Le Ricette di Alice www.my-personaltrainer.it/Tv/Ricette Ricette di Alice
Fine ricetta

Ingredienti Ricetta

Materiale Occorrente

  • 1 pentolino con coperchio
  • 1 frustino
  • 1 colino
  • 1 tazza
  • 1 ciotola
  • 1 caraffa

Valori Nutrizionali

Valori nutrizionali (100 g) La Cioccolata Calda in Tazza è un dessert al cucchiaio non troppo energetico nel quale predomina la porzione di zuccheri semplici rispetto alle proteine ed ai grassi. Non ci sono grosse controindicazioni al consumo di Cioccolata Calda in Tazza, purché si rispettino porzioni oscillanti tra i 150 e i 250ml (140-235kcal).



Valore energetico: 94 Kcal
Carboidrati: 17.70 g

Proteine: 3.50 g

Grassi: 1.50 g
  di cui saturi: 0.90 g
di cui monoinsaturi: 0.50 g
di cui polinsaturi: 0.10 g
Colesterolo: 6.00 g
Fibre: 0.40 g

Cioccolata Calda in Tazza

Categoria: Ricette Senza Glutine / Ricette per Vegetariani / Ricette per le Festività / Ricette di Natale / Ricette dietetiche Light / Dolci e Dessert
Tempo di Preparazione 10 minuti
Note:
Per quante persone 3 persone Costo: basso

Descrizione Ricetta

  1. In un pentolino, versare una parte di latte (circa 200 ml) e portare ad ebollizione mescolando di tanto in tanto con il frustino.
  2. Nel frattempo, in un'altra ciotola, sciogliere il cacao amaro, lo zucchero e la fecola nel latte rimanente. Aggiungere la miscela ottenuta al latte caldo solo quando quest'ultimo avrà preso il bollore.

Perché sciogliere il cacao a parte?
Unendo il cacao, lo zucchero e la fecola sciolti in poco latte freddo al composto caldo di latte si facilita la preparazione della cioccolata evitando che si formino fastidiosi grumetti e che il composto si incolli al fondo del pentolino.

  1. Procedere la cottura della cioccolata sempre mescolando, mantenendo un calore dolce-moderato (evitare la fiamma viva!). Chi desidera la cioccolata più liquida può aggiungere ancora un po' di latte fino ad ottenere la consistenza più opportuna.
  2. Servire subito.

Consiglio
Se si desidera preparare in anticipo la cioccolata, ad esempio un paio d'ore prima che arrivino gli ospiti, si consiglia di utilizzare 50-100 ml in più di latte perché, raffreddandosi, la cioccolata tende a rapprendersi. Si consiglia, inoltre, di riscaldare eventualmente la cioccolata a bagnomaria od in microonde per evitare che, cuocendola nuovamente, si appiccichi alla pentola.

Il commento di Alice - PersonalCooker

Ghiottoneria senza eguali, la cioccolata calda in tazza è l'ideale da sorseggiare nelle giornate più fredde, magari davanti ad un ben caminetto acceso. Senza dubbio, la medicina dolce per scaldarci il cuore e ravvivare lo spirito. E per i più golosi, consiglio la cioccolata bianca in tazza!
Per l'estate, consiglio la cioccolata fredda in tazza: scoprite la ricetta!