile notare una variazione della densità della margarina, da semi-densa a spalmabile. A questo punto, la margarina può essere consumata a piacere come sostituto del burro animale.

Il commento di Alice - PersonalCooker

Preparare la margarina in casa è finalmente possibile! Potete utilizzarla nelle stesse dosi del burro di latte vaccino. Si conserva in frigo per 1 mese oppure in congelatore per 1 anno.