Le Ricette di Alice www.my-personaltrainer.it/Tv/Ricette Ricette di Alice
Fine ricetta

Ingredienti Ricetta

Per l'arrosto

Per servire

Materiale Occorrente

  • Tagliere
  • Casseruola con coperchio
  • Coltello affilato/affettatrice
  • Grattugia per la scorza di arancia
  • Spremiagrumi

Valori Nutrizionali

Valori nutrizionali (100 g) L'Arrosto di Maiale con Arance Senza Grassi Aggiunti è una pietanza a base di carne. Si tratta di un secondo piatto magro, ricco di proteine ad alto valore biologico e con pochi zuccheri semplici. Il colesterolo e la fibra sono moderati. L'Arrosto di Maiale con Arance Senza Grassi Aggiunti si presta all'alimentazione di qualunque regime alimentare. La porzione media corrisponde a circa 200-250g (160-200kcal).


Valore energetico: 80 Kcal
Carboidrati: 7.90 g

Proteine: 9.40 g

Grassi: 1.40 g
  di cui saturi: 0.50 g
di cui monoinsaturi: 0.70 g
di cui polinsaturi: 0.20 g
Colesterolo: 28.30 g
Fibre: 1.50 g

Arrosto di Maiale con Arance Senza Grassi Aggiunti

Categoria: Secondi piatti / Ricette per Diabetici / Ricette Senza Glutine / Ricette dietetiche Light / Ricette per le Festività / Ricette di Natale
Tempo di Preparazione 120 minuti
Note: 2 ore circa per la cottura + il tempo di raffreddamento
Per quante persone 4 persone Costo: basso

Descrizione Ricetta

  1. Tagliare un'arancia a metà e spremerne il succo. Si dovranno ottenere circa 150 ml di succo.
  2. Lasciare una pentola sul fuoco e, quando sarà molto calda, rosolare la lonza (o carrè) di maiale su tutti i lati. Saranno necessari 3-4 minuti.


Lo sapevi che…
Per una corretta rosolatura della carne, non è necessario aggiungere burro oppure olio! L'unico importantissimo accorgimento è la pentola, che dev'essere sempre molto calda per riuscire a sigillare la carne e per intrappolare all'interno tutti i nutrienti.

  1. Quando la carne sarà ben rosolata, unire lo zucchero di canna e sfumare con il vino rosso. Aggiungere anche il succo e la scorza grattugiata d'arancio, ed i frutti di anice (stelle).
  2. Far riprendere il bollore a fiamma vivace. Proseguire la cottura a fuoco dolce per circa un paio d'ore, fino a quando la carne sarà morbida. Si consiglia di controllare spesso l'arrosto durante la cottura per evitare che il liquido evapori eccessivamente: se ciò dovesse accadere, si raccomanda di aggiungere altro liquido, accertandosi di non far perdere l'ebollizione.
  3. Salare e pepare la carne a piacere 5 minuti prima di rimuovere l'arrosto dal fuoco.
  4. Rimuovere la carne dalla pentola e lasciarla completamente raffreddare.

Lo sapevi che…
Se il liquido di cottura risulta troppo fluido, è possibile aggiungere un cucchiaino di fecola di patate (oppure farina di riso) direttamente nel sugo: far cuocere poi il sugo dolcemente fino al raggiungimento della corretta densità.

  1. Una volta raffreddato, tagliare l'arrosto a fette sottili 4-5 mm (consigliato l'utilizzo dell'affettatrice). Servire le fette di arrosto in un piatto da portata, alternando fettine d'arancio, scorza d'arancio e stelle di anice. Chi ama i contrasti, può servire l'arrosto in accompagnamento a mostarda piccante a pezzettoni

Il commento di Alice - PersonalCooker

Un piatto veloce da preparare, semplice ed anche piuttosto economico! Un piccolo trucchetto per avere il piatto già pronto nel giorno di Natale: preparate le fette di arrosto su un piatto e riscaldatelo in forno quando arrivano gli ospiti. Per servire, non dovrete far altro che decorare con qualche fettina di arancia fresca. Provate anche il mio rotolo di vitello ripieno: una vera delizia!