Le Ricette di Alice www.my-personaltrainer.it/Tv/Ricette Ricette di Alice
Fine ricetta

Ingredienti Ricetta

Materiale Occorrente

  • Tagliere o spianatoia
  • Pentola per cuocere gli spinaci
  • Cilindro
  • Retina elastica per alimenti
  • Casseruola con coperchio
  • Paletta
  • Grattugia

Valori Nutrizionali

Valori nutrizionali (100 g) Il Rotolo di Carne Ripieno Senza Grassi Aggiunti è una pietanza a base di carne con pochissimi carboidrati ed una quantità modesta di lipidi. Le proteine sono abbondanti e ad alto valore biologico, mentre il colesterolo non è eccessivo. Le fibre sono invece carenti e necessitano l'aggiunta di un contorno. La porzione media di Rotolo di Carne Ripieno Senza Grassi Aggiunti è di circa 200-250g (230-290kcal).
Valore energetico: 116 Kcal
Carboidrati: 1.20 g

Proteine: 16.00 g

Grassi: 5.30 g
  di cui saturi: 1.80 g
di cui monoinsaturi: 2.90 g
di cui polinsaturi: 0.60 g
Colesterolo: 53.10 g
Fibre: 0.60 g

Rotolo di Carne Ripieno Senza Grassi Aggiunti

Categoria: Secondi piatti / Ricette per le Festività / Ricette per Diabetici / Ricette Senza Glutine / Ricette dietetiche Light / Ricette proteiche
Tempo di Preparazione 120 minuti
Note: 30 minuti per la preparazione + 90 minuti per la cotturac
Per quante persone 8 persone Costo: medio

Descrizione Ricetta

  1. Per prima cosa, far appassire gli spinaci a vapore, dunque lasciarli intiepidire leggermente.
  2. Tagliare grossolanamente e con il coltello gli spinaci, dunque farli saltare in padella con sale, pepe, aglio ed un goccio di olio extravergine d'oliva.

Perché tagliare gli spinaci?
In questo modo, gli spinaci non formeranno i caratteristici filamenti nel rotolo di carne.
Chi desidera, può anche tritare gli spinaci fino a formare una crema.

  1. Aprire la bistecca di vitello ed insaporirla a piacere aggiungendo sale, pepe ed aromi per arrosti. Rivestire l'intera superficie con fettine di prosciutto cotto, dunque distribuirvi gli spinaci tagliati. Spolverizzare con del grana grattugiato.
  2. Arrotolare delicatamente il rotolo, iniziando dal lato corto.
  3. Infilare una retina elastica per alimenti nel fondo di un cilindro; far scivolare il rotolo delicatamente nel cilindro, dunque far scorrere la retina lungo l'intera superficie del rotolo.
  4. Saldare le estremità dell'arrotolato.
  5. Scaldare una casseruola sul fuoco: quando sarà molto calda, rosolare il rotolo in tutte le sue parti.

Nota bene
È importante rosolare il rotolo quando la pentola è molto calda: in questo modo, è possibile creare un'invitante crosticina sulla carne, senza tuttavia ricorrere all'utilizzo di olio e burro!

  1. A rosolatura ultimata, sfumare con abbondante vino bianco secco ed aggiungere aromi a piacere (si consigliano: salvia, rosmarino e alloro).
  2. Proseguire la cottura per circa un'ora e mezza, rigirando il rotolo di tanto in tanto. La carne deve cuocere sempre in abbondante liquido: nel caso il vino evaporasse, si raccomanda di aggiungere altro vino oppure acqua.
  3. Poco prima di spegnere il fuoco, far asciugare l'eventuale liquido in eccesso. Rimuovere il rotolo dalla pentola e filtrare il sugo.
  4. Lasciar completamente raffreddare il rotolo prima di rimuovere la retina elastica e di tagliarlo.
  5. Si consiglia di tagliare il rotolo a fette spesse 1 cm, e di accompagnarlo con il sugo di cottura.

Il commento di Alice - PersonalCooker

Quando si hanno ospiti e si desidera fare una bella figura, piatti come i rotoli di carne e gli arrosti in genere ci aiutano moltissimo perché li possiamo sempre preparare con largo anticipo e riscaldarli al momento. Insomma, farete un figurone!!