Le Ricette di Alice www.my-personaltrainer.it/Tv/Ricette Ricette di Alice
Fine ricetta

Ingredienti Ricetta

Materiale Occorrente

  • Tagliere
  • Coltello
  • Ciotola
  • Pellicola trasparente
  • Mestolo con beccuccio

Valori Nutrizionali

Valori nutrizionali (100 g) La Sangria è una preparazione composta da una bevanda parzialmente alcolica e da una macedonia di frutta fresca. Si tratta di una preparazione non troppo calorica, con un apporto basso di alcol e medio di zuccheri semplici. Le fibre sono presenti in quantità apprezzabili.
La Sangria NON è consigliata in caso di malattie metaboliche e sovrappeso, anche se pare meno energetica del resto delle bevande (alcoliche e analcoliche). La porzione media non deve superare i 350g (100-110kcal).
Contenuto alcolico = 1,3g/100g = 1,65%Vol.



Valore energetico: 30 Kcal
Carboidrati: 7.50 g

Proteine: 0.30 g

Grassi: 0.10 g
  di cui saturi: 0.00 g
di cui monoinsaturi: 0.00 g
di cui polinsaturi: 0.00 g
Colesterolo: 0.00 g
Fibre: 1.90 g

Sangria

Categoria: Ricette per le Festività / Sciroppi, Liquori e grappe
Tempo di Preparazione 20 minuti
Note: 20 minuti + 3 ore di riposo
Per quante persone 6 persone Costo: medio

Descrizione Ricetta

  1. Versare il vino rosso ed il rhum (oppure il cognac) in una ciotola, meglio se in vetro o in plastica. Unire il succo di un'arancia e di un limone.
  2. Mescolare il mix alcolico con lo zucchero ed aromatizzare con cannella e chiodi di garofano.
  3. Lavare e pulire molto bene la frutta: mele, fragole, arance e limoni. Si consiglia di preferire frutta biologica.
  4. Tagliare la mela e le fragole a pezzetti. Unire la frutta tagliata al vino.
  5. Tagliare l'arancio ed il limone a fettine molto sottili (con la buccia) ed unirli al vino.

Lo sapevi che…
Per preparare la sangria si può utilizzare qualsiasi tipo di frutta. La ricetta originale prevede l'utilizzo delle pesche, ma si possono utilizzare anche banane, uva, anguria ecc..
Chi desidera, può aromatizzare il vino con un baccello di vaniglia inciso longitudinalmente.

  1. Coprire la ciotola con la pellicola trasparente e lasciar macerare la frutta in frigo per almeno 3 ore.
  2. Rimuovere la sangria dal frigo, unire qualche cubetto di ghiaccio e la seltz (oppure la gassosa).
  3. Servire.

Il commento di Alice - PersonalCooker

Esistono differenti varianti della sangria: la bevanda si può infatti preparare perfino con il vino bianco! E potete scegliere la frutta che vi piace di più (pesche, anguria, ciliegie ecc.): l'importante è che sia freschissima e di stagione! Divertitevi a creare la vostra sangria preferita riscoprendo nuovi insoliti abbinamenti!