Le Ricette di Alice www.my-personaltrainer.it/Tv/Ricette Ricette di Alice
Fine ricetta

Ingredienti Ricetta

Per la base

Per la farcitura

Materiale Occorrente

  • Ciotola
  • Pellicola trasparente
  • Bilancina pesa alimenti
  • Matterello
  • Teglia da forno rettangolare oppure teglia a forma di cuore (18 cm di diametro)
  • Coltello o rotella tagliapasta
  • Riga limoni

Valori Nutrizionali

Valori nutrizionali (100 g) La Pizza Dolce di San Valentino è un dessert abbastanza energetico, con una prevalenza calorica imputabile ai carboidrati, seguiti dai lipidi e dalle proteine.
Gli acidi grassi prevalenti sono di tipo saturo, il colesterolo è poco rilevante e le fibre sufficienti.

La Pizza Dolce di San Valentino è un alimento poco idoneo alla dieta per il sovrappeso e l'intolleranza al lattosio; inoltre, risulta totalmente inadatta a quella contro la celiachia. La porzione media è di circa 60g (100kcal).



Valore energetico: 242 Kcal
Carboidrati: 44.20 g

Proteine: 6.00 g

Grassi: 5.80 g
  di cui saturi: 3.50 g
di cui monoinsaturi: 1.80 g
di cui polinsaturi: 0.50 g
Colesterolo: 14.10 g
Fibre: 1.70 g

Pizza Dolce di San Valentino

Categoria: Ricette per San Valentino / Ricette per le Festività / Ricette per Vegetariani / Pane, Pizza e Brioche
Tempo di Preparazione 20 minuti
Note: 20 minuti per la preparazione; 3 ore per le lievitazioni; 25 minuti per la cottura
Per quante persone 4 persone Costo: basso

Descrizione Ricetta

  1. In una ciotola, setacciare la farina Manitoba.
  2. Sciogliere il lievito di birra fresco nell’acqua tiepida ed unire un cucchiaino di zucchero.
  3. Versare l’acqua con il lievito al centro della farina, coprire con un foglio di pellicola oppure con un canovaccio e lasciar riposare per mezz’ora, in un ambiente tiepido.
  4. Quando il lievitino appare gonfio e soffice, unire lo zucchero rimanente ed un pizzico di sale. Aromatizzare con scorza di limone grattugiata ed amalgamare tutti gli ingredienti unendo il burro sciolto nel latte tiepido. Lavorare il composto con le mani, per ottenere un panetto morbido e non appiccicoso. Se necessario, aggiungere altra farina.
  5. Stendere il panetto con il matterello ad uno spessore di 1 cm, cercando di ottenere una sagoma a cuore. Sistemare delicatamente la pasta stesa in uno stampo in silicone (oppure in alluminio) a forma di cuore. Con queste dosi si ottengono due cuori dalle dimensioni di 18 cm (diametro dello stampo).

Lo sapevi che…
Chi non possiede lo stampo a forma di cuore, può comunque realizzare questa pizza dolce! In tal caso, si consiglia di stendere la pasta con il matterello, sistemarla su un foglio di carta da forno e, con un coltello oppure con una rotellina, tagliare la pasta fino ad ottenere una forma di cuore. I ritagli si possono impastare e creare piccoli cuori.

  1. Farcire la pasta immediatamente con la confettura alle fragole (la marmellata simula la passata di pomodoro, onnipresente nelle pizze tradizionali). Sistemare lo stampo in un ambiente tiepido e lasciar lievitare per 2 ore o più, fino a quando la pasta risulterà gonfia e soffice.
  2. Preriscaldare il forno a 180°C (funzione statico). Infornare la pizza dolce e cuocere per 20 minuti.
  3. Rimuovere velocemente lo stampo dal forno avendo cura di non scottarsi. Distribuire alcuni riccioli di cioccolato bianco per creare “l’effetto finta-mozzarella” e terminare la cottura per altri 5 minuti.
  4. Sformare la pizza e lasciar raffreddare. Decorare con rondelle di fragole (simuleranno pomodorini!) e mirtilli neri (sembreranno olive!).

Il commento di Alice - PersonalCooker

Dedicate questa pizza a forma di cuore al vostro amato: non saprà resistere! E se non siete fidanzati…beh, dedicate questa delizia a voi stessi. Amatevi e siate innamorati di voi prima di tutto! Solo se ci si ama si potrà vivere bene con se stessi e con gli altri. Anzi sapete che vi dico? Adesso vado dal fiorista e compero una rosa rossa tutta per me!