Le Ricette di Alice www.my-personaltrainer.it/Tv/Ricette Ricette di Alice
Fine ricetta

Ingredienti Ricetta

Per l'impasto

Per la copertura

Materiale Occorrente

  • 1 piccola casseruola con coperchio per bollire le castagne
  • Schiacciapatate o passaverdura
  • Ciotola
  • Colino per setacciare il cacao
  • Cucchiaio di legno
  • Guanti in lattice (facoltativo)
  • Pirottini (facoltativo)

Valori Nutrizionali

Valori nutrizionali (100 g) I Dolci di Castagne - Praline sono dolcetti privi di glutine, pertanto risultano idonei all'alimentazione del celiaco. Inoltre, contenendo pochissimo colesterolo, sono concessi anche nell'alimentazione dell'ipercolesterolemico, nonostante la prevalenza di grassi saturi ne impedisca un impiego significativo e/o sistematico. Le proteine sono modeste e prevalentemente a medio valore biologico, mentre i macronutrienti predominanti sono i carboidrati (soprattutto complessi). La porzione media di Dolci di Castagne - Praline è di circa 30-35g (95-110kcal).


Valore energetico: 310 Kcal
Carboidrati: 48.40 g

Proteine: 5.90 g

Grassi: 11.70 g
  di cui saturi: 6.30 g
di cui monoinsaturi: 4.10 g
di cui polinsaturi: 1.30 g
Colesterolo: 0.70 g
Fibre: 6.90 g

Dolci di Castagne - Praline

Categoria: Dolci e Dessert / Ricette per Vegetariani / Ricette dietetiche Light / Ricette Senza Glutine
Tempo di Preparazione 65 minuti
Note: 20 minuti per la preparazione + 45 minuti per la cottura delle castagne
Per quante persone 10 persone Costo: medio

Descrizione Ricetta

  1. Per prima cosa bollire le castagne secche in poca acqua per 45 minuti (le castagne devono sempre essere coperte da un sottile velo di acqua), fino a quando assumono una consistenza molto morbida.
  2. Trascorso il tempo necessario, schiacciare le castagne (poche per volta per facilitare l'operazione) nel passaverdura o nello schiacciapatate.

Curiosità
L'operazione di ridurre le castagne in purea si potrebbe eseguire anche con il tritatutto. Si consiglia, tuttavia, l'utilizzo dello schiacciapatate per evitare che le pellicine delle castagne finiscano nell'impasto.

  1. Aggiungere il cioccolato grattugiato e lo zucchero. Amalgamare per bene gli ingredienti.
  2. Aggiungere ora il latte: la quantità esatta di latte da aggiungere dipende dalla quota di acqua che le castagne hanno assorbito durante la cottura. Per questo, è bene regolarsi in base alla consistenza della pasta ottenuta, che non dev'essere troppo densa, né troppo fluida. La consistenza del composto finale dev'essere abbastanza morbida, in modo da poter modellare l'impasto ed ottenere palline. Se il composto è troppo morbido, aggiungere un cucchiaio di cacao amaro.
  3. Con le mani, realizzare tante piccole palline fino a terminare tutti gli ingredienti. Rotolare velocemente le praline ottenute nel cacao amaro, dunque trasferirle negli appositi pirottini in carta.
  4. Decorare a piacere con un paio di pinoli per ogni pralina.
  5. Servire le praline ben fredde.

Il commento di Alice - PersonalCooker

Mmmm che meraviglia queste praline: sicuramente un'idea simpatica dal gusto incomparabile e coinvolgente per catturare l'attenzione dei vostri cari…e non solo…