Le Ricette di Alice www.my-personaltrainer.it/Tv/Ricette Ricette di Alice
Fine ricetta

Ingredienti Ricetta

Per 30-35 biscotti

Per decorare (facoltativo)

Materiale Occorrente

  • Ciotola
  • Grattugia o riga limoni
  • Colino
  • Bilancina pesa alimenti
  • Cucchiaio di legno
  • Spianatoia
  • Piastre da forno
  • Carta da forno
  • Stampo a colomba (oppure a campana, coniglio, papera)
  • Matterello
  • Sac à poche usa e getta oppure cornetto di carta

Valori Nutrizionali

Valori nutrizionali (100 g) I Biscotti Leggeri al Limone per Pasqua sono dolci di pasticceria piuttosto calorici. Apportano molti carboidrati, una quantità rilevante di grassi e poche proteine. La ripartizione dei lipidi (a favore dei saturi) e la discreta presenza di colesterolo li rendono inadatti all'alimentazione dell'ipercolesterolemico, mentre la notevole presenza di carboidrati e calorie ne esclude l'applicazione nel regime alimentare per il diabete, l'ipertrigliceridemia e il sovrappeso. La porzione media di Biscotti Leggeri al Limone è di circa 25-30g (90-105kcal).


Valore energetico: 350 Kcal
Carboidrati: 64.80 g

Proteine: 6.60 g

Grassi: 8.90 g
  di cui saturi: 5.30 g
di cui monoinsaturi: 3.00 g
di cui polinsaturi: 0.60 g
Colesterolo: 74.70 g
Fibre: 1.00 g

Biscotti Leggeri al Limone per Pasqua

Categoria: Ricette Pasquali / Ricette per le Festività / Dolci e Dessert
Tempo di Preparazione 100 minuti
Note: 15 minuti per la preparazione; 1 ora di riposo della pasta; 12-15 minuti per la cottura; 10 minuti per la decorazione
Per quante persone 8 persone Costo: basso

Descrizione Ricetta

  1. Setacciare la farina bianca 00 e la farina di riso in una ciotola, insieme al lievito. Unire dunque lo zucchero ed il sale. Grattugiare la scorza di un limone bio e mescolarla insieme alle polveri.
  2. Sgusciare l'uovo ed unirlo alle farine.
  3. Tagliare il limone e spremerne una metà (circa 20 ml): unire il succo di limone al mix di farine.
  4. Fondere dolcemente il burro nel microonde ed unirlo agli altri ingredienti. Mescolare per bene, unendo anche tanto latte quanto basta (circa 30 ml) per ottenere una pasta liscia, omogenea, morbida e non appiccicosa.

Alternativa al burro
In sostituzione al burro, si può utilizzare una stessa quantità di olio di semi.

  1. Avvolgere la pasta in un foglio di pellicola trasparente e lasciar riposare per un'oretta.
  2. Preriscaldare il forno a 180°C.
  3. Stendere la pasta con il matterello ad uno spessore di circa mezzo centimetro.
  4. Ricavare dunque 30-35 biscotti con uno stampino pasquale: qui abbiamo utilizzato uno stampo a colomba, ma si possono utilizzare anche stampi a campana, papera, coniglio od altro. I ritagli di pasta si possono chiaramente impastare di nuovo ed ottenere altri biscotti.
  5. Sistemare le colombine sulla carta da forno, mantenendo una certa distanza tra l'una e l'altra.
  6. Cuocere in forno caldo, preriscaldato a 180°C, per circa 12-15 minuti (o fino a doratura).
  7. Rimuovere i biscotti dal forno e lasciar raffreddare.
  8. Preparare la glassa all'acqua mescolando lo zucchero a velo con uno o due cucchiai di acqua. È possibile tingere la glassa di rosso, blu e giallo con gli specifici coloranti, in gel oppure in polvere. Versare la glassa colorata o bianca in una sac à poche oppure in un cornetto di carta da forno e decorare a piacere i biscotti, arricchendoli con qualche perlina commestibile.

Il commento di Alice - PersonalCooker

Vedete, la buona cucina non è fatta solamente di ricette laboriose e complesse. Insieme, infatti, abbiamo facilmente dato vita a leggere colombine, che potete servire alla vostra famiglia per colazione nel giorno di Pasqua oppure - perché no? - potete anche trasformarli in originali segnaposto!